Agosto 11, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Mané, de Ligt & Co.

Il Bayern si sta preparando bene per la prossima stagione. Dopo aver ribaltato i trasferimenti con Sadio Mane, il Monaco ha seguito l’esempio con Matthijs de Ligt. Finora, il campione del record tedesco ha speso quasi 120 milioni di euro nell’attuale periodo di passaggio all’euro. Molti fan e media si chiedono: da dove vengono improvvisamente tutti questi soldi?

Nell’estate del 2019, il Bayern Monaco ha investito circa 140 milioni di euro in nuovi giocatori, stabilendo un nuovo record di spesa. A quel tempo, 80 milioni di euro sono stati trasferiti all’Atletico Madrid per il solo Lucas Hernandez. Stranamente, quest’estate anche la squadra di Monaco ha scavato le tasche alla ricerca di un difensore centrale. Il costo di Matthijs de Ligt è di 67 milioni di euro. Altri dieci milioni potrebbero fluire attraverso pagamenti di bonus.

Il Bayern aprirà 150 milioni di euro quest’estate?

Ma De Ligt probabilmente non sarà l’ultimo nuovo acquisto quest’estate. Con Konrad Laimer e Mathis Tal, il Bayern ha nel mirino altri due giocatori. Se l’appalto viene aggiudicato a entrambi, c’è un’altissima probabilità che venga stabilito un nuovo record di spesa, che dovrebbe superare i 150 milioni di euro.

Curiosamente, all’inizio dell’anno, i dirigenti del Bayern Monaco hanno confermato di non essere pronti a prendere parte alle scommesse sul mercato del calcio europeo. Oliver Kahn, Herbert Hainer e Hasan Salihamidzic hanno sempre fatto riferimento alle perdite di Corona di quasi 100 milioni di euro. Dopo pochi mesi, nessun club in Europa ha speso così tanti soldi per nuovi giocatori come il Monaco.

Il Bayern ritira dal conto di deposito fisso

Ci sono molte risposte alla domanda su dove il Bayern ha improvvisamente ottenuto così tanti soldi: le vendite di Robert Lewandowski, Omar Richards e Mark Roca, così come altri giovani giocatori, hanno portato a più di 70 milioni di euro di entrate. Questi rendimenti aumentano il margine di manovra finanziario per i nuovi arrivati. Come riporta “Sky”, si vuole generare entrate aggiuntive attraverso vendite aggiuntive (Chris Richards, Joshua Zirkzee, Marcel Sabitzer, Bona Sarr).

READ  Robert Lewandowski del Bayern Monaco si difende: "Non sono egoista" - Hasan Salihamidzic spiega il punto di vista del Bayern.

Secondo le informazioni “Sky”. Anche il Bayern Monaco ha ancora un famigerato conto di deposito a termine. Secondo l’emittente pay-tv, questi importi sono di circa 100 milioni di euro. Fondi stanziati per investimenti in passato.