Febbraio 26, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Lo psicoterapeuta di Stuttense svela come attuare le buone decisioni

Lo psicoterapeuta di Stuttense svela come attuare le buone decisioni

I premi rafforzano la motivazione

La maggior parte delle risoluzioni non dura a lungo. Gli obiettivi sono spesso fissati in modo irrealisticamente elevato. Anu Calmes consiglia di dividere il progetto in compiti realizzabili.

La psicoterapeuta Anu Calmes di Stotense spiega come puoi mettere in pratica le tue buone intenzioni.

Foto: Ano Calmes

I buoni propositi fanno spesso parte di un Capodanno pieno di champagne. È una buona idea annunciarlo alla tua cerchia di amici, come se stessi frenando bruscamente dopo un pasto sontuoso all'inizio dell'anno per perdere peso in eccesso.

È difficile liberarsi delle abitudini fastidiose

Dopo la fretta dell'inizio anno, è difficile cambiare subito le tue fastidiose abitudini. La psicoterapeuta Anu Calmes di Stotense spiega come sfruttare al massimo il nuovo anno.

Perché troviamo così difficile attuare buone decisioni?

Calma

La fine dell’anno non segna solo la fine di dodici mesi, ma per molti rappresenta anche un’occasione d’oro per il rinnovamento personale e un cambiamento positivo. La buona volontà è più di una semplice imitazione. È un'opportunità per lavorare consapevolmente su se stessi e iniziare il prossimo anno con nuovo entusiasmo. Obiettivi chiari e realistici sono un prerequisito per un’attuazione di successo. È importante fissare obiettivi sfidanti ma anche realizzabili. Se non ti piace lo sport, non dovresti programmare di andare in palestra tutti i giorni nel prossimo anno, ma prefiggerti, ad esempio, l'obiettivo di allenarti tre volte alla settimana in giorni specifici. Obiettivi non realistici possono metterci sotto pressione e causare frustrazione e delusione, che a loro volta possono portare al blocco e al completo rifiuto della decisione.

Ci sono decisioni più facili o più difficili da attuare? Quali dovrebbero essere evitati?

Calma

Non esiste una regola generale perché le persone sono diverse. Ciò che è facile da implementare per una persona può essere una sfida per un’altra. Le decisioni possibili e realizzabili hanno maggiori possibilità di attuazione. Un piano concreto aiuta. Solo una vaga idea non è una motivazione sufficiente. La decisione viene suddivisa in piccole attività attuabili utilizzando passaggi secondari, semplificando l'implementazione. I premi dopo ogni passo raggiunto aumentano la motivazione e creano associazioni positive con il cambiamento di comportamento desiderato. Le abitudini possono effettivamente sembrare strutture fisse nella nostra vita che non sono facili da cambiare. Spesso sono come una montagna maestosa che si erge davanti a noi. Creare nuove abitudini richiede tempo, tenacia e spesso uno sforzo consapevole. Per raggiungere il successo, è importante rimanere realistici, concentrarsi su obiettivi realizzabili e cercare supporto professionale quando necessario.

Cosa fai se pensi di fallire?

Calma

Quando sorge la sensazione di fallimento, ci sono diverse misure che puoi adottare. Innanzitutto, dovresti analizzare qual è il problema e verificare se gli obiettivi che ti sei prefissato sono realistici. Considera se può essere personalizzato. Non tutto funzionerà subito. Il cambiamento richiede tempo. Le battute d’arresto dovrebbero essere viste come una parte normale del processo. Concentrarsi su ciò che è già stato realizzato aiuta. Riconoscere i progressi semplici può mantenere la motivazione e facilitare il percorso verso il cambiamento. Potrebbe anche essere utile cercare il dialogo con amici, familiari o persone di cui ti fidi. Questo scambio di solito supera la sensazione di isolamento. Spesso porta preziose prospettive e supporto. Elementi importanti per una motivazione duratura sono l’autostima e il riconoscimento dei piccoli successi. Considerando il percorso di cambiamento come un processo continuo che offre spazio sufficiente per lo sviluppo personale, nulla dovrebbe ostacolare l’attuazione con successo delle nuove decisioni. Dovremmo sempre guardare dove vogliamo andare. Ed è avanti.