Maggio 16, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Potenziale di successo: azioni Bayer forti: Bayer vede un alto potenziale di vendita per il farmaco antitumorale Nubeqa | newsletter

Secondo Bayer, Nubiga ha già un enorme potenziale, con una previsione di vendita annua di almeno 1 miliardo di euro.

Il farmaco è attualmente approvato per il trattamento del cancro alla prostata resistente alla castrazione non metastatico in vari mercati, tra cui l’Unione Europea e gli Stati Uniti d’America. Un recente studio su 1.300 uomini con carcinoma prostatico metastatico sensibile agli ormoni ha rilevato che Nobiga combinato con chemioterapia e terapia ormonale ha ridotto il rischio di morte di un terzo rispetto al solo trattamento standard.

Bayer ha presentato i dettagli di questo studio alla riunione annuale dell’American Society of Clinical Oncology. Alla luce dei brevetti scaduti di Bayer, l’agente è un faro di speranza. Entro il 2021, Nubika dovrebbe essere già entrato nella lista dei 15 farmaci più venduti per i quali la Bayer dichiara entrate individualmente.

Il cancro alla prostata è il secondo tipo di cancro più comune tra gli uomini in tutto il mondo. Nel 2020 si stima che siano stati diagnosticati circa 1,4 milioni di uomini. Nella forma diffusa è costantemente fatale.

Gli investitori venerdì hanno ricevuto previsioni molto più alte da Bayer per il farmaco per il cancro alla prostata Nubeqa. Le azioni di Bayer nel trading XETRA sono aumentate temporaneamente dello 0,92% a € 54,58.

Saltando sopra la soglia dei 55 euro, il titolo ha raggiunto il livello più alto da maggio 2021. Ciò ha colmato un divario di prezzo sorto in estate a causa di un’altra battuta d’arresto nella controversia legale sugli erbicidi negli Stati Uniti. Di conseguenza, le azioni sono entrate in un trend ribassista, trovando il loro punto più basso al di sotto della soglia dei 44 euro a dicembre.

READ  Pomodori a 11 euro? Cliente scioccato quando vede il prezzo

La notizia è migliorata di recente. Da tempo Bayer si affidava alla sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti sul glifosato. Non è ancora chiaro se il caso in questione sarà accolto a giudizio.

Ma c’erano notizie incoraggianti sulla pipeline della droga. Invece di superare originariamente 1 miliardo di euro, Bayer ora ipotizza un picco di vendite di oltre 3 miliardi di euro per il farmaco antitumorale Nubeqa. I commercianti sono giunti a una conclusione positiva. Secondo uno dei broker, questa è la speranza più importante di Bayer con il farmaco per i reni Kerrendia.

L’analista di JPMorgan Richard Voser ha affermato che i dati sono incoraggianti. Le stime di mercato dovrebbero aumentare. I risultati hanno rafforzato la fiducia degli investitori che la protezione del brevetto per l’anticoagulante Xarelto, che scadrà tra pochi anni, potrebbe essere compensata. Quindi il popolare prodotto deve affrontare la forte concorrenza dei fornitori dei farmaci generici.

Nel confronto storico, le azioni Bayer sono state a un livello basso per molto tempo. Nel 2015 sono stati pagati più di 146 euro per azioni al culmine, prima che il disastro del glifosato con l’acquisizione del produttore di glifosato Monsanto facesse il suo corso poco dopo. Subito dopo il completamento dell’acquisizione, nell’estate del 2018 c’è stata una sconfitta iniziale in una causa sul glifosato, seguita da decine di migliaia di cause legali e Bayer ha dovuto affrontare miliardi di dollari di costi. Tutto ciò ha continuato a trascinare il prezzo verso il basso.

Francoforte (Dow Jones / dpa-AFX)

Altre notizie su Bayer

Fonti immagine: 360b/Shutterstock.com, Gil C/Shutterstock