Agosto 11, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’ultima stagione di Better Call Saul

DottL’empatia spesso c’è già. Anche il tuo tradimento. Ma l’ironia si avvicina silenziosamente. Alla fine, rimane solo la paura. È quello che succede all’avvocato Jimmy McGill, che durante sei stagioni della serie intelligente “Better Call Saul” si è trasformato in un cacciatore d’oro di nome Saul Goodman nella sua produzione madre “Breaking Bad” e conosce ogni scappatoia e ogni truffa. Di nome e sa come trasformarsi in denaro.

Bob Odenkirk interpreta Jimmy, che era uno scrittore del Saturday Night Live negli anni ’90 ed era principalmente un attore televisivo prima del 2009. In “Breaking Bad”, il ruolo di Saul Goodmann (pronunciato: “Va tutto bene, amico!”) era inizialmente È una specie di scherzoso deviatore per le dure tensioni della realtà della serie: un insegnante di chimica con il cancro inventa l’imbattibile ricetta della metanfetamina che i cartelli della droga messicani, la polizia e sua moglie acquisiscono. Secondo The New Yorker, i creatori della serie Peter Gould e Vince Gilligan hanno creato il personaggio di Goodman dopo un famigerato avvocato di Albuquerque i cui cartelloni luminosi e spot televisivi hanno attirato l’attenzione degli showrunner. In effetti, Goodman avrebbe dovuto apparire solo in tre episodi, ma quando ha trovato il suo posto in ogni stagione, una gag in esecuzione sembrava fare il suo cosiddetto spin-off.









Nel 2015 questa gag è diventata realtà e la caricatura di un avvocato ventoso è diventata una figura umana che sembrava così reale e complessa che anche un bravo spettatore poteva ancora identificarsi nella sua più grande truffa. Quasi tutti i personaggi, e il modo in cui interagiscono tra loro, brilla in molteplici dimensioni emotive. Fa dimenticare completamente allo spettatore che sa già come va a finire, il male, i pezzi rotti e la solitudine piena di paura. Quasi ogni stagione inizia con una sbirciatina nell’era post-Breaking Bad in bianco e nero per Saul Goodman: con i baffi che sono terrificanti anche per i suoi standard, resiste, ora lavora sotto il nome di Jane Takovich e in un panino alla cannella del Nebraska panificio epurato senza fronzoli. Riempiendo le sue serate di bevande cattive, Saul Goodman fa pubblicità su videocassetta e diventa paranoico.

Di recente è stato visto eseguire il jailbreak di telefoni cellulari prepagati

Ciò che resta: un uomo ha interrotto tutti i legami con tutto ciò a cui era caro, incluso se stesso: di recente è stato visto rompere freneticamente telefoni cellulari prepagati più e più volte. Il trucco di questo triste ceppo è, da un lato, rendere il destino di Saul in “Breaking Bad” e dei criminali che lo inseguono più grande e raccapricciante di quanto il pubblico ricordi. Allo stesso tempo, il contrasto rafforza quello Schlax ben intenzionato e allo stesso tempo astuto, che muove i suoi primi passi tra legge e ordine come assistente legale come Jimmy McGill presso lo studio legale del fratello non disponibile Chuck, Hamlin, Hamlin & McGill .”

READ  Amira Boucher deve lasciare la canzone "Let's Dance".