Febbraio 27, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Unione Europea vuole limitare l’uso del contante e punta a limiti di pagamento

L’Unione Europea vuole limitare l’uso del contante e punta a limiti di pagamento
  1. Home page
  2. un lavoro

Bruxelles vuole limitare i pagamenti in contanti all’interno dell’Unione Europea. Viene visualizzato l’importo limite. Anche la Germania sarà colpita.

MONACO – I tedeschi amano i loro soldi. Secondo un nuovo studio, le banconote e le monete sono il mezzo di pagamento più utilizzato per il 71% dei tedeschi. Ma la popolarità potrebbe presto risentirne. L’Unione Europea vuole limitarne l’uso e prevede di fissare un tetto ai pagamenti.

Durante i negoziati è emerso un importo per un limite monetario a livello UE. © Immagine dell’Alleanza / Agenzia di stampa tedesca | Giuliano Stratensholt

La questione è nell’agenda dell’UE da molto tempo. Bruxelles vuole rendere più difficile il riciclaggio di denaro con il tetto massimo. La Commissione Europea sta valutando un limite massimo di 10.000 euro. Questo importo è già stato approvato dai paesi dell’Unione Europea. Anche il ministro federale dell’Interno Nancy Vizer si è espresso a favore di un limite di contanti di 10.000 euro. Anche il Parlamento europeo recentemente ha chiesto un massimo di 7.000 euro.

Limite contante UE: deve essere compreso tra 7.000 e 10.000 euro

La Banca nazionale austriaca (OeNB) presuppone che il limite monetario a livello UE rientrerà in questo intervallo. Probabilmente si arriverà ad una decisione, ha dichiarato Matthias Schroth, direttore dei servizi monetari, investimenti e interni, secondo la corrispondenza parlamentare martedì 5 dicembre nella commissione finanze dell’Assemblea nazionale austriaca.

La Commissione europea, il Parlamento e i suoi membri devono ancora raggiungere un accordo. Secondo Schroth non è ancora chiaro quando verrà presa una decisione. Il ricercatore legale ha sottolineato che non è previsto che i contanti vengano cancellati. La domanda di contanti è maggiore in Austria che in Germania. Secondo l’indagine condotta dalla società di consulenza gestionale e tecnologica Punto di resistenza Il contante è il mezzo di pagamento più utilizzato per il 79% degli austriaci.

Il limite monetario dell’UE dovrebbe applicarsi anche in Germania

Se le istituzioni dell’UE raggiungessero un accordo, ciò avrebbe conseguenze dirette per i due paesi di lingua tedesca. Se il regolamento è previsto dalla legge, verrà applicato anche negli Stati membri. Perché le norme comunitarie prevalgono sulle leggi nazionali.

Mentre i limiti ai contanti sono comuni in tutta Europa – da 15.000 euro in Croazia a 5.000 euro in Italia a 500 euro in Grecia – non esiste una regolamentazione del genere in Austria o Germania. Nella Repubblica federale ci sono solo condizioni. Ad esempio, per transazioni di valore pari o superiore a 10.000 euro, l’agente deve esibire un documento d’identità e registrare e archiviare i dati. A causa della sua lassista gestione dei pagamenti in contanti, la Germania è un paradiso del riciclaggio di denaro. (tonnellate)