Maggio 29, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Panoramica di date, percorsi e autisti

Panoramica di date, percorsi e autisti

(Motorsport-Total.com)—È il classico spettacolo pre-gara: nei test invernali ufficiali, le nuove auto di Formula 1 gareggeranno insieme per la prima volta nel 2023. Piloti e team utilizzano il tempo limitato dei test per prepararsi alla gara e per preparare i loro veicoli nel modo più perfetto possibile.

Ferrari di Formula 1 durante un test drive con sensori sull’ala posteriore

In questa panoramica, abbiamo raccolto tutti i fatti importanti sui test invernali 2023 della Formula 1, dalle singole date ai circuiti e il programma della settimana di test (non appena sarà disponibile).

Dove e quando si svolgeranno i test invernali di Formula 1 2023?
I test ufficiali di Formula 1 si svolgeranno in vista della stagione 2023 sul Bahrain International Circuit vicino a Sacher in Bahrain. Il viaggio si svolgerà per tre giorni consecutivi nel febbraio 2023.

Le date esatte per gli esami invernali 2023 sono:
23-25 ​​febbraio 2023 a Sacher (Bahrain)

Ci saranno due sessioni dalle 8:00 alle 12:00, e di nuovo dalle 13:00 alle 17:30 CET. Puoi anche trovare le prossime date degli esami nella nostra panoramica del programma.

Quanti giorni di test prima della stagione 2023 di Formula 1?
In preparazione alla stagione 2023 di Formula 1, piloti e team hanno a disposizione un totale di tre giorni di guida di otto ore nei test invernali di quest’anno.

Nel 2021, l’ultimo anno previsto dal regolamento tecnico dell’epoca, la Formula 1 ha annunciato solo tre giorni di test. Negli anni precedenti e anche nell’anno successivo, è stato fornito un tempo di test significativamente maggiore, nel 2022, ad esempio, sei giorni su due piste.

Come e dove posso seguire gli esami invernali?
Come negli anni precedenti, sul nostro portale sono disponibili un ticker giornaliero in tempo reale e rapporti completi. Inoltre, i test drive completi saranno nuovamente trasmessi dal servizio di streaming di Formula 1 F1 TV. Live Standard Time era disponibile anche lì in passato. Trasmette anche il canale Sky TV.

Ci sarà un’altra battaglia a tre per la Coppa del Mondo nel 2023?

Ad Austin, Red Bull, Mercedes e Ferrari erano più o meno allo stesso livello. Questo è un vero tifo per l’entusiasmante stagione 2023 di Formula 1!

alla sezione video

Dove posso trovare tutti i risultati dei test?
Elenchiamo i risultati dei test di guida completati presso il nostro centro prove, separati per data e luogo (clicca qui!

).

Quando è l’ultimo test di Formula 1 di Sacher?
2022. A quel tempo, la Formula 1 trascorse tre giorni a Barcellona in Spagna e poi altri tre giorni a Sacher in Bahrain, con l’apertura della stagione poco dopo. Nel 2023, la gara inaugurale sarà seguita anche dal test drive del Bahrain nella stessa sede.

Perché la Formula 1 ama i test a Sachir?
Il test drive di Sachir porta vantaggi logistici e tecnici per essere nello stesso posto prima dell’inizio della stagione 2023. Ad esempio, non c’è pressione di viaggio perché i team di corse possono rimanere sul posto per il primo Gran Premio dopo il test di Sachir. A parte questo, il tempo a Sacher è sempre bello e caldo, il che lo rende ideale per i test di resistenza in condizioni di gara.

Quante vetture può utilizzare un team di Formula 1 nei test invernali?
Il regolamento della Formula 1 prevede che le dieci squadre possano guidare una sola macchina da corsa durante i test invernali. Questo è stato fatto per anni per risparmiare sui costi. Quindi ci sono un massimo di dieci vetture in pista contemporaneamente durante il test. E i piloti del team condividono un’auto.

Quanto tempo impiega un pilota per sostenere il Winter Test di Formula 1?
Normalmente, i team dividono equamente il tempo a disposizione per i test invernali tra i piloti regolari. Questo significa 2023: ogni pilota regolare di Formula 1 riceve un giorno e mezzo di test sulla nuova vettura per prepararsi alla stagione. Nel 2022 erano ancora tre giorni.

Chi può partecipare ai test invernali di Formula 1 2023?
In teoria, qualsiasi pilota con una licenza Super Formula 1 valida può prendere parte ai test invernali. Tuttavia, in pratica i team useranno probabilmente solo i loro piloti abituali perché il tempo di preparazione è così breve. L’eccezione è l’Aston Martin, perché Lance Stroll è infortunato lì.

Chi guiderà nei test invernali di Formula 1 del 2023?
Le squadre a volte annunciano i loro piloti con un preavviso molto breve. I seguenti piloti sono già stati confermati:

Giovedì:
Alfa Romeo: Chu/Bottas
Alpha Tauri: Tsunoda/De Vries
Alpi: Gasly/Ocon
Aston Martin: Dragovic/Alonso
Ferrari: Sainz/Leclerc
Haas: Hulkenberg/Magnussen
McLaren: Piastri/Norris
Mercedes: Russel/Hamilton
Red Bull: Verstappen
Williams: Albon/Sgt

Venerdì:
Alfa Romeo: Chu
Alpha Tauri: Tsunoda/De Vries
Alpi: Ocon/Gasly
Aston Martin:
Ferrari:
Haas: Magnussen/Hulkenberg
McLaren: Norris/Piastri
Mercedes: Hamilton/Russel
Red Bull: Perez/Verstappen
Williams: sergente

Sabato:
Alfa Romeo: Bottas
AlphaTauri: de Vries / Tsunoda
Alpi: Gasly/Ocon
Aston Martin:
Ferrari:
Haas: Hulkenberg/Magnussen
McLaren: Piastri/Norris
Mercedes: Russel/Hamilton
Red Bull: Perez
Williams: Albano

Galleria fotografica: piloti di Formula 1 2023

Quali vetture saranno utilizzate nei test invernali di Formula 1 2023?

Le vetture della stagione 2023 di Formula 1 saranno presentate in primavera. Sviluppato in conformità con i regolamenti della Formula 1 per il 2023. Forniremo una panoramica delle nuove auto da corsa e delle notizie sulle auto non appena saranno disponibili le prime informazioni.

Vedremo le finali del 2023 nei test invernali?
forse si. Perché i test invernali 2023 si svolgeranno solo una settimana prima dell’apertura della stagione e anche al Bahrain International Circuit. Quindi non rimane molto tempo per apportare modifiche una volta completato il test drive. Non è da escludere, però, che alcuni team cambieranno (parzialmente) nuovamente vettura prima della prima gara del fine settimana. Tuttavia, un ulteriore sviluppo effettivo deve avvenire nel corso della stagione.

I motori usati sono già conteggiati per la nuova stagione?
NO. Durante un test drive, i team possono utilizzare qualsiasi numero di ricambi. Tuttavia, i piloti devono ancora stare attenti, perché in questa fase iniziale della stagione di solito non ci sono molte parti di una nuova vettura di serie. Solo la squadra motori conta dal primo venerdì di prove all’apertura del Gran Premio.

I team possono fare tutti i giri di prova che vogliono?
In teoria si. Non c’è limite di chilometri nei test invernali di Formula 1. Quando la pista sarà aperta e approvata, potrai provare quanto vuoi.

Ci sono anche abbastanza pneumatici disponibili: il fornitore di Formula 1 Pirelli fornisce a ogni squadra lo stesso numero di pneumatici per veicoli diversi, sufficienti per guidare il più possibile e non esaurire le scorte.

I team sono liberi di progettare il proprio piano di test?
SÌ. Ogni squadra può utilizzare individualmente il tempo disponibile in pista per un test drive di Formula 1 secondo i propri desideri e creare il proprio programma. Nei test invernali, ad esempio, non sono stati specificati l’utilizzo degli pneumatici, il carico di carburante e la combinazione di guida. Le squadre sono libere qui, ma possono usare solo un’auto ciascuna.

Solo in caso di test pneumatici dedicati Pirelli, fornitore di Formula 1, determina il programma giornaliero e può assegnare alle squadre gli opportuni incarichi su come svolgere i singoli test drive.

I tempi guidati sono rappresentativi?

Di solito no perché ci sono molte incognite. Ad esempio, i singoli team sanno solo quanto carburante avevano in macchina durante un giro veloce e quanto regime del motore avevano. È certamente possibile classificare approssimativamente i tempi. Tuttavia, una dichiarazione attendibile sulla classifica nel 2023 verrà fatta solo dalle prime qualifiche e gare.

Quanto sono significativi i migliori tempi di test degli ultimi anni?
Stiamo confrontando i migliori tempi dei test invernali negli ultimi 10 anni con i migliori tempi in qualifica sulla stessa pista: la persona più veloce nel test ha anche girato un fine settimana di gara veloce?

Ma attenzione: questo è solo un confronto superficiale che ignora fattori come diversi tipi di pneumatici, carichi di carburante e condizioni meteorologiche in quel momento. Tuttavia, il confronto dà un’impressione approssimativa.

2022 (Saher)
Test invernali: 1:31.720 (Max Verstappen / Red Bull)
Qualifiche: 1:30.558 (Charles Leclerc/Ferrari)

2021 (Saher)
Test invernali: 1:28.960 (Max Verstappen / Red Bull)
Qualifiche: 1:28.997 (Max Verstappen / Red Bull)

2020 (Barcellona)
Test invernale: 1:15.732 (Valtteri Bottas / Mercedes)
Qualifiche: 1:15.584 (Lewis Hamilton/Mercedes)

2019 (Barcellona)
Test invernali: 1:16.221 (Sebastian Vettel/Ferrari)
Qualifiche: 1:15.406 (Valtteri Bottas/Mercedes)

2018 (Barcellona)
Test invernali: 1:17.182 (Sebastian Vettel/Ferrari)
Qualifiche: 1:16.173 (Lewis Hamilton/Mercedes)

2017 (Barcellona)
Test invernali: 1:18.634 (Kimi Raikkonen/Ferrari)
Qualifiche: 1:19.149 (Lewis Hamilton/Mercedes)

2016 (Barcellona)
Test invernali: 1:22.765 (Kimi Raikkonen/Ferrari)
Qualifiche: 1:22.000 (Lewis Hamilton/Mercedes)

2015 (Barcellona)
Test invernali: 1:22.795 (Nico Rosberg / Mercedes)
Qualifiche: 1:24.681 (Nico Rosberg / Mercedes)

2014 (Saher)
Test invernale: 1:33.258 (Felipe Massa/Williams)
Qualifiche: 1:33.185 (Nico Rosberg/Mercedes)

2013 (Barcellona)
Test invernali: 1:20.130 (Nico Rosberg / Mercedes)
Qualifiche: 1:20.718 (Nico Rosberg/Mercedes)

Dove posso trovare tutte le date dei test?
Abbiamo memorizzato tutte le prossime date degli esami confermate ufficialmente nel nostro centro test (clicca qui!).

Le stesse precauzioni di sicurezza si applicano ai test come alle corse?
I test drive di Formula 1 non si svolgono esattamente nelle stesse condizioni dei fine settimana del Gran Premio. Tuttavia, le stesse norme di sicurezza si applicano quando i veicoli circolano in pista.

In teoria, i team possono utilizzare veicoli che soddisfano i requisiti di sicurezza, ma saranno ritenuti tecnicamente illegali per un weekend di gara. Questo approccio sarà un vantaggio? È improbabile, perché un veicolo incompatibile non dovrebbe comunque essere utilizzato in un Gran Premio.

Cosa succede in caso di incidente durante un esame di guida?
Un incidente durante un test di Formula 1 è come l’incidente durante un weekend di Gran Premio. A seconda della gravità dell’incidente, un tale incidente può avere gravi conseguenze: all’inizio della stagione, di solito non ci sono molti pezzi di ricambio disponibili. Inoltre, un arresto anomalo provoca automaticamente un’interruzione della riparazione. Ciò significa che il team perde tempo di preparazione importante in pista e potrebbe dover modificare il proprio piano di test.

Di solito, i test drive di Formula 1 vengono interrotti in caso di incidente stradale con bandiera rossa e riprendono solo dopo, ad esempio, che un veicolo incidentato è stato rimosso o le barriere sono state riparate. In altre parole, l’incidente costa a ogni persona coinvolta un po’ di tempo in pista.