Ottobre 3, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’ex allenatore Louis van Gaal soffre di cancro alla prostata – così reagisce il Bayern Monaco – il campionato tedesco

Questa notizia ha sconvolto l’intero mondo del calcio!

La leggenda dell’allenatore Louis van Gaal (70) ha un cancro alla prostata. Lo ha annunciato l’allenatore della nazionale olandese, domenica, nel programma televisivo “Humberto” trasmesso dall’emittente olandese RTL.

Ora lo ha anche il suo ex club Bayern Monaco Ho accennato a parlare.

Il campione del record ha scritto su Twitter: “Il Bayern augura molta forza al suo ex allenatore Louis van Gaal nella sua lotta contro il cancro. È una personalità forte. Tutto il meglio e una pronta guarigione!”

Van Gaal ha allenato il Bayern tra luglio 2009 e aprile 2011 ed è stato in panchina per un totale di 96 partite ufficiali. Con il club ha ottenuto il doppio della Lega e della Coppa della Federazione tedesca nella sua prima stagione nella stagione 2009/2010.

Al leggendario allenatore è stato diagnosticato un cancro alla fine del 2020 e le cure sono iniziate un anno dopo. Gli è stato riservato un “trattamento meraviglioso” e le cure preferenziali.

Van Gaal ha detto: “Mi è stato permesso di entrare e uscire dall’ingresso sul retro. E se fossi andato a un appuntamento, mi è stato immediatamente permesso di trasferirmi in un’altra stanza”.

Nell’agosto 2021, Van Gaal ha firmato per la seconda volta come allenatore della nazionale olandese. “Durante il mio periodo da allenatore della nazionale, andavo in ospedale tutte le sere senza che i giocatori lo sapessero”.

READ  Max Eberl tira il limite: ecco come reagisce il mondo del calcio al ritiro dell'allenatore dal Gladbach

Inoltre: “Non si muore di cancro alla prostata, almeno non nel 90% dei casi. Di solito si muore per una malattia di base. Ma è una forma aggressiva. Ho avuto 25 trattamenti di radioterapia – ci vuole molta gestione per ottenere attraverso la vita.”

Van Gaal era ancora sulla linea laterale martedì scorso nell’amichevole di Elftal contro la Germania (1-1) e ha scherzato con Thomas Muller (32) dopo la partita.

Oltre al Bayern Monaco, altri ex club hanno risposto alla sua malattia.

L’olandese ha allenato il Manchester United tra il 2014 e il 2016. “Tutti al Manchester United sono dietro il nostro ex allenatore Louis van Gaal nella sua battaglia contro il cancro. Ti auguriamo forza e coraggio, Louis”.

Anche l’ex FC Barcelona (dal 1997 al 2000 e dal 2002 al 2003) ha pubblicato una dichiarazione: “I nostri pensieri e le nostre preghiere vanno all’ex allenatore del Barcellona Louis van Gaal, a cui è stato diagnosticato un cancro alla prostata. Tieni duro Luis e guarisci presto”.