Febbraio 22, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Migliaia e Volodymyr Zelensky piangono “da Vinci” Dmytro Kociopailo

Migliaia e Volodymyr Zelensky piangono “da Vinci” Dmytro Kociopailo
  1. Pagina iniziale
  2. Politica

creatura:

da: Patrick Mayer

Profonda tristezza a Kiev: migliaia di ucraini salutano “Da Vinci”, il giovane leader morto vicino a Bakhmut. © IMAGO / Mykhaylo Palinchak

Fell in Bakhmut: l’Ucraina piange l’uccisione di un popolare soldato. Alla cerimonia di lutto a Kiev parteciperà anche il presidente Volodymyr Zelensky.

Monaco/Kiev – I difensori ci sono Guerra in Ucraina Hanno perso uno dei loro soldati più famosi. Era uno dei comandanti più giovani dell’esercito ucraino, ed è stato soprannominato “Da Vinci” per la sua unità.

Caduto a Bashmut: l’Ucraina piange ‘da Vinci’ Dmytro Kotciopailo

Dmytro Kotsiubailo, il suo vero nome, è stato in giro ultimamente o giù di lì Basmut dove è caduto Sembra che i soldati ucraini continuino a circondare gli aggressori russi chiama. È stato ucciso all’età di 27 anni perché il giovane stava difendendo la sua patria da un’invasione illegale.

Migliaia di ucraini si sono riversati a Maidan (“Piazza dell’Indipendenza”) a Kiev venerdì (10 marzo) dove si è tenuto un servizio funebre per il soldato ucciso. Anche lui era tra loro Presidente Volodymyr Zelenskijaccompagnarlo Il primo ministro finlandese Sanna Marin. Il 37enne primo ministro finlandese si trovava contemporaneamente nella capitale ucraina in visita di stato.

Video: L’accordo – la notizia più importante nella guerra russo-ucraina

I cittadini e l’esercito del “campo” e del monastero accorrevano in fila per salutare Kotciopailo, che da tempo aveva raggiunto lo status di eroe nel suo paese, presso la bara.

Dmytro Kotciopailo: “Da Vinci” è stato premiato da Volodymyr Zelensky come “Eroe dell’Ucraina”.

Nel dicembre 2022, Selenskyj gli ha conferito il suo più alto riconoscimento, l’”Ordine della Stella d’Oro” e il titolo di “Eroe dell’Ucraina”. Perché: Kotsiubailo è stato lì fin dall’inizio quando si è trattato di garantire l’indipendenza dell’Ucraina contro l’imperialismo del presidente russo Vladimir Putin.

È impegnato nella guerra per difendere l’Ucraina.

Questa missione era già iniziata nel 2013 sullo stesso “Maidan” quando i manifestanti, anche con sanguinose proteste, chiesero la destituzione del presidente Viktor Yanukovych, allora vicino a Mosca, lo svolgimento delle elezioni presidenziali anticipate e la firma di un accordo di associazione con l’Unione europea.

Addio migliaia di ucraini
Migliaia di ucraini salutano “Da Vinci” Dmytro Kotciopailo in Piazza Indipendenza a Kiev. © IMAGO / Pavlo Gonchar

Quando Yanukovich è fuggito sotto pressione e il Parlamento lo ha dichiarato deposto il 22 febbraio 2014, Putin ha approfittato del vuoto politico a Kiev e il suo esercito ha invaso la Crimea senza alcuna insegna.

“Da Vinci” Dmytro Kotciopailo: “Eroe dell’Ucraina” ha combattuto nel Donbass

Quando la Crimea, che apparteneva alla parte russa dell’URSS fino al 1954, fu annessa in violazione del diritto internazionale e il Cremlino iniziò a sostenere con le armi i separatisti filo-russi nel Donbass, Kotciopailo si recò nell’est del suo Paese e li combatté .

Inoltre, a soli 21 anni, il giovane divenne comandante del primo battaglione meccanizzato “Da Vinci’s Wolves”, motivo per cui gli fu dato il soprannome di “Da Vinci”. Non senza rischi: nel 2014, secondo il portale di notizie T in linea entrambi Battaglie nell’oblast di Donetsk È stato colpito da un proiettile di un carro armato. Solo tre mesi dopo è tornato al fronte.

Dmytro Kotciopailo: “Campione dell’Ucraina” è diventato capitano all’età di 21 anni

“L’Ucraina orientale era davvero la sua casa”, ha detto al progetto mediatico l’attivista ucraina Melania Podolyak. Kiev Indipendente. Podolak, che secondo il rapporto conosceva Kotciopailo, ha detto di aver lasciato raramente la linea del fronte durante nove anni di conflitto militare con la Russia.

lutto su
Lutto per ‘Da Vinci’: il primo ministro finlandese Sanna Marin e il presidente ucraino Volodymyr Zelensky a Kiev. © IMAGO / ZUMA Filo

Ha continuato: “Non è mai stato orgoglioso, nonostante sia stato un comandante eccezionale in così giovane età. È impegnato nella guerra e nella difesa dell’Ucraina”.

Dmytro Kotciopailo: L’Ucraina perde uno dei suoi soldati più famosi con “Da Vinci”.

Ed è diventato il capitano più giovane a ricevere il titolo di Eroe dell’Ucraina. Ha detto ad alta voce: “La folla di Putin ci porta via i nostri figli e le nostre figlie più belli”. T in linea Sacerdote durante la funzione commemorativa nel monastero di San Michele: “Dmytro ha mostrato con l’esempio come una persona ama la sua patria e la difende”. (sera)