Dicembre 7, 2021

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Multivan VW: vantaggi e svantaggi del cult Bulli

La nuova luce cromata è il grido di battaglia dei designer Volkswagen. Ecco perché ora c’è una striscia luminosa tra i fari.

© ULI SONNTAG / VW

Novità da VW Bulli: l’autobus cult è completamente nuovo sul mercato. Leggi qui cosa ha da offrire il Volkswagen Multivan.

  • Veicolo commerciale vietato: diventa veicolo polivalente.
  • Volkswagen Multivan è molto comodo da guidare.
  • Dovresti conoscere queste stranezze prima di vendere.

cosa? Il nuovo poli è Non così facile. Un autobus VW era un autobus VW. In effetti, un veicolo commerciale dal pianale al trasportino, opzionalmente anche un furgone familiare con molti posti a sedere e molto spazio – o un go-kart per gli hippy e lo stile di vita. Ma è sempre stato un autobus VW. Ora ce ne sono tre. Questo ha bisogno di una breve spiegazione per orientarsi nel nuovo Bulliverse. Puoi anche leggere di più qui Rapporti di guida.

C’è spazio anche per una mountain bike. La nuova Polly è un veicolo per lo svago, il divertimento e il gioco.

© ULI SONNTAG / VW

Il nuovo universo del toro: ecco come appare

Iniziamo con il nuovo brand Multivan T7 * A cui vogliamo dare un’occhiata più da vicino. L’informazione più importante: questo Bulli non è più un veicolo commerciale, è costruito per la prima volta su una piattaforma automobilistica. Questo ha notevoli vantaggi, ma anche svantaggi da non sottovalutare. Ma ne parleremo più avanti. Parallelamente a Multivan, sarà T6 dà ancora. Almeno fino al 2024. Questo significa che Trasporto Caravelle e il Camper California Continuando ad affidarsi alla piattaforma dei veicoli commerciali, proprio come le quattro ruote motrici Bulli con la grossa macchina, perché questa inizialmente è incompatibile con l’architettura della nuova vettura. E a partire dalla metà del prossimo anno, colpirà anche Electro-Bulli-Buzz .ID alle forze. Quest’ultimo, a sua volta, trae la sua tecnologia dal kit di costruzione elettrico di Volkswagen per la famiglia ID.

Il nuovo Volkswagen Multivan è offerto in 14 colori. La combinazione di nero e rosso sembra particolarmente buona su Bulli.

© ULI SONNTAG / VW

Volkswagen Poli con motore hyride per la prima volta

Sembra complicato, e lo è – il modo più semplice per ricordarlo è: chi cerca una famiglia Bulli per svago, divertimento e gioco e non vuole più aspettare l’e-bus, ne ha trovata una nuova Multivan Esattamente. Ce n’è uno con uno motore convenzionale Proprio come uno Concetto ibrido. Il che ci porta ai vantaggi del passaggio alla piattaforma dell’auto. La combinazione, già nota dalla Golf e dalla Passat GTE, di un motore a scoppio da 1,4 litri da 150 CV e un’unità elettrica da 116 CV non solo garantisce un’autonomia puramente elettrica di 50 km, ma è inferiore allo standard attuale. Inoltre, è ancora oggetto di finanziamenti ambientali da parte del governo federale. Puoi quindi detrarre 5625 € dal prezzo. È anche molto necessario, perché gli ibridi Bulli costano almeno 57.000 euro. Con la migliore attrezzatura possibile, vale poco meno di 68.000 euro.

READ  Il messaggio DHL "Non abbiamo potuto consegnare un pacco" può costare 700 euro

Leggi anche: Opel Combo Electro: Combi con una vasta area e un’autonomia di 280 chilometri

L’auto era commerciale ieri. All’interno del T7 ti senti come se fossi in una VW Golf o Passat.

© ULI SONNTAG / VW

Un buon vecchio motore a benzina è il più divertente

Come tutti i modelli ibridi Volkswagen, anche il Multivan parte in modalità elettrica. Il motore elettrico nel cambio sta suonando silenziosamente. Guida il camion con una capacità di 2,1 tonnellate senza sforzo e il motore a combustione non si avvia e si avvia solo quando i requisiti sono più elevati. A meno che il guidatore non stia guidando il Bulli in modalità Sport, il motore a benzina e la macchina elettronica lavorano in tandem all’istante. Tuttavia, l’accelerazione a un totale di 218 CV non è davvero piacevole. I quattro cilindri hanno bisogno di regimi molto alti per sviluppare tutta la loro potenza. Il risultato: un lamento acuto che non va di pari passo con una scorrevolezza in modalità E. Secondo la scheda tecnica, l’ibrido dovrebbe almeno essere conveniente e gestibile. Valori di consumo in piedi. Dovrebbe essere 1,7 litri per 100 km, ovviamente solo se la batteria è sempre completamente carica. Qual è un’altra parola per riscaldare o sciogliere? batteria Ma non attraverso comunque. La rete disponibile è di soli 10,4 kW e questa elettricità viene consumata al più tardi dopo 50 chilometri (più vicino). Successivamente, viene avviato solo il motore a combustione. Infatti, sul display vengono visualizzati esattamente 5,3 litri dopo esattamente 100 chilometri. Questo non è molto, ma nemmeno poco. Il grande motore a benzina (2.0 TSI), disponibile in alternativa, consuma quasi il doppio di carburante. È molto divertente quando si preme il grilletto, ma con undici litri di test drive, il picchio ingoia tutto. In 9,4 secondi Bulli accelera da 0 a 100, un vettore familiare volante! Il piccolo motore a benzina da 136 CV è un po’ più lento (13,5 secondi). Abbinato a un motore diesel da 2 litri da 150 cavalli, che non sarà disponibile fino al prossimo anno, si colloca nella fascia più bassa della gamma.

Leggi anche: La nuova Kia EV6: 200 km di autonomia in dieci minuti – finalmente una Stromer per l’uso quotidiano

Per la prima volta disponibile anche in versione ibrida: la VW Bulli può percorrere fino a 50 chilometri puramente elettrica.

© ULI SONNTAG / VW

Guidare un autobus VW non è mai stato così facile

Prestazioni a parte, il nuovo Multivan è divertente soprattutto per il suo telaio. Caratteristica: veicolo di ingegneria. Non è stato facile guidare Polly. Il corpo è più leggero e la rigidità è maggiore. Non ci sono forze centrifughe in curva e non hai la sensazione di tirare una lunga coda di topo contro la lamiera dietro di te. Il carro di famiglia domina la pista di prova nella bassa catena montuosa in modo fluido e accidentato. La struttura è stretta e fragile. Una vera brezza. Ti dimentichi quasi che stai guidando un autobus. Ciò è dovuto anche all’altezza del sedile leggermente inferiore rispetto al suo predecessore. E qualcos’altro è diverso. Giusto: Nuova Polly Ha un cofano angolare più grande quasi come un’auto Multivan È cresciuto e ora è alto 4,97 metri in versione breve e 5,17 metri in variabile più lunga. È leggermente aumentato in larghezza, ma il T7 si è ridotto in altezza. Sette centimetri più in basso: non devi più preoccuparti di parcheggiare piccole auto.

Il tetto panoramico in vetro del nuovo Bulli misura 1,8 metri quadrati, che è il tetto più grande che si possa trovare nella gamma VW.

© ULI ONNTAG / VW

Leggi anche: Concorrente Defender Grenadier – prime foto e impressioni del nuovo SUV

Nuova Volkswagen Poli con tetto panoramico: più spazio ma ancora meno

Ironia della sorte, il policarbonato ci rimette nonostante le maggiori dimensioni esterne l’interno luogo. Ciò è particolarmente evidente nel bagagliaio, dove ora non sono disponibili 720 litri dietro la terza fila di sedili, ma solo leggermente meno di 470. Ciò è dovuto alla sicurezza in caso di incidente, spiega un esperto. La contraddizione continua. I passeggeri ora hanno 2 cm di spazio in più rispetto a prima. Anche qui la soluzione al puzzle è semplice: il nuovo lo rende possibile PanoramadachOccupa meno spazio (gli airbag ora sono integrati lateralmente come le tende). Il tetto in vetro di 1,80 metri quadrati è il più grande della gamma Volkswagen e inonda di luce l’interno, anche quando non c’è il sole.

Il Tischlein-Deck-Dich è un’invenzione intelligente. Soprattutto perché può essere spostato nella guida a pavimento dalla parte posteriore al sedile del conducente.

© ULI SONNTAG / VW

Leggi anche: Ricaricare la Volvo XC40: prova su strada il SUV elettrico – così è con la gamma

Se vuoi capovolgere i sedili, hai bisogno di grasso muscolare

I sedili singoli (fino a sette) vengono utilizzati per la prima volta in VW-Bus posteriore. Possono – e questo è davvero unico anche con uno stufa essere equipaggiato. Le poltrone sono spostate su barre, possono anche essere disposte una di fronte all’altra se lo si desidera. Era possibile anche con l’antenato, poiché dovevi solo capovolgerlo. Questa funzione è stata rimossa per risparmiare peso. Ora devi posto a sedere Rimodellare. Questo può essere fatto in tempi relativamente brevi con due movimenti delle mani. Però ci vuole un po’ di strutto, dice il bavarese, perché la panca pesa più di 20 kg. Spesso, questo esercizio non dovrebbe essere fatto nella vita di tutti i giorni.

Poly è fatto interamente di luce. Questa caduta sull’asfalto è una bella trovata e il design è molto buono.

© ULI SONNTAG / VW

Il tavolo che ti piace in un castello delle fate

Il mio lavoro, tuttavia, è il tavolo portatile. Potrebbe essere stata l’ispirazione per il re bavarese Ludwig, che aveva eretto una parte del genere nel castello delle fiabe di Neuschwanstein. queste tastiera del computer Può essere spostato tra i sedili secondo necessità. Una leggera pressione come in un aeroplano: due tavoli fuori dall’oblio. Capovolgilo, metti una tazza di caffè nel portabicchieri e puoi lavorare al computer o preparare uno spuntino. Soluzione molto intelligente. Se lo desideri, puoi ordinare una seconda console dal commercio degli accessori. Anche qui la gestione è facile. Metti un tavolo nel binario e l’altra fila di sedili ha un vantaggio pratico. Ci sono quattro porte USB sul retro in modo che i dispositivi digitali dei bambini siano sempre adeguatamente alimentati. Parlando del mio lavoro: grazie all’ingegneria dell’auto, anche questo è adesso cabina di pilotaggio. Due schermi, quasi nessun pulsante – Saluti da Golf 8 e altri. Il processo ha senso, anche senza dare uno sguardo approfondito alle istruzioni per l’uso. Così come con i veicoli dell’assistente poli promozione. Puoi averne fino a 25, dalla guida autonoma agli avvisi di uscita e agli assistenti in curva. sopra un’automobile comunicare T7 Inoltre, con altre auto, e quindi non solo riconoscono in anticipo gli ingorghi, ma riconoscono anche potenziali fonti di pericolo.

Energetic è il nome di questa attrezzatura, che rende la nuova VW Bulli ancora più significativa. Adatto per la nuova trazione ibrida.

© ULI SONNTAG / VW

Interessante anche: La nuova Mercedes Classe C in prova: ecco come guida il diesel elettrico

Le nostre conclusioni sulla nuova Volkswagen Bulli

Uno deve essere sul vecchio T6 Fare marcia indietro o prendere un nuovo Bulli? Non è facile rispondere a questa domanda e ovviamente dipende interamente da ciò di cui ha bisogno questo autobus. Come un camion di famiglia è nuovo T7 per non vincere. Ci possono essere uno o due limiti, ad esempio in termini di dimensioni del bagagliaio, ma nel complesso Bulli sta facendo un salto tecnologico nel futuro. Chiunque abbia bisogno di un cavallo da lavoro forte non può evitare i tori per un veicolo commerciale. Il nuovo T7 pesa solo 1,6 tonnellate come motore ibrido e solo 2 tonnellate come motore a benzina rispetto alle 2,5 tonnellate del suo predecessore. Gli appassionati di inverno dovrebbero anche attenersi al vecchio modello, la trazione integrale non è (ancora) disponibile sul nuovo autobus. La grande domanda rimane se un’unità ibrida sia la soluzione definitiva. Ma se puoi aspettare con il tuo acquisto, non è certamente altamente raccomandato esaminare prima le capacità dell’intero ID elettrico. La nostra conclusione: il mondo dei tori è diventato più grande e più complesso. Ma ce n’è per tutti i gusti.

Volkswagen Multivan 1.4L Hybrid (corto)

  • Combustione: motore a benzina turbo a 4 cilindri
  • Cilindrata: 1395 cc
  • Potenza massima: 110 kW (150 CV) da 5.000 a 6.500 giri/min
  • Coppia massima: 250 Nm da 1550 a 3500 giri/min
  • Motore elettronico (nel cambio): 85 kW (116 CV)
  • Coppia massima: 330 Nm
  • Autonomia elettrica: 46-50 km
  • Potenza del sistema: 160 kW (218 CV)
  • Coppia di sistema: 350 Nm
  • Batterie (nette): 10,4 kW
  • Tempo di ricarica: 5 ore (AC, 2,3 kW), 3 ore e 40 minuti (AC, 3,5 kW)
  • Guida: cambio a doppia frizione a sei marce, anteriore
  • Accelerazione da 0 – 100 km/h: 11,4 s
  • Velocità massima: 190 km/h
  • Consumo di carburante: 1,7 l / 100 km
  • Consumo energetico: 14,6 kWh / 100 km
  • Emissioni di CO2 combinate: 34 g/km
  • Lunghezza/larghezza/altezza: 4,97 x 1,94 x 1,90 metri
  • Tara/quota: 2120/630 kg
  • Carico utile rimorchio: 1600 kg
  • Volume bagagliaio: 469 (dal tetto alto alla terza fila di sedili) – 1844 (alla seconda fila di sedili) 3672 (alla prima fila di sedili)
  • Prezzo: da 57173 a 55 euro
READ  Regola Corona 2G al supermercato? Neto fa una dichiarazione chiara alle persone non vaccinate

Rudolf Bogle * tz. Questo è uno spettacolo di IPPEN.MEDIA