Maggio 29, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Murot e il Reich millenario”: un nuovo orologio sulla scena del crimine dell’era nazista hessenschau.de

“Murot e il Reich millenario”: un nuovo orologio sulla scena del crimine dell’era nazista hessenschau.de

Un omicidio durante l’era nazionalsocialista, un detective traumatizzato dalla guerra: la nuova scena del crimine di Murot, attualmente girata a Hessenpark vicino a Neu-Anspach, è una cosa pesante ed è – ancora una volta – molto insolita.

da
Sonia Forati

ultimo filmato

video

05:11 min

Fotografia della scena del crimine con Ulrich Tukur


Fotografia della scena del crimine con Ulrich Tukur

Fine del post video

Una nuova scena del crimine di Murot è attualmente in costruzione a Hessenpark vicino a Neu-Anspach e, come la maggior parte dei romanzi gialli di Murot, ha tutto. Perché: si svolge principalmente nel 1944, l’anno in cui Ulrich Tukur, alias Commissario Felix Morot, non era nemmeno nato. perché?

Murot and the 1000 year Reich parla di Hagen von Strelow, uno degli ultimi criminali di guerra della seconda guerra mondiale. È fuggito in Sud America, è stato catturato e ora viene portato a Francoforte in aereo. Deve finalmente essere processato.

Ulrich Tukur in un doppio ruolo

Sulla strada per la Germania, von Strehlow torna mentalmente al 1944, all’epoca dei suoi crimini, e gli spettatori con lui. A quel tempo, era coinvolto in un’indagine per omicidio in un piccolo villaggio – con il commissario Rother, interpretato da Ulrich Tukur. Come la sua collega Barbara Phillippe, questa volta scivola in un doppio ruolo. Il giovane attore Ludwig Simon interpreta Hagen von Strehlow.

Nel presente, Murot è seduto con la sua assistente Magda Wächter all’aeroporto di Francoforte, contemplando la ragionevolezza di mettere sotto processo un vecchio. In passato, Rother cerca di scoprire come sia morto un pilota britannico in possesso di documenti esplosivi cruciali per la guerra.

Rother lotta con le sue esperienze in tempo di guerra “sempre al limite della tossicodipendenza”, ha rivelato Tukur durante una visita sul set mercoledì.


Ulrich Tukur

Tukur: Il periodo nazista ha lasciato un’impressione duratura sui tedeschi

Il film parla di paura, spionaggio e dell’imminente crollo del Reich: il team vuole evocare l’atmosfera della guerra del 1944, dice Tukur. Poter utilizzare Hessenpark per questo è un dono. “Non dobbiamo quasi ricostruire nulla.”

Tukur ha spiegato di aver interpretato ripetutamente personaggi dell’era nazionalsocialista, ad esempio il feldmaresciallo Rommel nell’omonimo film pluripremiato, dicendo che questa volta hanno avuto un effetto duraturo sui tedeschi e li hanno ancora preoccupati.

“La Germania non aveva trovato un modo per trattare con i criminali in quel momento per molto tempo”, ha aggiunto Barbara Phillips. Questo è anche ciò di cui tratta questa scena del crimine. Non è ancora certo quando verrà mostrato in primo luogo.

La scena finale in un mattatoio

Il giorno delle riprese, Tukur and Co. Impegnato con la scena finale in Hessenpark. Si svolge in un mattatoio che è stato “riadattato” per commettere omicidi.

Tuttavia, il team non ha voluto rivelare cosa sia successo esattamente.


Stanza piastrellata, bambola di plastica su un tavolo.
Maggiori informazioni

La fine di ulteriori informazioni