Maggio 22, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Perché dovresti viaggiare di mercoledì e mai di notte?

Perché dovresti viaggiare di mercoledì e mai di notte?
  1. Home page
  2. un viaggio

Secondo le stazioni Smiley Feedback situate negli aeroporti di tutto il mondo, determinati giorni della settimana e determinati orari sono più popolari.

Chi viaggia in aereo conosce la situazione: dovrebbe essere una vacanza rilassante, ma il viaggio è davvero stressante quando l’aeroporto è pieno e l’intero ambiente è frenetico. Per evitare queste condizioni di viaggio, si possono prenotare i voli per un determinato momento della giornata, che statisticamente è il momento più rilassante.

Per scoprire il momento migliore per volare, la società finlandese di commenti online ha fatto proprio questo Felice o no, che comprende i famosi Smiley Terminals, valuta le informazioni fornite da sette milioni di clienti aeroportuali in 30 paesi in tutto il mondo. Il risultato fu che era meglio volare mercoledì che mai nel cuore della notte.

Caro mercoledì, mai domenica: qualsiasi giorno della settimana è il migliore per volare

Dovresti volare solo in determinati giorni e orari della settimana. © Imago

Quando si tratta di quando volare, ognuno ha le proprie preferenze. Alcuni potrebbero preferire volare durante la settimana nella speranza che il tempo sia meno affollato. Altri preferiscono volare nei fine settimana o utilizzare i giorni festivi per un breve viaggio. totale ha Felice o no Ma ho scoperto che, statisticamente parlando, il mercoledì è il giorno migliore per viaggiare. E nel primo trimestre del 2023, sette milioni di passeggeri hanno espresso la loro opinione negli aeroporti di 30 paesi diversi in tutto il mondo. Il risultato di questi dati: l’83,7% di tutti i passeggeri degli aerei ha dichiarato che mercoledì è stato un buon giorno per volare. Domenica, invece, i riscontri sono stati meno positivi. Solo il 79,9% viaggerà il settimo giorno della settimana, rendendolo il giorno meno popolare per viaggiare.

Anche per quanto riguarda il momento le opinioni divergono. Ma statisticamente parlando, le persone sono meno propense a volare tra le 22:00 e le 23:00. In questo periodo di tempo è stato ricevuto solo un feedback positivo dal 76,4% di tutti i passeggeri. Sorprendentemente, le 4 del mattino sono le ore più apprezzate dai viaggiatori: l’85,2% di tutti gli intervistati preferisce viaggiare in queste prime ore del mattino. Segue la mattina, dalle 7 alle 8, che viene utilizzata anche dall’84,8 e dall’84,4 per cento dei passeggeri per volare.

Non vuoi perderti altre notizie e consigli su vacanze e viaggi?

Allora iscriviti alla newsletter di viaggio regolare del nostro partner Merkur.de.

Ciò che rende così popolare il mercoledì e le 4 del mattino non è chiaro. Forse perché è vuoto e vai ai controlli di sicurezza più velocemente?

HappyOrNot: ecco come funzionano le stazioni a misura di cliente con faccine sorridenti

Felice o no Esiste dal 2009. L’azienda finlandese produce terminali, ovvero piccoli supporti per computer, dove i clienti possono esprimere la loro opinione su qualcosa in tempo reale. Negli aeroporti, ad esempio, i terminal vengono utilizzati per valutare le operazioni di sicurezza, il check-in e il trasferimento dei bagagli, oppure per fornire feedback sui bagni e su alcuni servizi. Ma le stazioni si trovano anche in altri settori. In Germania vengono utilizzati ad esempio anche da Lidl, Obi, Audi, Bayer e DHL.

Le stazioni utilizzano un sistema di smiley semplice e autoesplicativo. Lo schermo ti invita a valutare la tua esperienza. Questo può essere fatto cliccando sullo smiley. C’è la faccina verde scuro per quando sei molto felice, il verde chiaro per un’esperienza positiva, il rosa chiaro per quando qualcosa non ti soddisfa e la faccina rossa triste per un vero reclamo.

HappyOrNot: ecco come i terminal migliorano gli aeroporti e l’esperienza di viaggio

Feedback diretto dalle stazioni Felice o no Li valutano e li mettono a disposizione dei loro clienti, cioè aeroporti e aziende, da un lato aiutando queste aziende a migliorarsi. D’altro canto, sono anche gli utenti finali a beneficiare di questi miglioramenti.

Soprattutto nel campo dei viaggi aerei, i risultati vengono condivisi per rendere l’esperienza di viaggio più piacevole. HappyOtNot-Il presidente Mika Makitalo ha spiegato ad alta voce Travelwise.comVogliamo condividere le nostre conoscenze sulle esperienze dei passeggeri negli aeroporti nel 2023 per aiutare altre persone a prepararsi per i loro viaggi.