Maggio 23, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Path of Exile 2”: Hack’n’Slay che può diventare pericoloso per “Diablo 4”.

“Path of Exile 2”: Hack’n’Slay che può diventare pericoloso per “Diablo 4”.

I giochi “Diablo” di Blizzard sono l’apice del genere Hack’n’Slay, difficile da toccare per altri studi. Si può però davvero essere certi che lo studio neozelandese rappresenterà una seria minaccia per il recente “Diablo 4” nel prossimo futuro: Grinding Gear Games ha portato con sé il suo nuovo titolo alla Gamescom: “Path of Exile 2” ha ha lasciato un’impressione piuttosto forte. impressione.

annuncio

Gli irriducibili fan del genere conoscono già la prima parte. Path of Exile è un gioco Free2Play molto complesso noto per i suoi contenuti infiniti e l’albero delle abilità stranamente enorme. La seconda parte continua la storia della prima parte e migliora il gameplay e la grafica. Alla Gamescom, Heise Online ha potuto aiutare e parlare con il direttore del gioco Jonathan Rogers.

Un duello lungo un anno incombe tra “Diablo 4” e “Path of Exile 2” ed entrambi i giochi richiedono molto tempo. Tuttavia, sono fondamentalmente diversi, afferma Rogers. “Diablo è andato in una direzione diversa dalla nostra, è quasi un MMO. Siamo andati nella direzione dell’azione e ci siamo confrontati di più con giochi come ‘The Elden Ring'”.

Ciò si esprime, ad esempio, attraverso i tempi di recupero: in “Diablo 4” devi attendere un po’ di tempo dopo aver utilizzato diverse abilità prima di poterle riutilizzare, come è noto negli MMO. D’altra parte, “Path of Exile 2” rinuncia quasi completamente ai tempi di recupero: devi semplicemente usare le tue abilità quando ha senso.


Il fatto che non usi sempre la stessa abilità è dovuto all’intelligente sistema di combo del gioco di ruolo. Grinding Gear attribuisce grande importanza all’interazione delle abilità individuali e il Sacerdote può evocare un vulcano che emette palle di fuoco. Se scuoti il ​​terreno vicino al vulcano evocato, sparerà più proiettili.

Quindi è ovvio che Berkan verrebbe evocato prima mentre era in forma umana prima di trasformarsi in un orso e usare la sua capacità di colpire da fondo campo vicino a lui. Le Skillgems possono essere utilizzate per eseguire molto il Colpo fatale che scuote la terra, che a sua volta rafforza la combo.

annuncio

In generale, puoi fare molto con le gemme abilità. Puoi mescolarli per impostare trigger ed effetti. Con la giusta combinazione, ad esempio, puoi impostare che ogni trasformazione in orso provochi anche la caduta di un temporale dal cielo. Poiché le Pietre Abilità possono essere utilizzate anche tra classi diverse, i Sacerdoti possono anche utilizzare abilità di altre classi.

Ciò significa molta più libertà e profondità rispetto a “Diablo 4”. La differenza più importante sta nel mondo di gioco stesso: “Diablo 4” si basa su un mondo aperto condiviso con altri giocatori. Per mantenere rilevanti tutte le aree del mondo aperto dall’inizio alla fine, il livello dei nemici viene determinato con il giocatore. Quindi non sarai mai troppo forte o troppo debole, perché i demoni si adattano sempre al livello del giocatore.

Le mappe di Path of Exile 2 sono generate proceduralmente. I nemici hanno un livello fisso. Quindi, se sei in difficoltà, coltiva ancora un po’.

(Immagine: giochi di rettifica di attrezzature)

“Dal mio punto di vista, il senso di progressione è micidiale”, afferma Rogers. In Path of Exile 2, tutti i nemici nelle diverse aree hanno livelli prestabiliti. Se ti senti troppo debole o non abbastanza bravo dal punto di vista meccanico, puoi semplicemente piantare ancora un po’. D’altra parte, la sensazione continua a migliorare man mano che il gioco procede.

Mentre l’intero mondo di gioco in “Diablo 4” è realizzato a mano, le singole mappe in “Path of Exile 2” sono in gran parte generate proceduralmente. Non dovresti incontrare estranei lì. Ma se vuoi, puoi fare squadra con gli amici.

Il fatto che Path of Exile 2 riesca a tenere il passo con Diablo 4 non è solo dovuto alla sua complessità meccanica e alle intelligenti decisioni di progettazione. Grinding Gear Games sembra essere in grado di riuscire nell’impresa di tenere il passo con Blizzard in termini di valori di produzione. Graficamente, “Path of Exile 2” è una terribile festa per gli occhi. Armi, stregoneria e artigli sbattono in modo soddisfacente. Pertanto, è un piacere schiacciare diversi tipi di avversari a terra con combo ben congegnate.

Quindi Rogers non ha paura di “Diablo 4”. Al contrario: “Tutto il marketing di Blizzard aiuta anche noi. Ci sono sempre persone nei commenti che menzionano ‘Path of Exile.'” Il numero di giocatori in “Path of Exile 1” è aumentato di recente.

La parte 2 sembra piuttosto matura nella demo della Gamescom, ma necessita ancora di un certo tempo. La beta di Free2Play sarà disponibile il 7 giugno 2024. Grinding Gear Games vuole guadagnare di nuovo vendendo costumi, alcuni dei quali superano i € 50.


(Poi)

alla home page