Dicembre 9, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Nessun accordo in vista: Lufthansa minaccia i piloti regolari con una nuova compagnia aerea

Nessun accordo in vista
Lufthansa minaccia i piloti regolari con nuove compagnie aeree

Lufthansa ei suoi piloti non possono concordare un piano per il futuro. Adesso la polemica si sta intensificando: la compagnia minaccia di creare una compagnia di soccorso per i piloti Germanwings. Questa potrebbe diventare la propria compagnia aerea se Etihad non si arrendesse.

Nella disputa strategica con i suoi piloti regolari, Lufthansa sta optando per la creazione di una nuova compagnia aerea che potrebbe assumere i compiti principali della precedente compagnia core nel traffico europeo. Secondo le sue informazioni, MDax Group sta lavorando per portare avanti la pianificazione di una nuova operazione di volo (AOC) secondo la legge tedesca. Una riunione di quattro giorni di contrattazione collettiva a Wiesbaden con il sindacato Vereinigung Cockpit (VC) la scorsa settimana non è riuscita a produrre un accordo sostanziale.

Lufthansa 6.38

L’operazione pianificata prevede di gestire i voli verso gli hub di Monaco e Francoforte e offrire posti di lavoro a piloti precedentemente disoccupati presso la sussidiaria Germanwings, che sono stati assunti durante la crisi del Corona, secondo una lettera alla forza lavoro. Si tratta di circa 240 piloti che rischiano il licenziamento alla fine di marzo. Secondo VC, il gruppo vuole utilizzare il marchio Lufthansa per le sue nuove operazioni di volo.

Alla fine di questo mese scadranno i contratti di lavoro a breve termine e i contributi di ristrutturazione per quasi 5.000 piloti di Lufthansa e Lufthansa Cargo. Il gruppo aveva annunciato poche settimane fa che non avrebbe licenziato fino a 1.100 dipendenti, nonostante un surplus di personale. Tuttavia, ciò richiederà accordi sui piloti di Germanwings e Lufthansa Cargo, che possono essere raggiunti anche risparmiando sui costi generali nell’abitacolo.

Luce Lufthansa

Finora, il capitale di rischio ha sempre resistito ferocemente ai tentativi di esternalizzare il core business con il marchio Lufthansa ad altre compagnie aeree i cui piloti guadagnano meno. Tuttavia, l’attività di Eurowings si è ampliata e la società a lungo termine Eurowings Discover, che intende continuare ad assumere piloti. Inoltre, la filiale Lufthansa Cityline collega anche i fornitori agli hub utilizzando aeromobili più piccoli.

Il capo di VC Stefan Herth ha descritto la strategia di continuare a costruire e chiudere nuove piattaforme come miope e non innovativa. “Invece, Lufthansa dovrebbe assolutamente concentrarsi sul miglioramento della qualità dei suoi prodotti e su strutture più efficienti piuttosto che cercare il riscatto in piattaforme assolutamente nuove”. L’intero gruppo Lufthansa deve essere riorganizzato. Marcel Groels, membro del Collective Bargaining Board di VC, si è espresso contro “Lufthansa light”: “Un’ulteriore frammentazione della scena della contrattazione collettiva non è nel nostro interesse e non può essere nell’interesse di Lufthansa. Quindi stiamo lavorando su un percorso comune, trovando soluzioni per tutti i gruppi di dipendenti nei cockpit aziendali.

Secondo Lufthansa e VC, la scorsa settimana sono stati raggiunti accordi parziali. Lufthansa sarà responsabile di circa 20 istruttori di volo presso la Commercial Pilots School di Brema. Il programma di risoluzione della compagnia di navigazione deve ancora essere discusso. Sono stati presi più appuntamenti. Il presidente di Lufthansa Carsten Spohr vuole presentare giovedì prossimo il bilancio consolidato per il 2021.

READ  Indice DAX verso 13800 punti: grandi guadagni di quotazione in borsa