Marzo 4, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Limite di reddito per le ipoteche – Il governo federale vuole inasprire le regole

Limite di reddito per le ipoteche – Il governo federale vuole inasprire le regole

8 febbraio 2024, 11:25

Chi vuole acquistare o costruire una casa, di solito non ha soldi in giro. La maggior parte delle persone chiede un prestito. Le banche e le casse di risparmio ne sono contente. Per loro questi prestiti rappresentano spesso un affare interessante, poiché gli immobili promettono solitamente buoni rendimenti. Ma ora il governo federale vuole limitare i mutui. Ciò sconvolge le banche.

Scritto da Andre Seifert, MDR Actuel

Supponiamo che tu voglia acquistare un appartamento in affitto – nel centro di Jena, per 300mila euro. Se hai un reddito regolare, ottenere un prestito non dovrebbe essere un problema. In caso contrario, sarà più difficile.

Cosa succede quando viene concesso il prestito?

Tedesco Prima di concedere un prestito, è normale che le banche diano prima un’occhiata al tuo prestito Affidabilità creditizia. Di norma lo fanno con molta attenzione, spiega Madeleine Müller del Centro consumatori della Sassonia. “La situazione attuale è che i prestiti sono regolamentati, con gli istituti di credito che controllano chi ottiene il prestito e quanto sia rischioso l’intero processo di prestito”.

Tuttavia: in altri paesi le banche devono attenersi a regole più severe, ad esempio in Austria. Questo è il motivo per cui molti austriaci non ottengono più i loro prestiti nel loro paese, ma in Germania.

Il governo federale vuole inasprire le regole sui prestiti

IL Pertanto, il governo federale prevede di emanare una legge che inasprirà le regole. Il suo scopo è proteggere meglio i consumatori dalla contrazione di prestiti che non possono rimborsare. Al contrario, le banche possono proteggersi meglio dalle insolvenze sui prestiti. “In generale dovremmo ovviamente essere favorevoli ad un'estensione della tutela dei consumatori”, afferma Madeleine Müller, “la cosa più importante e importante è il credito responsabile da entrambe le parti”.

Ma i dettagli della legge non sono ancora stati definiti. Ciò che è chiaro è che le autorità di vigilanza devono avere maggiori poteri per monitorare le banche e le casse di risparmio. Dovrebbero essere in grado di intervenire quando gli istituti finanziari concedono prestiti a clienti a rischio di default. Ad esempio, se i clienti guadagnano troppo poco o se il prestito va oltre la loro capacità di rimborso. La questione è ancora aperta su dove e entro quali limiti intervenire. E anche quali effetti gli saranno associati.

Le banche interagiscono con il contante

Tuttavia Ciò non impedisce alle banche e alle casse di risparmio di criticare il progetto adesso. Ludger Weiskamp, ​​capo dell'Associazione delle casse di risparmio della Germania dell'Est, respinge i piani del Ministero federale delle finanze perché: “Si tratta più probabilmente di giovani, famiglie e persone a basso reddito, quindi sarà molto più importante”. È difficile per loro acquisire beni immobili da soli. È semplice e “di grande impatto perché non potranno accedere ai prestiti o si troveranno in condizioni peggiori. A nostro avviso, questo è controproducente in un momento in cui abbiamo una grave carenza di alloggi”.

Il settore bancario tedesco, l'unione ombrello del settore bancario, affronta la legge prevista con maggiore difficoltà. L'associazione ha scritto in una lettera al ministro delle Finanze Christian Lindner di discriminare le persone con un reddito medio e basso. In un momento in cui a livello nazionale mancano circa 700.000 appartamenti, il progetto invia il segnale politico sbagliato.

D'altro canto il governo federale vuole utilizzare la legge per creare maggiore stabilità sui mercati finanziari. Ma, cosa ancora più importante, occorre prevenire bolle immobiliari come quelle verificatesi in Spagna e Irlanda nel primo decennio del ventunesimo secolo. Attualmente ci sono avvertimenti su una tale bolla nella Repubblica Federale, soprattutto nelle grandi città.

Questo argomento nel programma:MDR attuale | Notizie Radio | 05 febbraio 2024 | 6:12

Mostra tutto

Mostra tutto