Giugno 29, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Merito creditizio: voce Schufa negativa cancellata – come si fa?

agenzie di credito
Puoi farlo contro voci Schufa negative

Schufa e compagni servono. Un importante scopo aziendale: calcola il merito creditizio di un cliente. Tuttavia, le voci negative possono avere conseguenze per i consumatori. Cosa fare al riguardo?

Spesso richiesto dai locatori, e dalle banche prima di concedere prestiti, di solito è necessario anche per un nuovo contratto di telefonia mobile: il cosiddetto rapporto di credito. Di solito ci sono quelli di Schufa, l’associazione di protezione per l’assicurazione sui prestiti pubblici.

Se le informazioni sono negative, spesso significa che non è apparso un nuovo contratto o prestito di telefonia mobile. Vale quindi la pena di verificare tempestivamente le iscrizioni e, se necessario, presentare un’obiezione.

Quali sono le migliori agenzie di credito al consumo?

La più grande agenzia di credito per clienti privati ​​della Germania è Schufa, una società per azioni con sede a Wiesbaden. Gli azionisti includono quasi tutte le banche e gli istituti di credito, ma anche rivenditori online, fornitori di servizi telefonici e altri. Secondo i propri dati, ha raccolto dati da oltre 68 milioni di clienti privati ​​e 6,25 milioni di aziende, che può divulgare a quasi 10.000 partner contrattuali.

Ma Schufa non è l’unica agenzia di credito. Il vostro concorrente, ad esempio, si chiama Crif GmbH con 56 milioni di dati dei clienti memorizzati o Creditreform, che si concentra sulla verifica dell’affidabilità creditizia delle aziende.

Cosa fanno le agenzie di credito?

“L’obiettivo è raccogliere dati da consumatori e aziende”, afferma l’avvocato di Monaco Daniela Bergoldt, membro dell’Ordine degli avvocati tedesco. Da questi dati, il dato principale è determinato dal cosiddetto punteggio. Sulla base della cifra chiave, le società reimpossessanti possono quindi decidere “se vogliono stipulare contratti con qualcuno o meno”.

“I dati su conti bancari, conti di telefoni cellulari, carte di credito, contratti di locazione, pagamenti rateali, prestiti e garanzie vengono archiviati”, afferma Annabelle Ullmann del Consumer Center di Brema. Vengono salvate anche le interruzioni o le disdette di pagamento. Il risultato potrebbe cambiare nel tempo.

Come posso identificare le voci negative?

“Non puoi capirlo da solo”, afferma Birgit Voorberg del Consumer Counseling Center nel Nord Reno-Westfalia. Per fare ciò, i consumatori sono tenuti a richiedere a Schufa – o ad un’altra agenzia di credito – una copia dei dati ai sensi dell’articolo 15 del Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR). Questo è gratuito.

Sabine Bernstein, portavoce della stampa Schufa, raccomanda di ottenere regolarmente una copia delle dichiarazioni, “almeno sempre prima di voler prendere un prestito o firmare un nuovo contratto di locazione”. Poi c’è la possibilità che le persone siano in grado di identificare le voci errate e correggerle.

Cosa posso fare contro le voci negative?

Le voci negative sono spesso dovute a fatture o rate di credito non pagate, nonché conti correnti cancellati con scoperti non pagati. Pertanto è importante controllare accuratamente la copia dei dati. “Potrebbe esserci una fattura non pagata che è stata pagata per molto tempo”, afferma l’avvocato dei consumatori Voorberg. È anche possibile che il nome sia stato alterato e quindi i dati siano stati inseriti in modo errato.

È importante notare che una fattura non pagata può essere annotata solo se sono stati inviati due solleciti. Il portavoce della Shuva, Bernstein, afferma che la società che ha emesso il richiamo dovrebbe essere in grado di dimostrarlo.

Se i consumatori ritengono che la voce sia sbagliata, possono contattare Schufa. Questo poi fa una consultazione con la società che ha causato l’ingresso, quindi Bernstein. Se si tratta effettivamente di un errore, la nota verrà corretta. Nelle controversie, le persone hanno la possibilità di utilizzare un difensore civico.

In alternativa, le persone interessate possono anche contattare direttamente l’azienda che ha causato l’immissione errata. Se la società si rifiuta di annullare l’iscrizione, i consumatori possono anche contattare un avvocato, afferma Bergault.

I post negativi sono stati eliminati?

Sì, ci sono scadenze specifiche per questo. “Se viene finalmente pagato un conto aperto, la voce di Schufa verrà cancellata al giorno successivo dopo tre anni”, spiega la portavoce di Schufa Bernstein. Anche una nota personale di fallimento è attualmente conservata per tre anni dopo il completamento della procedura.

(Questo articolo è stato pubblicato per la prima volta giovedì 9 giugno 2022).

READ  Più economico che mai: Lenovo Chromebook sotto i 150 euro