Febbraio 25, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Per quanto tempo Neuer continuerà a giocare per il Bayern?

Per quanto tempo Neuer continuerà a giocare per il Bayern?

Era l’87’ quando Mohamed Elyounoussi del Copenhagen ha colpito di testa su calcio d’angolo nell’area piccola. Il portiere del Bayern Manuel Neuer si tuffa e rimuove la palla dall’angolo in basso a destra. Ma Elyounoussi ha l’occasione di tirare la palla da distanza molto ravvicinata: Neuer è di nuovo lì, trattenendo la palla con la mano sinistra con una reazione incredibile.

Grazie alla sua brillante doppietta, mercoledì al numero uno del Bayern è stato risparmiato lo 0-0 in Champions League contro i danesi. La scena era anche sintomatica di ciò che il 37enne ha fatto per i campioni del record da quando è tornato da una grave frattura alla gamba e da una lunga riabilitazione qualche settimana fa.

Era il segno che il veterano era ancora uno dei migliori giocatori di sempre al mondo e che il Bayern aveva fatto tutto bene.

Bayern: quanto può durare Neuer?

Il giorno prima i campioni in carica, sorprendendo tifosi ed addetti ai lavori, avevano annunciato il prolungamento del contratto con il portiere campione del mondo 2014: Neuer continua a giocare! Almeno fino al 2025.

La notizia è stata una sorpresa poiché il 37enne originario di Gelsenkirchen non è più uno dei giocatori più giovani e il suo infortunio è avvenuto non molto tempo fa. Ma Neuer ha gli argomenti dalla sua parte: impressiona in campo come ha fatto al meglio. È difficile vedere che non gioca una partita da quasi un anno intero.

Ciò solleva la domanda: quanto può durare Neuer?

Fino a poco tempo fa c’era incertezza su come il cinque volte portiere della Coppa del Mondo sarebbe tornato da un infortunio così grave, ma si discute già su quando Neuer dovrà sostituire il suo compagno di squadra Marc-Andre ter Stegen come portiere della DFB. .

Ballack: “Il nostro miglior portiere”

Molti difensori di spicco lo vedono contro la Germania negli Europei nazionali del 2024. L’ex capitano della nazionale Michael Ballack non è stato il solo a essere impressionato dalla recente prestazione del portiere del Bayern (era “il nostro miglior portiere” e un “giocatore di livello mondiale”) . Jens Lehmann, predecessore di Neuer in Bundesliga, “si appoggiava a lui”, come ha detto in “Triple – the Schüttflix Football talk”. cielo aprire.

Ma Neuer non pensa solo all’Europeo. Dopo la sua ottima prestazione contro il Copenaghen, ha detto ai giornalisti: “Voglio giocare finché mi diverto. Sono davvero felice ancora una volta di poter essere lì, di essere reduce da un lungo infortunio e che anche la squadra abbia bisogno di me. “Ho notato che erano felici di avermi lì”, ha detto il 37enne.

Di conseguenza, non ci è voluto molto per prolungare il suo contratto con il Bayern. Neuer ha in mente anche un obiettivo molto speciale per i campioni del record: la finale di Champions League 2025, che – in linea con la scadenza del nuovo contratto di Neuer – si svolgerà a Monaco.

Neuer vuole andare alla “finale casalinga” nel 2025

Ha ammesso: “Avremo di nuovo una bellissima partita a Monaco, dato che abbiamo avuto brutte esperienze in passato e ovviamente vogliamo tutti raggiungere questa finale”, riferendosi a “la finale che abbiamo perso in casa” nel 2012.

La leggenda del Bayern Sepp Maier è apparsa in una conversazione con Sport1 Sono felice che Neuer voglia restare con i campioni in carica almeno fino a questo momento. “È stata una bella notizia. Non si può che congratularsi con l’FC Bayern Monaco”, ha detto l’ex portiere (dal 1962 al 1979) e allenatore dei portieri del Bayern (dal 1994 al 2008).

Ne è certo: “Questo sarà il suo ultimo contratto. Sono sicuro di questo. Successivamente andrà al Bayern Monaco.

Ma questo non sembra certo. Venerdì l’allenatore del Bayern Thomas Tuchel ha dato una risposta chiara su quanto tempo Neuer potrebbe giocare: “Non ci sono limiti per Manu, finché si sente bene e continua a progredire come sta facendo ora”, ha detto al Bayern. Conferenza stampa prima della partita. “E’ nella migliore condizione, non gli poniamo limiti, quindi può restare in porta quanto vuole”.

Il 50enne ha continuato parlando del suo portiere: “È davvero impressionante in questo momento, è tornato ad allenarsi dal primo minuto. La combinazione tra la sua rilassatezza e la sua professionalità è in perfetta armonia. È ad alto livello e probabilmente migliorerà un po’ ogni partita.” “

Ultimo? “È in una lega a parte.”

I numeri mostrano anche a quale livello si trova attualmente Neuer: secondo il portale statistico La Lega dall’interno Attualmente è il portiere con il secondo miglior numero di stoppate della Bundesliga. Neuer vanifica il 75% delle possibilità dell’avversario. Solo il portiere del Bayer Lukas Hradecky (77,6%) è attualmente un tocco davanti a lui. In sette partite dal suo ritorno, Neuer ha mantenuto la porta inviolata quattro.

E non è solo in campo che sta dimostrando di dare il meglio di sé, come ha dimostrato nella partita del Bayern contro il Colonia (punteggio finale: 1-0 per il Bayern). Lì Neuer non solo ha lanciato una rimessa laterale senza guardare, ma ha anche giocato alla vecchia maniera come un difensore, ballando davanti all’avversario dopo un passaggio all’indietro nell’area piccola e risolvendo scherzosamente la situazione.

Anche prima del suo ritorno in squadra, l’allenatore del Bayern Tuchel ha espresso la sua ammirazione per ciò che ha visto in Neuer. “In allenamento vedo un livello completamente nuovo di portieri. Gioca nel suo stesso campionato. In allenamento ha mostrato un livello di portieri davvero unico”, ha detto.

Oggi nessuno può dire per quanto tempo Neuer riuscirà a mantenere il suo livello attuale. Dato che vuole giocare finché “mi diverto”, molto sembra possibile.

Neuer imiterà il suo idolo Edwin van der Sar?

Ma forse imiterà uno dei suoi grandi idoli.

Durante una visita al fan club nel 2016, il portiere del Bayern Monaco ha menzionato una volta il suo modello. Il primo nome che pronunciò fu Edwin van der Sar. Nella sua ultima partita da professionista con il Manchester United, la leggenda dei portieri olandesi ha giocato la finale di Champions League contro l’FC Barcelona, ​​perdendo 3-1.

A 40 anni e sette mesi, Van der Sar era il giocatore più anziano ad aver mai raggiunto una finale della massima serie.

Neuer avrà “solo” 39 anni e circa due mesi nella “nuova finale casalinga” di Champions League 2025. Il portiere del Bayern vorrà quindi un risultato diverso da Van der Sar prima di lui. Ma il fatto che Neuer giochi anche fino ai 40 anni oggi non sembra affatto audace.