Giugno 29, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Omicron BA.5: gli esperti avvertono di un’ondata estiva già a giugno

Photo Alliance / Geisler-Fotopress | Christoph Hardt / Geisler Photopress

Il sottofattore omcron BA.5 guida il numero di infezioni, soprattutto in Portogallo.

Ora Entamoeba histolytica si sta diffondendo sempre di più in Germania. La loro quota di infezioni raddoppia ogni settimana, ma è ancora a un livello basso.

Nonostante la bassa percentuale, gli esperti avvertono già di una nuova ondata di infezione – in estate.

La variante omicron BA.5 sta attualmente aumentando il numero di infezioni, soprattutto in Portogallo. Viene registrato circa l’87% di tutte le nuove infezioni Informazioni dall’Istituto Superiore di Sanità INSA Intanto c’è un’alternativa. Nel frattempo, il tasso di nuove infezioni in sette giorni è quadruplicato da metà aprile a circa 1.800 di recente. Nonostante l’alto tasso di vaccinazione dell’87% in Portogallo, il numero di pazienti ospedalizzati e decessi legati al Covid-19 è aumentato di recente.

L’esperto avverte dell’ondata estiva

Ora sempre più casi di mutazione sono noti in Germania e i ricercatori sono preoccupati. “Le nostre simulazioni mostrano che lo sviluppo in Portogallo può verificarsi anche in Germania, sotto forma di un’ondata estiva”, ha affermato Sebastian Muller.HandelsblattMuller è un ricercatore e membro di un gruppo di lavoro presso l’Università Tecnica di Berlino che progetta il corso dell’epidemia.Secondo il rapporto, se la simulazione avrà successo, il numero di nuove infezioni aumenterà in modo significativo nella seconda metà di giugno Tuttavia, è ancora troppo presto per calcolare il numero esatto di nuove infezioni, come afferma Muller, il team presume che i numeri saranno al di sotto del livello dell’onda omicron.

Qui puoi scoprire cosa si sa finora della variante.

READ  Mach è jetzt! Motivationsscoach gibt Tipps zu Lebensplänen trotz Corona – BZ Berlin

Il numero di casi di BA.5 segnalati è ancora basso, ma raddoppia settimanalmente

Nella pandemia di Corona, il costante calo del numero di casi può essere interrotto per il momento. Nella settimana fino al 29 maggio, il tasso di infezione a sette giorni a livello nazionale è sceso del 37% rispetto alla settimana precedente, ha scritto il Robert Koch Institute (RKI) in Report settimanale Covid-19 Dal 2 giugno. Tuttavia, questa settimana, il calo dei contagi è stagnante.

Allo stesso tempo, la percentuale di casi BA.5 in Germania sta aumentando lentamente. per me rapporto settimanale Secondo la quota variabile è attualmente del 5,2 per cento. Sebbene la percentuale sia piccola, è raddoppiata ogni settimana. La variante BA.2 continua a dominare a livello nazionale con oltre il 93%.

Istituto Robert Koch

Leggi anche

A livello regionale, BA.5 sembra essere più consolidato in alcune regioni della Germania. Nella Germania meridionale, ad esempio, la loro quota è di poco superiore al 15%. Il ministro della Salute Karl Lauterbach (Partito socialdemocratico) ha scritto su Twitter: “Questo è uno sviluppo piuttosto negativo. Anche la variante BA4/BA5 particolarmente contagiosa è in aumento qui. Questa potrebbe essere la prossima ondata in autunno”.

Martedì, anche Frank Ulrich Montgomery, presidente della World Medical Association, ha avvertito della diffusione del sottofarmaco omicron in Germania. Ha confermato a “Rheinische Post” che Corona non è ancora finita, come dimostra il violento focolaio di omicron in Portogallo.

RKI ha scritto alla fine di maggio.

Anche i capi di governo federale e statale prevedono un forte aumento del numero di casi di coronavirus e influenza in inverno. Tuttavia, alla Conferenza dei primi ministri di giovedì, hanno voluto impegnarsi a non chiudere le scuole e gli asili nido durante l’inverno. Tuttavia, non è ancora chiaro se la legge sulla protezione dalle infezioni verrà nuovamente modificata. Le attuali garanzie scadono il 23 settembre 2022.

Inoltre, non si prevede ancora quanto bene i vaccini contro il coronavirus di nuova concezione, che dovrebbero essere disponibili in autunno secondo il governo federale, forniranno protezione contro la variante BA.5.

BA.5 può crescere più velocemente di altri mutanti

L’OMS e il Regno Unito hanno già classificato le sottovariabili omicron BA.4 e BA.5 come variabili preoccupanti. Ricerche precedenti hanno indicato che questo può crescere più velocemente della comune variante BA.2, secondo il Dipartimento della Salute del Regno Unito. Finora, tuttavia, il numero dei casi in Gran Bretagna è stato molto gestibile.

Questo articolo è stato pubblicato il 4 giugno ed è stato aggiornato l’ultima volta il 6 giugno.

Con materiale da dpa/af/ls