Febbraio 27, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Ucraina sta aspettando gli aerei da caccia F16 e ha già un piano

L’Ucraina sta aspettando gli aerei da caccia F16 e ha già un piano
  1. Home page
  2. Politica

I Paesi Bassi forniranno più aerei da combattimento F-16 alle forze armate ucraine di quanto inizialmente annunciato. Kiev sta già lavorando per usarlo contro l’esercito invasore russo.

Kiev – All'inizio del 2024, l'Unione Europea aumenterà il suo sostegno armato alla guerra ucraina senza gli Stati Uniti. Mentre la Germania prevede di fornire all’esercito ucraino dozzine di carri armati per (almeno) una brigata, i Paesi Bassi hanno annunciato lunedì (5 febbraio) che consegneranno ulteriori aerei da combattimento F-16 a Kiev.

Armi per l’Ucraina: i Paesi Bassi forniscono a Kiev più aerei da combattimento F-16

Il ministro della Difesa Kaisa Ollongren ha annunciato su SMS X (ex Twitter) che lo Stato membro della NATO consegnerà ora 24 aerei da combattimento invece dei 18 come previsto. “La sovranità aerea dell’Ucraina è fondamentale per scoraggiare l’aggressione russa”. Ollongren ha scritto Nel pubblicarlo.

Ha aggiunto: “Ci aspettiamo più pacchetti di aiuti militari Ucraina “Gli aerei e i missili F-16 hanno una portata compresa tra 300 e 500 chilometri, che consentirà alle forze di difesa ucraine di ottenere un maggiore successo sul campo di battaglia e di liberare il nostro territorio dal nemico”, ha affermato il tenente generale Serhiy Naev. Comandante delle forze armate congiunte ucraine, dalla rivista American News Newsweek Citato.

Aereo da caccia F-16 dell'aeronautica polacca. (Avatar) © IMAGO / Björn Trotsky

In Crimea: l’aeronautica ucraina esercita pressioni sull’esercito russo

Le sue dichiarazioni appaiono molto offensive. Perché l’aeronautica ucraina ha da tempo piani diversi per gli aerei da caccia F-16 rispetto a quelli inizialmente previsti dalla NATO. Kiev informato? Perché: originariamente gli aerei da combattimento americani dovevano contribuire a proteggere soprattutto le grandi città dai dannosi attacchi aerei russi.

Ma mentre Rapporti devastanti sulla situazione dell'esercito ucraino al fronte Sul terreno, le forze aeree del paese colpito stanno aumentando su e attraverso il Mar Nero Russia La Crimea, annessa in violazione del diritto internazionale, ha chiaramente assunto una posizione offensiva – almeno attraverso azioni individuali.

Guerra in Ucraina: dolorosi attacchi delle forze russe nella Crimea occupata

L'esempio più recente: giovedì 1° febbraio i media di Kiev, i blogger militari ucraini e il consigliere del ministero degli Interni Anton Gerashchenko hanno riferito di un intenso attacco aereo contro lo squadrone dell'aviazione russa all'aeroporto militare di Belbek. La parte ucraina ha affermato che tre bombardieri ucraini Sukhoi Su-24M hanno lanciato almeno sei missili da crociera britannici Storm Shadows o missili da crociera francesi Scalp (tecnicamente identici) contro la base aerea della penisola mercoledì (31 gennaio).

Quelli vicini alle forze armate Posta di Kiev “È forse l'attacco aereo ucraino più ambizioso e complesso della guerra fino ad oggi”, ha affermato. Perché: Belbek è la base aerea russa più avanzata e presumibilmente meglio difesa nella regione del Mar Nero, scrive il giornale online.

La sovranità aerea dell’Ucraina è fondamentale per scoraggiare l’aggressione russa.

Crimea annessa: gli ucraini attaccano dal cielo

Recentemente, sono aumentate le prove che l’Ucraina voglia attaccare la Crimea, che faceva parte del suo territorio dal 1991 fino all’occupazione da parte dei russi nel 2014. Perdite della flotta russa del Mar Nero Si dice che il numero di queste forze governate dall’autocrate del Cremlino Vladimir Putin sia schiacciante, rendendo difficile per Mosca mantenere la penisola simbolica.

Newsweek Egli sottolinea che i missili ATACMS superficie-superficie, utilizzati anche dall’Ucraina per questo scopo, hanno una portata limitata di 190 miglia (circa 306 chilometri). Grazie ai potenti missili a corto raggio, probabilmente lanciati dai lanciarazzi multipli Himar, le forze armate ucraine hanno inflitto perdite significative anche ai russi in Crimea. Problema: i sistemi di artiglieria HIMARS devono essere molto vicini al fronte per poter colpire obiettivi in ​​Crimea.

Ucciso mentre difendeva l'Ucraina: pilota di caccia
Ucciso mentre difendeva l'Ucraina: pilota da caccia “Casco Blu”, soprannominato Vladislav Zalestovsky. ©Schermata Instagram/olezhkovna_22

Nonostante i successi in Crimea: l'aeronautica militare ucraina è stata gravemente distrutta

È qui che entrano in gioco gli F-16, sui quali un numero imprecisato di piloti ucraini si addestra nei Paesi Bassi e in Danimarca dall'agosto 2023. Copenaghen ha annunciato la consegna di 19 aerei da combattimento la scorsa estate. Produce un totale di 33 aerei da combattimento F-16 per l'Ucraina. Nonostante i successi militari in Crimea, la loro aviazione sta lottando duramente.

È stato recentemente annunciato come un giovane e popolare pilota di caccia Vladislav Zalistovsky, soprannominato il “Casco Blu”, in difesa Secondo molti rapporti, è caduto in patria a bordo del suo aereo MiG-29 Indice globale di potenza di fuoco (GFP) Al 6 febbraio, il paese colpito aveva solo 40 aerei da combattimento operativi. (sera)