Dicembre 1, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

NBA: Franz Wagner è di nuovo forte

Seconda vittoria consecutiva degli Orlando Magic intorno a Franz Wagner, che, dopo i Dallas Mavericks, ha battuto un’altra big del West con i Phoenix Suns. Orlando ha vinto 114-97.

Orlando Magic (4-9) – Phoenix Suns (8-4) 114:97 (Risultato quadrato)

Wagner ha mostrato ancora una volta una prestazione molto matura come portiere principale, alla fine sono stati 17 punti (7/15 FG), 6 rimbalzi e 3 assist in 31 minuti per il Berliner. Anche altri giocatori di Magic hanno segnato in doppia cifra, guidati da Wendell Carter Jr. (20, 9 rimbalzi) e Galen Suggs (16, 7/11).

Orlando ha sparato con il 52 percento dal campo, mentre gli ospiti della Phoenix hanno colpito di poco un tiro dalla distanza. Alla fine, era ancora il 31% in centro, ma giocatori chiave come Devin Booker (17, 6/19, 6 assist) e Michael Bridges (8, 3/13) non riuscivano a trovare il loro ritmo. Solo Cam Payne (22, 5/10 tre) ha passato una buona serata.

Tuttavia, entrambe le squadre hanno perso alcuni giocatori chiave. Orlando era di nuovo senza Paulo Banchero (caviglia), mentre Phoenix era senza Chris Paul (tallone) e Cam Johnson, che aveva recentemente subito un intervento chirurgico al menisco. All’inizio è stato difficile. Le cose buone tendono ad accadere a Orlando quando Wagner tira verso il canestro mentre Booker perde il tocco.

“Wagner ha continuato a entrare nella zona e a far crollare tutti”, ha ammesso Payne. “Wendell ha giocato bene. Ci hanno passato molto tempo. È stata una partita difficile”.

Phoenix ha sparato un sacco di biglietti, mentre Suggs e Paul Powell (13, 15 rimbalzi) hanno segnato per Orlando. Quest’ultimo inizialmente ha notato alcuni errori nei suoi passi, ma poi ha colpito alcuni saltatori nel secondo quarto. I Magic hanno segnato metà dei loro tre nei primi 24 minuti, entrando così nel secondo tempo con un vantaggio di 58:52.

READ  Werder Brema nel live tape contro il VFB Oldenburg! | Partita demo dal vivo!

Dopodiché, Wagner ha avuto un po’ di sfortuna nelle finali in prima fila, ma Carter Jr. ha avuto un certo successo contro Eaton. I padroni di casa hanno fatto un piccolo anticipo alla fine del terzo quarto quando Chuma Okeke, Caleb Hustan e Mo Bamba hanno segnato tre gol di fila. Il vantaggio prima dell’ultimo girone era ora in doppia cifra (87:74) per i padroni di casa.

Payne accorcia subito il corto con due lanci dalla distanza riusciti, ma l’attacco di Orlando torna ad essere più fluido, grazie anche a Wagner. Terrence Ross è stato trovato più volte, segnando 12 punti su 14 nella divisione finale. A -21 con quattro minuti dalla fine del cronometro, l’allenatore dei Suns Monty Williams ha finalmente tirato la corda del crack.