Luglio 2, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Musk perde 11,4 miliardi di euro in un giorno: il terremoto in borsa riduce gli asset | i soldi

Sta massacrando i prezzi sulle borse globali: il Dow Jones di New York è sceso di quasi mille punti lunedì e il più ampio indice S&P 500 ha raggiunto il territorio ufficiale del “mercato ribassista” con una perdita di oltre il 20% quest’anno.

Le più ovvie sono le perdite tra le persone più ricche del mondo, anche se è probabile che la simpatia della popolazione sia limitata.

► Con i recenti tremori nei mercati azionari e delle criptovalute, le più grandi partecipazioni finanziarie globali hanno perso $ 1,4 trilioni. Secondo un rapporto di Capgemini World Wealth, le perdite sono state in media del 13% in Nord America e dell’8% nel resto del mondo.

Solo lunedì, la ricchezza dei ricchi si è ridotta di 197,8 miliardi di euro.

Le proporzioni possono essere illustrate dall’esempio degli uomini più ricchi della terra:

Elon Musk (50) ha perso 11,4 miliardi di euro in un solo giorno. Anche se il capo di Tesla e SpaceX non deve morire di fame con un patrimonio residuo totale di oltre 190 miliardi di euro, le perdite sono significative: quest’anno, secondo il “Bloomberg Billionaires Index”, la sua impressionante fortuna si è ridotta di 70,2 miliardi di euro .

Il patrimonio netto di Musk dipende principalmente dal valore delle azioni della società di auto elettriche Tesla. Qui il prezzo delle azioni è sceso del 45,9 per cento quest’anno. Molti investitori sono anche preoccupati per il fatto che Musk possa essere coinvolto, o forse acquisirlo, nella prevista acquisizione del servizio SMS Twitter.

Jeff Bezos (58), il fondatore del colosso dello shopping Amazon e il secondo uomo più ricco della Terra, guarda anche a un portafoglio notevolmente ridotto: quest’anno Bezos, che ha lasciato da tempo le attività quotidiane di Amazon, ha perso 62,6 miliardi di euro. L’ironia ora è più di quanto gli sia costato divorziare dalla sua ex moglie Mackenzie Scott (52) nel 2019.

READ  Entrata e uscita corrette: tempismo giusto richiesto: quando acquistare bitcoin e criptovalute | newsletter

All’inizio della settimana, ha dovuto dire addio al crollo delle azioni di Wall Street da 5,9 miliardi di euro. La sua fortuna è ora di 121,9 miliardi di euro.

Il fondatore di Amazon ha perso anche diversi miliardi di euro lunedì

Foto: AFP tramite Getty Images

Bernard Arnold (73), amministratore delegato di LVMH Moet Hennessy Louis Vuitton, il più grande produttore di beni di lusso al mondo, ha dovuto accettare quest’anno ingenti perdite dal crollo del mercato azionario: dall’inizio dell’anno le partecipazioni del francese hanno ridotto di 54,5 miliardi di euro. Nella ricca classifica occupa ora il terzo posto con un patrimonio di 116,1 miliardi di euro.

► Ha anche preso il raffreddore Bill Gates (66), il fondatore di Microsoft, oggi la più grande azienda di software del mondo, che ha recentemente fatto molto scalpore come profeta della pandemia. Il 2022 l’ha resa più povera di 23 miliardi di euro finora. Lunedì ha perso 3,1 miliardi di euro.

L’imprenditore Bitcoin perde 81,9 miliardi di euro

La miseria monetaria tra i ricchi negli Stati Uniti e in Europa sembra quasi innocua rispetto alle perdite nel settore delle criptovalute: perché il meno più evidente di quest’anno avrebbe dovuto essere Changpeng Zhao (44) plug in: L’imprenditore canadese-cinese è il fondatore di “Binance”, il più grande scambio di criptovalute del mondo.

Con il declino di Bitcoin & Co. Quest’anno ha perso 81,9 miliardi di euro della sua stessa fortuna – ora gli restano solo dieci miliardi. Questo è forse l’incidente megamiliardario più emozionante di tutti i tempi.

► A proposito di sconfitte clamorose: Il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg, 37 anni, ha causato una frenesia mediatica a febbraio quando ha perso 28,6 miliardi di euro in un giorno. Il prezzo delle azioni dell’impero dei social media Meta è crollato del 26% in quel periodo. Le cose non sono andate molto meglio neanche dopo: le perdite di Zuckerberg nel 2022 avevano già raggiunto i 61,8 miliardi di euro e la sua fortuna precedente si era dimezzata.