Per prendere un congedo parentale retribuito negli Stati Uniti: la duchessa sorprende Meghan con delle telefonate

Date:

Share post:

Edoardo Borroni
Edoardo Borroni
"Fanatico di alcol esasperantemente umile. Praticante di birra impenitente. Analista."

Per ottenere un congedo parentale retribuito negli Stati Uniti
La duchessa sorprende Meghan con delle telefonate

Il telefono squilla ed è il turno di Meghan. Questo è successo ora a molti senatori degli Stati Uniti. Cosa voleva la moglie del principe Harry? Introduzione del congedo parentale retribuito. La 40enne è particolarmente impegnata politicamente in questa causa, e questo non è il suo primo atto.

Il mese scorso, la duchessa Meghan ha suscitato scalpore negli Stati Uniti con una richiesta politica. In una lettera aperta a due politici di spicco, si è espressa a favore dell’introduzione del congedo parentale retribuito. Come riporta il quotidiano Politico, la moglie del principe Harry sta ora continuando il suo ambizioso impegno al telefono.

Di conseguenza, il 40enne ha ottenuto numeri per molti senatori, indipendentemente dal campo politico di appartenenza. Uno di loro: Shelley Moore Capito, repubblicana del West Virginia. Stava guidando quando ha ricevuto una chiamata con il numero bloccato. “Questa è Meghan, la duchessa del Sussex”, ha detto l’ex (Suss) attrice. “Non riuscivo a capire come avesse avuto il mio numero”, ha detto la 67enne.

Anche l’amica del partito di Capito, Susan Collins, ha raccontato a Politico della cosiddetta “chiamata a freddo” della duchessa. “Sono stato felice di parlare con lei”, ha confermato il 68enne. Tuttavia, è “più interessata a ciò che mi dicono i residenti del Maine” sul congedo parentale retribuito. Meghan l’ha chiamata sul proprio telefono, ma allo stesso tempo si è presentata come “La duchessa del Sussex”, che il politico ha descritto come “un po’ ironica”.

Una portavoce della rivista americana “People” ha confermato che la moglie del principe Harry ha ricevuto il numero dei senatori dalla democratica Kirsten Gillibrand, che rappresenta lo Stato di New York al Congresso. La senatrice Politico ha detto di aver già informato in anticipo alcuni suoi colleghi che Meghan avrebbe chiamato. La 54enne ha dichiarato di voler far parte di un gruppo di lavoro per lottare per il congedo parentale retribuito per un periodo di tempo più lungo. “E lo farai.”

Related articles

Spagna – Italia: Disgustosa provocazione dei tifosi! Ecco perché lo Schalke viene fischiato

Ecco come domina il favorito! Nella finale preliminare, la Spagna ha vinto 2-0 contro un'altra contendente al...

Questo cavo USB-C a doppia porta condivide in modo intelligente l’alimentazione

Alimentatori e cavi: la maggior parte dei nostri lettori probabilmente ne ha alcuni a casa. I cavi...