L'ex cassiere consiglia vivamente di controllare le ricevute, soprattutto il lunedì

Date:

Share post:

Saveria Marino
Saveria Marino
"Analista incredibilmente umile. Esperto di pancetta. Orgoglioso specialista in cibo. Lettore certificato. Scrittore appassionato. Difensore di zombi. Risolutore di problemi incurabile."
  1. tz
  2. consumatore

Insiste

Anche se può essere fastidioso e dimenticarlo velocemente, è utile controllare lo scontrino direttamente sul nastro trasportatore. Un ex cassiere di un supermercato rivela il perché.

MONACO DI BAVIERA – Lo shopping al supermercato è solitamente frenetico e talvolta frenetico. Ho preparato la spesa, nel frattempo ho pagato velocemente, poi probabilmente ho buttato la ricevuta nella spazzatura e ho lasciato velocemente il negozio. Un ex cassiere spiega perché questa non è una buona idea, soprattutto visti gli attuali prezzi elevati dei supermercati. Ci sono alcune semplici cose da tenere a mente per non sprecare i tuoi soldi inutilmente.

Un ex cassiere rivela quando i clienti devono prestare particolare attenzione

L’insider rivela che anche lavorando in un supermercato o in privato, molte cose possono confondersi passaggio. Ciò è particolarmente vero per gli articoli il cui prezzo non è chiaramente indicato tramite codice a barre, in particolare i beni sfusi, in particolare frutta e verdura. Al momento del pagamento la persona deve inserire manualmente il codice.

È sempre una buona idea controllare la ricevuta dopo lo shopping. © Imago/Frank Hoermann/Sven Simon

Nella foga del momento, potrebbe succedere che un numero si avvicini di soppiatto. Ad esempio, se si paga il prezzo al chilo per la pitaya importata invece che per le mele Gala, il prezzo può aumentare rapidamente. Recentemente, un cassiere della Lidl ha fatto un lavoro ancora peggiore, emettendo deliberatamente un buono da 1 milione di euro.

Ma l'ex cassiere ha altri consigli su dove e soprattutto quando vale la pena dare un'occhiata più da vicino alla cassa. Perché un giorno potrebbe esserci molta confusione sui prezzi. E tutto questo senza alcun errore umano.

Secondo l'ex cassiere è particolarmente utile controllare gli scontrini in un solo giorno

Nello specifico, lunedì, che è esattamente il giorno in cui molte persone desiderano acquistare le nuove offerte speciali presso il discount. Ma secondo gli addetti ai lavori è proprio questo il problema. All'inizio della settimana alcuni prezzi promozionali non erano ancora stati inseriti nel sistema di cassa. Di conseguenza, anche qui è richiesta l'attenzione del cliente affinché non finisca per pagare il vecchio prezzo più alto.

Quindi vale sicuramente la pena dare un'occhiata più da vicino alla ricevuta dopo lo shopping. Anche se ti mette a disagio, dovresti affrontarlo di petto, dice l'ex cassiere. Perché è anche nell'interesse di chi sta dietro al nastro trasportatore che a fine giornata nell'armadietto ci sia la giusta quantità – soprattutto non troppo poco, ma nemmeno troppo.

A volte i reclami relativi ai prezzi errati sugli scontrini non sono così facili

Al contrario, lamentarsi di un prezzo apparentemente troppo alto non è così facile, come imparerai da questo Centro consulenza consumatori: “L'acquisto viene effettuato alla cassa: è qui che (legalmente) viene concordato per primo il prezzo.” Come cliente, non puoi effettivamente insistere su un prezzo prestabilito. Ciò richiede la buona fede del mercato. Altrimenti hai solo la possibilità di restituire la merce. A meno che non si noti prima il prezzo sbagliato sullo scontrino. (pkb)

Related articles

Napoli: due morti e 13 feriti dopo il crollo di un balcone a Scampia

Un tragico incidente ha scosso il quartiere di Scampia a Napoli: è crollata la galleria di collegamento, provocando...

Shiloh Jolie, la figlia di Angelina Jolie, vuole eliminare il nome di suo padre Brad Pitt

Cosa accadrà dopo: Shiloh Jolie-Pitt vuole abbandonare il cognome di suo padre Brad Pitt e il mondo intero...

Rughe con l’avanzare dell’età e come accelerano il processo

Prima o poi a tutti verranno le rughe. Molti cercano di combatterlo con uno stile di vita...