Febbraio 27, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Problema Natale in Italia: la scuola sostituisce “Gesù” con “cuculo” | Vita e conoscenza

Problema Natale in Italia: la scuola sostituisce “Gesù” con “cuculo” |  Vita e conoscenza

Non solo in Germania Ci sono accese discussioni negli asili nido e nelle scuole sui simboli e le tradizioni cristiane a Natale.

Una scuola elementare italiana ha attirato l'ira dei genitori apportando alcune drastiche modifiche al testo di una canzone per la sua annuale festa di Natale.

Ad esempio, una scuola nella comunità settentrionale italiana di Agna ha cambiato la parola Gesù in cuculo, ha riferito venerdì la stazione televisiva RAI. Il nuovo testo non dice più “Gesù presto nascerà” ma bensì “il corvo è fatto dall'alto”. Altrove, il passaggio “dove gli angeli si preparano alla nascita di Gesù” viene cambiato in “tutti preparano una festa nel cielo azzurro”.

La scuola voleva apportare modifiche per accogliere i sentimenti dei bambini e dei genitori non cristiani. Tuttavia, alcuni genitori erano arrabbiati per il trasloco. La direttrice Caterina Rigato ha parlato di un “malinteso”.

Ai bambini è stata presentata in modo casuale la prima bozza che avevano già memorizzato. A questo punto non è più possibile apportare modifiche. Secondo il leader sono state eseguite anche altre canzoni con un legame cristiano.

Il partito del primo ministro italiano Giorgia Meloni ha già presentato in parlamento un disegno di legge per proteggere il Natale nelle scuole e nelle università. Il partito di destra Fratelli d'Italia vuole evitare che le celebrazioni natalizie vengano ribattezzate “Festival invernali”. La proposta è stata ridicolizzata e criticata dai partiti di opposizione.