Gennaio 30, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Non graffiare, pizzicare – consiglio di un dermatologo

  1. Pagina iniziale
  2. vita
  3. Salute

creatura:

a: Giuditta Marrone

La prima reazione al prurito è grattare la parte pruriginosa del corpo. Secondo un dermatologo, non dovresti cedere a questo impulso, ma piuttosto affrontarlo in modo diverso.

Se il prurito è sul corpo, nella maggior parte dei casi la persona interessata soffre di pelle secca invernale o delle conseguenze di una puntura di zanzara. Nella maggior parte dei casi, le cause possono essere corrette rapidamente. Pazienti che, tuttavia, con Prurito cronico Si chiama anche prurito – Devi lottare, hai un alto livello di sofferenza e la voglia di grattarti è tanta. Tuttavia, le persone colpite non dovrebbero cedere a questo. Invece di farlo, un dermatologo consiglia altri modi per alleviare il disagio.

Non grattarti se hai prurito: quattro modi per aiutare invece

Se soffri di prurito cronico, dovresti pizzicarti invece di grattarti. © Sorapop Udomsri / IMAGO

Il prurito può avere cause diverse a seconda di quale parte del corpo è pruriginosa avere. Ad esempio, se il prurito è sulla pianta dei piedi e sul palmo delle mani, è probabile che sia uno Prurito da ristagno giallo attribuito a malattie del fegato o della bile lui è. Tuttavia, ci possono essere altre malattie dietro il prurito nel corpo, come malattie della pelle e malattie interne come diabetico malattie renali o carenza di ferro. A seconda della causa, vengono utilizzati diversi trattamenti e terapie.

Tuttavia, se senti improvvisamente prurito, sentirai prima il bisogno di grattarti quella parte del tuo corpo. Secondo il Dr. Medical Tuttavia, per Silk Herold, capo medico presso la clinica specializzata in dermatologia a Schloss Friedensburg, non è una buona idea cedere ai graffi. Rispetto al Radio della Germania centrale (MDR) “Grattarsi fa male alla pelle, permettendo ai germi di entrare e inviando un nuovo segnale infiammatorio più e più volte”, dice. Raccomanda invece le seguenti misure di primo soccorso:

  • Tweak invece di grattare
  • Fai rotolare la pallina di riccio sulla pelle
  • Raffreddamento di parti del corpo mediante impacchi umidi e freddi
  • Lubrificare con prodotti naturali come olio di mandorle, olio di cocco o burro di cacao (applicare sulla pelle ancora umida subito dopo il lavaggio)
  • È meglio indossare indumenti di cotone non attillati piuttosto che lana grezza e seta
  • Con tecniche di rilassamento, o training autogeno Meditazione giro
READ  Giornata internazionale della felicità: perché non inseguire la felicità - una guida

Non perdere nulla: puoi trovare tutto ciò che riguarda la salute nella newsletter periodica del nostro partner 24vita.de.

Prurito: perché si verifica spesso di notte

È un tipico segno di prurito che si verifica spesso durante la notte. Tuttavia, questo può costare la qualità della vita interessata. Il livello di cortisolo è responsabile del verificarsi del prurito notturno. Il cortisolo è un antinfiammatorio endogeno che viene prodotto nelle ghiandole surrenali. Il prurito si è fermato. Di notte, il livello di cortisolo nel corpo scende naturalmente al livello più basso. Secondo Herold, le ghiandole surrenali producono la maggior quantità di cortisolo tra le cinque e le nove del mattino. “Questo è il motivo per cui ti riposi di più durante il giorno”, afferma lo specialista.

Questo articolo contiene solo informazioni generali sull’argomento sanitario pertinente e non è quindi destinato all’autodiagnosi, al trattamento o ai farmaci. Non sostituisce in alcun modo una visita dal medico. Sfortunatamente, i nostri redattori non sono autorizzati a rispondere a domande individuali sulle immagini cliniche.