Febbraio 25, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Premier League inglese: fine del dramma e della rabbia verso l’arbitro! La città è rimasta scioccata tardi

Premier League inglese: fine del dramma e della rabbia verso l’arbitro!  La città è rimasta scioccata tardi

Non solo gli Sky Blues hanno ottenuto il pareggio nel finale di Dejan Kulusevski al 90′ della partita, ma anche la decisione dell’arbitro sul tempo di recupero ha suscitato scalpore. L’arbitro Simon Hooper ha fischiato per i Nazionali al 95′ e, con grande entusiasmo di tutti i soggetti coinvolti del Manchester, ha impedito la possibilità di segnare un gol vincente nel finale. Jack Grealish è stato espulso dopo un fallo su Erling Haaland, ma il tentativo si è interrotto bruscamente.

“Wtf” (What th f***), Haaland ha scritto della scena su X (ex Twitter). L’allenatore del City Pep Guardiola ha descritto la reazione del suo attaccante come “normale” e ha aggiunto: “È un po’ deluso. Anche l’arbitro, se avesse giocato per il Manchester City oggi, sarebbe rimasto deluso da questo comportamento”. più avanti sul luogo dell’incidente.

“Prossima domanda. “Non farò alcun commento su Mikel Arteta”, ha detto Guardiola in un’intervista. cielo Ha fatto riferimento alla recente rabbia dell’allenatore dell’Arsenal contro il Newcastle (0-1). Lo spagnolo però non ha potuto fare a meno di commentare: “È difficile rivedere le foto. L’arbitro ha fischiato dopo che aveva già indicato che il gioco doveva continuare. Dopo il passaggio arriva il fischio, non capisco”.

In effetti, Hooper inizialmente ha indicato chiaramente che avrebbe permesso che la partita continuasse, ma poi ha fischiato l’apertura quando Grealish era sul punto di segnare un potenziale gol vincente. Di conseguenza, gli attuali campioni scendono al terzo posto in classifica e devono accontentarsi di due o tre punti di differenza rispetto a Liverpool e Arsenal, capolista del campionato.

“Il calcio a volte è come la vita e non ottieni ciò che meriti. Congratulazioni al Tottenham e andiamo avanti”, ha detto Guardiola dopo la partita, riferendosi alla “prestazione incredibile” della sua squadra. Aggressivo e concentrato. È un peccato, come la partita del Liverpool.

Tuttavia, gli Sky Blues sono rimasti senza vittorie in due partite consecutive di Premier League per la prima volta dal 2017. A novembre, la squadra di Jurgen Klopp ha vinto un pareggio per 1-1 contro il City, mentre il Chelsea ha pareggiato 4-4 in un vero spettacolo.

L’inizio del gioco è stato molto strano. Dopo che la stella del Tottenham Heung-Min Son ha portato i suoi uomini in vantaggio al sesto minuto, il sudcoreano ha segnato il secondo gol appena tre minuti dopo. Ma era 1:1. Dopo un calcio di punizione da centro campo, Son ha passato la palla nella propria rete con il suo miglior stile offensivo.

Di conseguenza, il gioco si è sviluppato in modo uniforme. Giovani Lo Celso (69′) ha pareggiato per il Manchester 2-1 con Phil Foden (31′). Il famoso gol all’81’ di Jack Grealish ha quasi deciso la partita, prima che Kulusevski mettesse fine alle speranze degli Sky Blue di segnare una tripletta al 90′.