Giugno 29, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Migliaia di clienti interessati: azienda elettrica tedesca dichiara bancarotta

I clienti del fornitore di energia elettrica tedesco devono agire. L’azienda è stata costretta al fallimento a causa dell’aumento dei costi di acquisto di energia e gas. Leggi qui come procedere.

Un altro fornitore di energia elettrica tedesco è fuori servizio. Dopo “Otima Energie AG” Ho presentato istanza di fallimento, la seguente società si unisce ora. come “settimana economica” menzionatoAnche Neckermann Strom AG ha raggiunto la fine provvisoria. Neckermann Strom AG fornisce principalmente ai clienti in Germania elettricità e gas verde. Il focus qui è sulle offerte di sistemi di riscaldamento elettrico o stazioni di ricarica.

Secondo le informazioni attuali, si dice che circa 13.000 clienti in Germania siano stati colpiti dal fallimento del provider. Anche Nieckermann Strom, come alcuni concorrenti prima, fallì a causa dell’aumento dei costi di acquisto di elettricità e gas. Tuttavia, poiché le aziende hanno contratti esistenti con i propri clienti che dureranno per un po’ di tempo, non è possibile trasferire i costi sul consumatore.

I prezzi dell’energia stanno esplodendo ovunque: vale la pena cambiare fornitore?

Azienda elettrica Nieckermann Strom insolvente: cosa devono sapere i clienti

I clienti di Neckermann Strom AG dovranno cercare un nuovo fornitore.
I clienti di Neckermann Strom AG dovranno cercare un nuovo fornitore.

Foto: Marcus Brandt/dpa

Prima di tutto, i clienti di Neckermann Strom devono ricevere la notifica che il fornitore ha presentato istanza di fallimento. All’inizio non c’è motivo di farsi prendere dal panico. Perché non ti ritroverai improvvisamente senza elettricità. In questi casi, un fornitore locale, solitamente il comune in cui risiedi, si fa carico della fornitura per circa tre mesi. Durante questo periodo puoi cercare nuovi fornitori e fare confronti.

Tuttavia, una volta che ti viene notificato il fallimento, ci sono ancora alcune cose che devi fare. Devi assegnare tutti i pagamenti SEPA e gli ordini permanenti al tuo fornitore di energia elettrica. Di solito, il consumatore locale o il liquidatore ti invieranno nuove coordinate bancarie. Continuerai a pagare questo importo nei prossimi mesi.

È inoltre necessario fornire una comunicazione scritta della risoluzione al precedente fornitore di servizi. Se ci sono ancora pagamenti o crediti in sospeso, dovresti registrarli il prima possibile dopo l’apertura della procedura di insolvenza.

READ  Da 5.000 euro: i tassi negativi raggiungono i piccoli risparmiatori