Dicembre 6, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Perseveranza sul rover Marte: iniziate le miglia di marcia forzata intorno all’intermedio

Il rover Perseverance della NASA ha iniziato una marcia forzata e dovrebbe coprire cinque chilometri al mese, l’equivalente del suo intero primo anno su Marte. Se tutto andrà secondo i piani, il rover raggiungerà le pendici del delta a metà aprile, che è stato inviato principalmente su Marte per l’esplorazione. Il sito è così importante che ora è stata presa la decisione di ridurre al minimo il lavoro scientifico in corso, spiega Ken Farley del Caltech. La perseveranza è recentemente diventata più indipendente sulla strada e quindi percorre fasi molto più lunghe. Ora sta girando su terreni accidentati mentre l’elicottero Mars vola abilmente in avanti.

Perseveranza prevista per il 14 marzo Il viaggio è iniziato Scatta molte foto del delta, le cui pendici si accumulano ai margini della pianura su cui viaggia: “Più ti avvicini alle piste, più le foto diventano impressionanti”, promette Farley. I ricercatori vogliono usare le immagini per trovare quelle rocce che il rover deve esaminare più da vicino. Vogliono anche trovare un modo per superare i 40 metri di dislivello. Fino ad allora, il rover guiderà in modo molto più autonomo rispetto ai suoi primi mesi sul Pianeta Rosso. Il dispositivo ha a bordo la migliore tecnologia di guida autonoma: i calcoli che Opportunity ha fatto in pochi minuti, ad esempio, potrebbero richiedere meno di un secondo con perseveranza.

A differenza di tutti i precedenti rover della NASA su Marte, Perseverance può pianificare il contrario durante la guida. Ma scatta foto molto più velocemente e vengono quindi valutate da un computer appositamente integrato. Perseverance è molto diverso dai suoi predecessori Spirit, Chance e Curiosity. A differenza di loro, non dipende più dal fatto che ogni volo sia completamente preprogrammato sulla Terra, L’agenzia spaziale americana. Questo è uno dei motivi per cui recentemente ha potuto iniziare a completare le tappe di più giorni. Ciò significa che non deve più aspettare nuove istruzioni quando il fine settimana o le vacanze sono sulla Terra. Per questi motivi, Perseverance è ora in grado di intensificare il proprio gioco e coprire diversi chilometri nel giro di poche settimane. Questo viene ora utilizzato.

READ  Le misurazioni MRI sono state ricevute da icometrix per le persone con sclerosi multipla...

Perseverance è atterrato su Marte nel febbraio 2021. Il successore del rover Curiosity, ancora attivo, sarà il primo strumento di ricerca a raccogliere campioni di suolo sul Pianeta Rosso, che sarà poi riportato sulla Terra. Ne ha già diversi a bordo. Per la prima volta ha anche portato brillantemente un piccolo elicottero su Marte. Doveva solo provare che gli elicotteri potevano decollare da lì. Tuttavia, i viaggi in parata andarono così bene che la sua missione fu estesa più volte. Nel frattempo, l’ingegno accompagna il rover ed esplora l’area dall’alto. Attualmente sta prendendo una scorciatoia per aspettare di perseverare nella destinazione prevista. Posizioni attuali I due dispositivi possono sempre essere visionati alla NASA.

(Foto: NASA/JPL-Caltech/ASU)


(mo)

alla home page