Marzo 4, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Nell’anno dei viaggi spaziali, il 2024, l’attenzione sarà focalizzata sulla Luna

Nell’anno dei viaggi spaziali, il 2024, l’attenzione sarà focalizzata sulla Luna
  1. Home page
  2. Lo sappiamo

L'anno spaziale 2024 è segnato dalla Luna. Ma attirano l’attenzione anche altri corpi celesti e nuove astronavi.

MONACO DI BAVIERA – Nel 2024, la Luna tornerà ad essere il fulcro dei viaggi spaziali. All'inizio dell'anno sono previsti due lanci di satelliti terrestri e tre atterraggi sulla Luna. Inoltre, altri corpi celesti stanno diventando bersagli per le sonde spaziali, ed è previsto il lancio dei primi razzi e di nuove astronavi.

SpaceX, la società con il maggior numero di lanci di razzi nel 2023, dovrebbe iniziare il 2024 con il lancio del razzo Falcon 9. Il lancio di un razzo SpaceX con carico utile è previsto per la luna a gennaio o febbraio. Il 19 o 21 gennaio, il lander lunare Nova-C di Intuitive Machine atterrerà sulla superficie lunare, segnando una settimana lunare ricca di eventi.

Viaggio spaziale nel 2024: anche il Giappone vuole sbarcare sulla Luna

Il 19 gennaio è previsto anche lo sbarco di un'altra sonda spaziale sulla Luna. La missione giapponese “Slim”, lanciata da settembre, tenterà di atterrare. La terza missione lunare è il lander “Peregrine” di Astrobotic, il cui lancio è stato rinviato da Natale all'inizio di gennaio. Potrebbe anche tentare di atterrare sulla Luna a gennaio.

Oltre agli obiettivi scientifici del previsto sbarco sulla Luna, ci sono in gioco anche titoli prestigiosi: il Giappone potrebbe diventare il quinto Paese a sbarcare sulla Luna dopo Stati Uniti, Unione Sovietica, Cina e India. Astrobotic e Intuitive Machine potrebbero diventare le prime società commerciali ad atterrare con successo sulla Luna. Ma a più di 50 anni dalle missioni Apollo, lo sbarco sulla Luna resta una sfida, come dimostrato dai numerosi fallimenti nel 2023.

Nell’anno dei viaggi spaziali 2024, molti razzi verranno lanciati verso la Luna. (Avatar) © IMAGO/JOE MARINO

Alcune missioni sulla Luna dovrebbero essere lanciate nel 2024

A novembre inizierà un'importante missione della NASA sulla Luna: il rover Viper esplorerà il ghiaccio d'acqua lì, in preparazione per le successive missioni con equipaggio sulla Luna. Tuttavia, nel 2024, tutti gli atterraggi lunari rimarranno senza equipaggio e la situazione non cambierà fino al 2025 almeno. Entro la fine dell’anno, però, la NASA prevede di portare di nuovo un equipaggio vicino alla Luna per la prima volta: a novembre è previsto il lancio della missione Artemis 2, che porterà tre astronauti e un’astronauta attorno alla Luna. In preparazione al prossimo sbarco di un equipaggio umano sulla Luna, previsto non prima del 2025.

Non sono solo gli Stati Uniti e il Giappone a guardare alla Luna. Anche la Cina è coinvolta da diversi anni nella ricerca lunare. Nel maggio 2024, il Paese prevede di inviare la missione robotica Chang’e 6 sulla Luna e portare campioni di roccia dal suo lato più lontano sulla Terra. Questa missione cinese è considerata il precursore di una missione che porterà l’uomo sulla Luna entro il 2030.

I voli di prova della Starship di SpaceX hanno messo in vista la luna

Anche i voli di prova del nuovo razzo gigante “Starship” di SpaceX sono collegati alla Luna. Lo stadio superiore del razzo, la navicella spaziale Starship, è stato selezionato dalla NASA per fungere da modulo lunare per un atterraggio lunare nel 2025. Alcuni voli di prova sono previsti nel 2024. Tuttavia, entrambi i test nel 2023 si sono conclusi con esplosioni.

Oltre a Starship, nel 2024 verranno sviluppati anche altri nuovi razzi e astronavi che attendono i primi voli. Il tanto atteso veicolo di lancio europeo Ariane 6 volerà per la prima volta a giugno o luglio 2024, dopo numerosi ritardi. Anche la navicella spaziale Dream Chaser, sviluppata per conto della NASA, farà il suo debutto quest'anno e effettuerà voli regolari di rifornimento alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) a partire dal 2024. È anche possibile che il razzo New Glenn Blue Origin della compagnia faccia il suo primo volo quest'anno.

Viaggio nello spazio nel 2024: lo Starliner della Boeing potrebbe trasportare esseri umani per la prima volta

Il lancio dell'aereo Starliner della Boeing verso la Stazione Spaziale Internazionale (ISS) per la prima volta con persone a bordo è previsto non prima dell'aprile 2024. La navicella spaziale è destinata a essere un concorrente diretto della capsula “Crew Dragon” di SpaceX. Tuttavia, mentre la navicella SpaceX porta gli astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale dal 2020, Boeing è afflitta da problemi e malfunzionamenti. La missione Starliner-1 di aprile mira a porre fine a tutto ciò.

Oltre alla Luna e ai viaggi spaziali con equipaggio, per il 2024 sono previste anche alcune grandi missioni. La NASA prevede di inviare la navicella spaziale Europa Clipper verso Europa, luna di Giove, in ottobre. Europa è considerata un candidato promettente per la vita nel sistema solare ed Europa Clipper intende studiare questa possibilità in modo più dettagliato.

Il viaggio spaziale europeo vola su un asteroide

L'Agenzia spaziale europea ha in calendario per il 2024 una missione particolarmente entusiasmante: il lancio della sonda spaziale Hera è previsto a ottobre. Fa parte della missione AIDA in collaborazione con la NASA. La sonda spaziale Dart si è scontrata con un piccolo asteroide per testare le teorie sulla difesa planetaria. La sonda europea Hera dovrebbe ora dirigersi verso l’asteroide e raccogliere ulteriori dati.

Non è previsto l'invio di grandi missioni su Marte nel 2024 – solo il Giappone sta preparando una missione vicino al Pianeta Rosso: la missione “Esplorazione delle lune di Marte” dovrebbe iniziare nel settembre 2024 e dirigersi verso la luna di Marte Phobos. Nel 2029, l'agenzia spaziale giapponese JAXA prevede di riportare sulla Terra campioni di Phobos. La missione è interessante anche dal punto di vista tedesco: Germania e Francia partecipano alla missione con il piccolo rover “Idefix”.

L’India – un paese serio nei viaggi spaziali dopo il riuscito sbarco sulla Luna – sta anche pianificando una nuova importante missione per il 2024: una “missione Venere”, come suggerisce il nome, il cui lancio è previsto verso il vicino pianeta Venere, alla fine del 2024. (fattura non pagata)

L'editore ha scritto questo articolo e poi ha utilizzato un modello linguistico AI per migliorarlo a sua discrezione. Tutte le informazioni sono state attentamente controllate. Scopri di più sui nostri principi di intelligenza artificiale qui.