Agosto 17, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Nuovo regolamento per Corona: Lauterbach propone un test cittadino da 3€ – Wikipedia

In futuro non dovrebbero esserci test gratuiti per il coronavirus per tutti i cittadini. Il ministro federale della sanità Karl Lauterbach (SPD) ha dichiarato venerdì in una conferenza stampa: “I test dei cittadini dovrebbero essere utilizzati in modo mirato dove apportano il massimo beneficio”.

I cittadini dovrebbero comunque essere in grado di sottoporsi al test prima di andare a un concerto, a una festa di famiglia più ampia, a visitare gli anziani o se l’app di avviso del coronavirus indica un aumento del rischio. Tuttavia, secondo Lauterbach, devono pagare tre euro per ogni test rapido. Il resto dei costi sarà coperto dal governo federale.

[Wenn Sie aktuelle Nachrichten aus Berlin, Deutschland und der Welt live auf Ihr Handy haben wollen, empfehlen wir Ihnen unsere App, die Sie hier für Apple- und Android-Geräte herunterladen können.]

Secondo Lauterbach, i test saranno gratuiti da luglio per i gruppi vulnerabili, inclusi bambini fino a cinque anni, donne all’inizio della gravidanza e visitatori di cliniche e case di cura. Ciò consente di risparmiare miliardi. Di più non era possibile nel caso di un budget teso. Il politico dell’Spd ha detto che avrebbe voluto continuare i test cittadini gratuiti per tutti.

Il nuovo concept prevede ora una spesa di 2,7 miliardi di euro entro la fine dell’anno Se acquisito integralmente, dovrebbe ammontare a cinque miliardi di euro.

Il numero di infezioni da corona è attualmente in forte aumento. Il virologo Christian Drosten prevede un aumento del numero di nuovi casi di corona dopo le vacanze estive in Germania. Spero che le vacanze scolastiche rallentino l’aumento dei casi. “Ma a partire da settembre, temo che avremo un numero molto elevato di casi”, ha affermato il capo del dipartimento di virologia della Berlin Charité in un’intervista a SPIEGEL. Se non si fa nulla, ci saranno “molte assenze per malattia” nella vita lavorativa.

READ  L'ondata di corona spazza la Baviera: gli esperti avvertono di un aumento del numero dei casi non denunciati

“Stiamo già assistendo di nuovo a un massiccio aumento del numero di casi”, ha avvertito Drosten. “La variante BA.5 è altamente trasmissibile e allo stesso tempo le persone perdono la protezione dalla trasmissione dall’ultima vaccinazione”. In altri paesi, si può notare che con un numero molto elevato di casi, anche il numero di ricoveri e decessi è aumentato nuovamente. “Purtroppo sarà così anche per noi. In generale, tuttavia, il numero di persone che si ammaleranno gravemente e moriranno è molto inferiore rispetto al 2021”.

Venerdì mattina, il Robert Koch Institute (RKI) ha dato il tasso di infezione di sette giorni a livello nazionale a 618,2. Il giorno prima, il numero di nuovi contagi ogni 100.000 residenti a settimana era di 532,9. Le autorità sanitarie tedesche hanno recentemente segnalato 108.190 nuove infezioni da coronavirus e 90 decessi in un giorno per RKI.

Tuttavia, l’infezione non fornisce un quadro completo dello stato dell’infezione. Gli esperti ipotizzano da tempo che ci sarà un gran numero di casi non registrati dall’RKI, principalmente perché i test PCR non sono stati eseguiti per tutte le persone infette. Solo i test PCR positivi contano nelle statistiche. Inoltre, la registrazione tardiva o problemi di trasmissione possono falsare i valori giornalieri individuali.

Campagna di vaccinazione autunnale

Una nuova campagna di vaccinazione dovrebbe essere lanciata in autunno. Secondo Lauterbach, è già stato scambiato con i produttori di vaccini.

Secondo Lauterbach, una campagna di vaccinazione di successo prima dell’inverno dovrebbe raggiungere 40 milioni di persone. “Una campagna di vaccinazione con un massimo di 40 milioni di persone vaccinate prima dell’inverno sarebbe l’ideale”, ha scritto Lauterbach su Twitter venerdì sera, facendo eco alle dichiarazioni del virologo Christian Drosten. Lauterbach ha aggiunto: “In inverno dobbiamo essere ben preparati, altrimenti si verificherà il caos”.

READ  Il Viagra previene la demenza da morbo di Alzheimer? Il principio attivo sildenafil ha ridotto il rischio di malattia di Alzheimer del 69 percento in un ampio studio

“Dovremmo essere in grado di immunizzare di nuovo fino a 40 milioni di persone prima dell’inverno o fornire loro un vaccino di richiamo”, ha affermato Drosten. “Farebbe davvero la differenza”.

Drosten ha sottolineato l’importanza di utilizzare i fondi disponibili finora nella lotta contro la pandemia di Corona. Gli anziani dovrebbero essere vaccinati quattro volte. “Dobbiamo anche sfruttare appieno il quadro in vigore in Germania per vaccinare i bambini, il che è ben lontano dalla realtà. Tutti gli altri devono essere vaccinati almeno tre volte e, se lo si desidera, quattro volte”.