Maggio 19, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Mira Moratti: ChatGPT non conosce il CTO di OpenAI | divertimento

Mira Moratti: ChatGPT non conosce il CTO di OpenAI |  divertimento

Dalla sua uscita alla fine di novembre, tutti hanno parlato di ChatGPT, il software vocale basato sull’intelligenza artificiale. Il chatbot AI risponde a domande complesse, genera testi in pochi secondi, costruito su misura con incredibile precisione.

ChatGPT è sviluppato da OpenAI, una delle principali società di intelligenza artificiale negli Stati Uniti. Una delle menti brillanti dietro di esso: Mira Moratti. È Chief Technology Officer (CTO) di IA aperta.

Moratti guida le squadre per ChatGPT e DALL-E, un programma di intelligenza artificiale che genera immagini basate su descrizioni testuali. È responsabile del lancio dell’applicazione consumer in più rapida crescita degli ultimi 20 anni. Solo due mesi dopo, ChatGPT ha 100 milioni di utenti attivi. Per fare un confronto: TikTok ha raggiunto questo traguardo dopo circa nove mesi, Instagram ha impiegato due anni e mezzo.

Si dice che la startup con sede a San Francisco (375 dipendenti) valga circa 30 miliardi di dollari. In Google, la tendenza ha dato origine al “codice rosso” – per interesse commerciale nel suo motore di ricerca.

Chi è la donna dietro l’hype?

Utile quanto ChatGPT – se chiedi all’IA di Mira Murati, il bot di testo si comporta improvvisamente in modo stupido:

Quando le viene chiesto se è la CTO di OpenAI, ChatGPT può schivare:

Infatti, secondo OpenAI, l’intelligenza artificiale è stata addestrata con milioni di testi da Internet, social media, forum online, articoli di giornale e libri. Tuttavia, solo con dati disponibili fino al 2021. Mira Moratti lavora presso OpenAI da quasi cinque anni ed è diventata CTO nel maggio 2022.

Sulla donna si possono trovare poche e talvolta contraddittorie informazioni. Il Times ha riferito che è figlia di genitori albanesi San Francisco bambino. Altri affermano che esiste Albania È nato e si è laureato da lì. Le informazioni sul suo anno di nascita non sono chiare, varia tra 1986 Fino a 1988.

Lo rivela il suo profilo LinkedIn

Ci sono rapporti su Internet sullo studio di informatica a Tirana (Albania) e un master in informatica presso il Massachusetts Institute of Technology (MIT). nel tuo Profilo LinkedIn Viene invece citata una laurea in ingegneria meccanica del 2012 conseguita presso il Dartmouth College nel New Hampshire.

Lì puoi anche leggere che Moratti ha iniziato la sua carriera nel 2011 come stagista presso Goldman Sachs. Questo è stato seguito nel 2012 da una posizione con il gruppo di aviazione Zodiac Aerospace. Nel 2013 Moratti cambia di conseguenza per tre anni Tesla ha nominato Elon Musk Senior Product Manager per la Model X.

Moratti è entrato a far parte di OpenAI nel giugno 2018 dopo altri due anni come Vice President of Products and Technology presso la società di software Leap Motion a San Francisco. Sei mesi prima di lanciare Chat AI, sono diventato il chief technology officer lì.

I giornalisti di tecnologia Paris Martineau (a sinistra) e Mira Moratti (a destra) a un evento per il progetto podcast InCharge Conversations di Diane von Furstenberg il 6 marzo a New York City.

Foto: Getty Images per DVF

Come vedi l’hype che circonda ChatGPT?

nel talk show americano Lo spettacolo quotidianoDal moderatore Trevor Noah, poco prima del lancio del programma, Moratti ha detto: ‘Come altre rivoluzioni che abbiamo visto, verranno creati nuovi posti di lavoro e alcuni andranno persi. …ma sono ottimista.”

Qui è dove troverai i contenuti di YouTube

Per interagire o visualizzare contenuti da YouTube e altri social network, abbiamo bisogno del tuo consenso.

Ma vede anche i pericoli di questa tecnologia. Così ha detto a Rivista del tempo“:” Le sfide che presenta sono simili a quelle che vediamo nei modelli di base del grande linguaggio: può inventare fatti. “

► Dunque, nell’intervista, Moratti chiede chiaramente la supervisione e la regolamentazione della tecnologia: “L’intelligenza artificiale può essere utilizzata in modo improprio, oppure può essere utilizzata da malintenzionati. Quindi si pone la questione di come l’uso di questa tecnologia possa essere regolato a livello mondiale. Come regolamentare l’uso dell’intelligenza artificiale in modo coerente con i valori umani?

E cosa ispira una donna come Mira Moratti? La sua risposta alla rivista: la musica dei Radiohead, la letteratura di Rilke e il film di Stanley Kubrick 2001: Odissea nello spazio (1968). (jbr)