Agosto 17, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Libri di apertura: aumento delle azioni Tesla dopo l’orario di lavoro: Tesla segnala un aumento dei profitti – Vendita di bitcoin | newsletter

Nonostante le interruzioni di produzione legate alla pandemia in Cina e i continui problemi della catena di approvvigionamento, Tesla ha quasi raddoppiato i profitti del secondo trimestre. Grazie a forti aumenti di prezzo, il produttore di veicoli elettrici ha generato 2,3 miliardi di dollari di profitto, in aumento del 98% rispetto a un anno fa. Star Entrepreneur Group Condividi questo Elon Musk Mercoledì dopo la chiusura del mercato statunitense. È chiaro che Tesla ha superato le aspettative del mercato. Tuttavia, nel trimestre precedente, il risultato è stato ben al di sopra dei 3,3 miliardi di dollari.

Nel secondo trimestre fiscale del 2022, Tesla ha registrato un utile per azione di $ 2,27. Questo è stato significativamente più alto rispetto al corrispondente periodo dell’anno scorso, quando l’EPS era di $ 1,45 sui libri contabili. Gli analisti in precedenza si aspettavano che il gruppo attorno a Elon Musk riportasse un guadagno trimestrale di $ 1,81 per azione.

Tesla ha aumentato le sue vendite del 42% su base annua a 16,9 miliardi di dollari. Nonostante le persistenti difficoltà causate da carenze fisiche e interruzioni della produzione, il gruppo ha confermato il suo ambizioso obiettivo di fornire il 50% in più di auto quest’anno rispetto al 2021. Nel secondo trimestre Tesla ha portato solo 254.695 veicoli per i suoi clienti, il primo calo rispetto al precedente quarto in circa due anni. Ma la società presume che la seconda metà dell’anno sarà “da record”.

Tesla ha spiegato che presso il grande stabilimento automobilistico statunitense di Tesla a Fremont e Shanghai – dove si sono verificati recenti guasti a causa delle chiusure in Cina dovute al Corona – i tassi di produzione mensili più alti sono stati registrati finora di recente. E anche lo stabilimento europeo di Gruenheide, vicino a Berlino, sta andando lentamente: la 1.000 Model Y è uscita dalla catena di montaggio qui entro una settimana, cosa che Tesla ha definito una “pietra miliare significativa”. A maggio, Musk si è lamentato dei problemi con l’aumento della produzione a Grunheide e nel nuovo stabilimento statunitense di Austin, descrivendo i siti in un’intervista come “inceneritori di denaro enorme”.

READ  Perché il CEO vede la Volkswagen in pericolo?

Tesla ha anche dato notizie sorprendenti sul suo investimento in Bitcoin: secondo il suo rapporto annuale, la società ne ha venduto circa il 75% alla fine del trimestre, aumentando il suo saldo di cassa di bilancio di $ 936 milioni lo scorso trimestre. Nel 2021, Tesla ha investito circa 1,5 miliardi di dollari nella valuta digitale più antica e popolare, cosa che all’epoca ha suscitato molto scalpore. La parte è stata venduta di nuovo dopo poco tempo. Come l’intero mercato delle criptovalute, il prezzo del bitcoin è crollato drasticamente nell’ultimo trimestre.

Musk ha descritto la vendita di bitcoin in una teleconferenza con analisti e investitori come una reazione alla difficile situazione di Shanghai: “Era importante per noi massimizzare la nostra posizione di cassa data l’incertezza causata dalla chiusura del COVID in Cina”, ha affermato. La vendita è stata venduta perché la direzione di Tesla non era sicura di quanto sarebbe durata. Ad aprile, una notifica obbligatoria alla US Securities and Exchange Commission affermava che Tesla credeva nel potenziale a lungo termine dei sistemi digitali, sia come investimento che come alternativa liquida al contante.

L’attività redditizia di Tesla nei diritti sull’inquinamento, di cui altre case automobilistiche hanno bisogno per migliorare la propria impronta di carbonio, non gioca più un ruolo importante. Nel primo trimestre, la principale azienda di auto elettriche ha guadagnato oltre $ 679 milioni, nell’ultimo trimestre è stato di soli $ 344 milioni. Sebbene Tesla abbia aumentato i prezzi più volte quest’anno, il margine di profitto nell’industria automobilistica è sceso al 27,9%. Nel trimestre precedente era ancora del 32,9 per cento e un anno fa era del 28,4 per cento.

READ  CEO di Amazon: Donare beni è ancora più costoso che distruggerli

Le azioni Tesla hanno chiuso in rialzo dell’1,45% sul Nasdaq dopo aver chiuso a $ 753,30.

Redazione finanzen.net / dpa-AFX

Prodotti con leva selezionati su TeslaCon i knockout, gli investitori speculativi possono partecipare in modo sproporzionato ai movimenti dei prezzi. Basta selezionare la leva desiderata e ti mostreremo i giusti prodotti aperti su Tesla

La leva dovrebbe essere compresa tra 2 e 20

Non ci sono dati

Altre notizie su Tesla

Fonti immagine: Zigres/Shutterstock.com, Adriano/Shutterstock.com