Maggio 20, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Lidl, Edica e Aldi reagiscono alla guerra in Ucraina e lanciano prodotti

La guerra in Ucraina ha conseguenze per i consumatori in Germania. I supermercati non vietano solo la vodka.

Germania – La guerra in Ucraina mostra i primi effetti in Germania. I consumatori lo sentono principalmente attraverso aumenti dei prezzi e scarsità di prodotti. Anche alcuni supermercati come Aldi, Lidl ed Edeka elencano deliberatamente prodotti dalla Russia. come RUHR24* Segnalato, può anche essere innescata una reazione a catena.

conflitto Guerra russo-ucraina
L’invasione russa dell’Ucraina 24 febbraio 2022
sovrano responsabile Vladimir Putin (presidente russo)

La risposta di Aldi, Lidl ed Edeka alla guerra in Ucraina: i prodotti russi non sono più in vendita

Neto avversario fa rumore notizie del giorno Già ritirare dalla vendita tutti i prodotti dei produttori russi. Includono dolci, da asporto, salsicce e liquori come la vodka. E Aldi, Rewe e gli specialisti a me associati non vogliono più vendere prodotti russi. Tuttavia, i consumatori devono affrontare una brutta sorpresa non solo dal boicottaggio, ma anche dai prezzi elevati di molti altri prodotti.

Anche Edeka, il più grande rivenditore di generi alimentari della Germania, segue il boicottaggio: l’associazione dei rivenditori vuole controllare i prodotti provenienti dalla Russia e quali aziende cadono nelle mani degli oligarchi russi dovrebbero essere rimosse dalla gamma. Quanto segue vale per tutti i supermercati: non dovresti distruggere cose che sono ancora sugli scaffali e nei magazzini. Invece, sarà donato al Tafel e organizzazioni simili.

Nella maggior parte dei supermercati e dei discount non troverai molti prodotti di origine russa. Pertanto, solo pochi prodotti sono stati interessati dal boicottaggio. In Netto ce ne sono 15, in Aldi ce n’è solo uno: la vodka. Tuttavia, cancellando i prodotti russi, i rivenditori stanno prendendo posizione contro la guerra russa in Ucraina.

READ  Steinway: La fabbrica di pianoforti si prepara per un'IPO

Effetti della guerra in Ucraina in Germania: aumenti dei prezzi di Aldi, Lidl, Edeka and Co.

I consumatori sentono gli effetti della guerra anche su un altro livello: devono tenere conto dei prezzi elevati di molti prodotti. Anche prima che l’esercito russo invadesse l’Ucraina, molte compagnie avevano pianificato di aumentare i prezzi nei prossimi mesi, secondo i rapporti concentrarsi su internet.

Rivenditori di mobili, negozi di elettronica o persino rivenditori di tessuti: tutti citano l’aumento dei costi dell’energia e del trasporto come motivo principale dei necessari aumenti di prezzo. IKEA ha alzato molti prezzi solo poche settimane fa. *E anche la birra non è esente dall’aumento di prezzo: un grande birrificio nella regione della Ruhr ha recentemente aumentato il prezzo della birra*.

Con la guerra in Ucraina, i costi del petrolio e del gas ora minacciano di aumentare ancora di più – e con essi i costi per i consumatori, secondo Timo Walmershauser, capo dell’IFO Economic Forecasts (Leibniz Institute for Economic Research presso l’Università E.V. di Monaco) vs. Concentrati su Internet.

Aumentano i costi alimentari ed energetici: non solo gli effetti della guerra in Ucraina

Questo non si applica solo alle bollette di luce e gas degli affittuari e dei proprietari di case stessi. Anche altri prodotti possono diventare più costosi. Continuo Problemi logistici legati al Corona* I fallimenti dei raccolti legati al clima sono ora associati all’aumento dei costi energetici, che possono gravare su quasi tutti i settori.

In reazione alla guerra in Ucraina, non solo i supermercati vietano la vodka dalla loro gamma (avatar).

© Robert Poorten / Immagini Imago

L’Ucraina è anche un importante esportatore di grano, olio di girasole e mais. Può essere rumoroso anche qui concentrarsi su internet dare marmellate. Secondo la rivista online, supermercati e discount hanno già limitato le quantità vendute per l’olio di girasole o di colza. Ne ho parlato anche io BW24*. Ecco come dovrebbe essere un gigante avversario Aldi Süd ha già limitato la vendita del proprio marchio di olio “Bellasan” a quattro bottiglie per cliente. avere.

READ  La tensione continua: Bitcoin si stabilizza un po' dopo il crollo dei prezzi | newsletter

In un contesto aggiuntivo, i consumatori dovranno aspettarsi prezzi più elevati per prodotti come burro, latte, formaggio o yogurt, nonché per pane e prodotti da forno. I prezzi di frutta e verdura potrebbero continuare a salire nelle prossime settimane. Sembra che una reazione a catena dell’aumento dei prezzi sia in pieno svolgimento. * RUHR24, come BW24, fa parte dell’Editing Network IPPEN.MEDIA.

Elenco delle regole: © Michael Gstettenbauer / Imago