Novembre 28, 2021

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Leader di mercato: i più grandi produttori di batterie al mondo: solo un’azienda ha piani più ambiziosi di Tesla | newsletter

?? Il 75% della produzione globale di batterie è riconducibile alle aziende asiatiche

?? L’Europa vuole aumentare la sua quota nella produzione di batterie dal sette al 31 percento

?? CATL potrebbe diventare il più grande produttore di batterie entro la fine del decennio

I produttori asiatici sono dominanti

Il centro di ricerca spagnolo per l’accumulo di energia elettrochimica e termica, CIC energiGUNE (CIC), classifica il gruppo svizzero di tecnologie per l’energia e l’automazione ABB in un rapporto sui maggiori produttori di celle nel 2020. Come mostra il rapporto, le aziende con la maggiore capacità produttiva sono principalmente localizzato in Asia. Delle 20 società quotate da ABB, solo una è un gruppo non asiatico, la francese SAFT. Le altre 19 sono tutte società asiatiche con sede nei tre paesi di Cina, Giappone e Corea del Sud, secondo CIC.
Nel 2020, il 75% della capacità produttiva globale sarà in sole sette aziende diverse, tutte originarie dell’Asia. Le aziende con la maggiore capacità sono guidate dalla sudcoreana LG Chem, con una capacità totale di 80 GWh. Tuttavia, secondo CIC, nei prossimi anni la società prevede di raddoppiare almeno la sua capacità.
La seconda più grande capacità di 60 GWh ha il partner del marchio automobilistico Toyota, la società cinese BYD. Questa azienda, che produce anche le proprie auto elettriche, tra le altre cose, ed è sostenuta da Warren Buffett, prevede di raddoppiare almeno la sua capacità produttiva, spiega CIC.
Secondo CIC, la giapponese Panasonic ha la terza maggiore capacità di produzione nel 2020. La capacità del partner Tesla è di 54 gigawattora, distribuiti in dieci stabilimenti, tra cui la Gigafactory in Nevada. Panasonic batte solo CATL con una capacità di 53 GWh. Tuttavia, la società cinese prevede di espandere la produzione che aumenterebbe la capacità a 230 GWh, riferisce CIC.
Gli ultimi tre posti vanno a SK Innovation (41 GWh), Samsung SDI (30 GWh) e Guoxuan (28 GWh).

READ  Black Friday 2021: queste offerte sono già valide - offerte in corso

Rising West

Tuttavia, l’azienda statunitense Tesla ha la più grande presenza mediatica tra i produttori di celle, anche se l’azienda non ha le proprie capacità di produzione senza Panasonic, spiega CIC. Tuttavia, la società prevede di cambiare questa situazione in futuro. Oltre al nuovo mega stabilimento a Berlino e in Texas, Tesla sta già esaminando altre località, secondo CIC. Ma anche alcune aziende europee vogliono inserirsi nel mercato. Oltre alla società francese SAFT con una capacità produttiva di quattro GWh, la società svedese Northvolt prevede di sviluppare una capacità produttiva di almeno 60 GWh entro il 2024, che dovrebbe aumentare a 150 GWh entro il 2030. Un’altra società francese, Vektor, prevede di costruire un enorme impianto nel sud della Francia a partire dal 2023. Con una capacità iniziale di 16 GWh, secondo le previsioni di mercato, dovrebbe essere possibile aumentarla a 50 GWh, continua CIC. Attraverso il progetto Italvolt, nei prossimi anni verrà costruito nel nord Italia uno dei più grandi mega-fabbrica d’Europa con una capacità potenziale di 70 GWh. “Questo è il secondo progetto che lo sviluppatore ha intrapreso [Lars Carlstrom] In Europa, a seguito del progetto Bristishvolt per lo sviluppo di un impianto con una capacità di circa 35 GWh nel Regno Unito. Con progetti come questo, l’Europa vuole cambiare il mercato dei produttori di celle entro il 2030. Da una precedente quota di produzione del 7%, la quota di capacità produttiva in Europa è destinata ad aumentare a circa il 31% entro la fine del decennio, spiega CIC. .

prospettive future

Lo sviluppo previsto dei futuri principali attori del settore CIC mostra che entro la fine del decennio l’azienda cinese CATL sarà probabilmente il produttore con la maggiore capacità di produzione (311 GWh). Attraverso l’espansione pianificata e vari progetti, l’azienda cinese dovrebbe riuscire a battere l’ambiziosa americana Tesla. La capacità di produzione di Tesla dovrebbe raggiungere i 260 gigawattora entro la fine del decennio, in base agli attuali piani dell’azienda. Secondo CIC, è probabile che l’elenco dei maggiori produttori di batterie entro il 2030 cambierà per includere alcuni dei produttori europei sopra menzionati.

READ  Il nuovo vaccino Corona di Novavax: approvazione del vaccino tradizionale fornito dall'Organizzazione Mondiale della Sanità

E. Schmal / editori finanzen.net

Altre notizie su Tesla

Bildquellen: Smile Fight / Shutterstock.com Buona giornata Foto / Shutterstock.com