Agosto 11, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Nagelsmann progetta con de Ligt e Mané & Co.

Il Bayern ha apportato importanti modifiche alla propria rosa in estate e ha firmato tre nuovi titolari: Sadio Mane, Matthias de Ligt e Nassir Mazraoui. Secondo gli attuali resoconti dei media, Julian Nagelsmann potrebbe riorganizzare la direzione tattica del Monaco grazie alle sue nuove stelle.

“Sarà il nuovo Bayern”, ha confermato Julian Nagelsmann nella partita di combattimento di ieri all’inizio del tour americano del Bayern Monaco. Secondo il 34enne, lo stile del Monaco cambierà, principalmente a causa della partenza di Robert Lewandowski. Secondo Sport BILD, Nagelsmann è già impegnato a testare un nuovo sistema di gioco.

Come una volta a Lipsia? Nagelsmann sta pensando al 4-2-2-2

Secondo il quotidiano, l’allenatore del Bayern Monaco ha spesso fatto ricorso al 4-2-2-2 in allenamento nelle prime due settimane di pre-stagione. Nagelsmann ha già utilizzato questo sistema al Lipsia e l’ha testato più e più volte all’FCB la scorsa stagione.

Davanti a Manuel Neuer verrà utilizzata una quadrupla difensiva con Alfonso Davies, Lucas Hernandez, Matisse de Ligt e Nassir Mazraoui. Joshua Kimmich è stato nominato a centrocampo difensivo. Con Leon Goretzka infortunato, Ryan Gravenburch ha buone prospettive per iniziare la nuova stagione. Gli originali bavaresi Thomas Muller e Kingsley Coman sono attualmente in testa al centrocampo offensivo. Doppio posto con Serge Gnabry e Sadio Mane nella Tempesta.

È interessante: secondo l’informazione “Sport BILD”, Nagelsmann ha pensato a lungo a come il Bayern può giocare senza il calciatore mondiale FIFA Robert Lewandowski. Ma una cosa è anche chiara: Nagelsmann non è uno che si affida strettamente a una disciplina tattica. Anche il 3-5-2 o il 4-3-3 sono potenziali opzioni per il giovane allenatore.


READ  Tre cose sono emerse al BVB di Hoffenheim: il nuovo arrivato Donyell Malen salva un selvaggio elfo rosa