Maggio 20, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Maggiore domanda: grande potenziale di idrogeno: ecco come Plug Power vuole aumentare la quota di mercato | newsletter

• Plug Power sente una maggiore richiesta a causa della guerra in Ucraina
• Fornire energia con diversificazione in termini di clienti e paesi
• Goldman Sachs ha una prospettiva impressionante per il mercato dell’idrogeno, secondo Marsh

Soprattutto, la guerra in Ucraina ha dimostrato chiaramente la dipendenza dell’Europa dalle materie prime russe. Di conseguenza, gli sforzi per ridurre questa dipendenza sono significativi. Anche lo specialista dell’idrogeno Plug Power si sente così, con il CEO Andy Marsh che ha riferito in un’intervista a “Bloomberg” che la domanda è aumentata nelle ultime settimane e che questo business ha ricevuto un enorme impulso in tutto il mondo. “Più velocemente passiamo alle energie rinnovabili e all’idrogeno, più velocemente l’Europa e il mondo possono essere più indipendenti”, afferma Marsh, notando l’impennata dei prezzi delle materie prime e, a volte, catene di approvvigionamento limitate.

A differenza dei produttori di auto elettriche, che spesso hanno bisogno di nichel per le loro batterie, che provengono in gran parte dall’Ucraina secondo Bloomberg, Plug Power non è stata colpita da interruzioni della catena di approvvigionamento, secondo il suo CEO. Ad esempio, Plug Power ha principalmente bisogno dell’iridio, la maggior parte del quale proviene dal Sud Africa, ha spiegato Marsh. Gli effetti della guerra in Ucraina non si fanno sentire lì. Inoltre, Plug Power ha stipulato un accordo con la società britannica Johnson Matthey per la fornitura dei metalli preziosi necessari per i suoi sistemi di elettrolizzatori. Come riportato da Der Aktionär lo scorso anno, la collaborazione si concentrerà principalmente sullo sviluppo, la convalida e l’integrazione dei materiali Johnson Matthey nei sistemi di elettrolizzatori di Plug Power. Come ha detto Andy Marsh a Bloomberg, hanno anche stretti legami con il minatore australiano Fortescue Metals e stanno persino costruendo uno stabilimento comune in Australia. Secondo il CEO di Plug Power, questo fornisce una certa prevedibilità in tempi altrimenti difficili.

READ  Lidl, Edica e Aldi reagiscono alla guerra in Ucraina e lanciano prodotti

Plug Power sta espandendo la base di clienti

In caso contrario, il lavoro dello specialista dell’idrogeno sembra andare bene. Secondo Marsh, l’azienda statunitense ha raddoppiato le vendite lo scorso anno nonostante i problemi della catena di approvvigionamento e lo farà anche quest’anno. Tuttavia, “devi lavorarci ogni giorno e hai bisogno delle giuste relazioni per avere successo”, afferma il CEO. Apparentemente, questo è stato costruito negli ultimi mesi. Perché mentre l’anno scorso, secondo Bloomberg, il 70 percento delle vendite di Plug Power è andato ai principali account dei clienti Amazon e Walmart, secondo Marsh, ora stanno guardando anche i clienti. In una prospettiva geografica Più ampiamente diversificato. Plug Power è stata in grado di concludere 14 nuovi accordi con altri clienti, principalmente nel campo degli elettrolizzatori, in modo che le vendite in questo settore, secondo il capo dell’azienda, rappresentino circa il 20% delle vendite totali nel 2022. Tuttavia, l’anno scorso , Nessun denaro scorreva qui. Ma anche se Plug Power è almeno più indipendente da Amazon e Walmart, Marsh ha sottolineato che i due giganti statunitensi dovrebbero rimanere i principali clienti in futuro, e lo faranno.

Questa è la visione futura della quota Plug Power

Tuttavia, le prestazioni della quota di erogazione di potenza dell’anno in corso lasciano molto a desiderare. Dopo che le cose sono inizialmente peggiorate all’inizio dell’anno, è stato solo l’inizio della guerra in Ucraina alla fine di febbraio – e il relativo passaggio forzato dal carburante russo alle energie sostenibili – a far invertire la tendenza. Da allora, il titolo azionario è lentamente ma inesorabilmente aumentato di nuovo, ma non si è mosso dall’inizio dell’anno – e c’è ancora molta strada da fare per raggiungere il massimo di 52 settimane di $ 46,50 dallo scorso novembre.

READ  Chiarimento per gli investitori: "Mercato potenzialmente più grande" di Bitcoin: Morgan Stanley scommette su Ethereum | newsletter

Tuttavia, il CEO di Plug Power è fiducioso in un’intervista a “Bloomberg” e ha fatto riferimento alle previsioni della banca d’investimento Goldman Sachs, secondo cui il 20 per cento del fabbisogno energetico globale sarà alla fine coperto dall’idrogeno. “Il venti per cento dell’energia mondiale alla fine proverrà dall’idrogeno e le celle a combustibile funzioneranno con quell’idrogeno”, ha detto Marsh. Il CEO dell’azienda ha continuato: “La società che ha costruito il primo mercato commerciale delle celle a combustibile a idrogeno è Plug Power. La società che costruisce la prima rete di idrogeno verde negli Stati Uniti è Plug Power” e ha ribadito che secondo Goldman sarebbe diventata un “enorme compagnia” di cui dovrebbe beneficiare. Anche Arrow.

redazione finanzen.net

Prodotti per gru in primo piano su Plug Power Inc.Con i knockout, gli investitori speculativi possono partecipare in modo sproporzionato ai movimenti dei prezzi. Basta selezionare la leva desiderata e ti mostreremo i prodotti giusti su Plug Power Inc.

La leva dovrebbe essere compresa tra 2 e 20

Non ci sono dati

Altre notizie su Plug Power Inc.

Fonti immagine: Plug Power Inc.