Febbraio 27, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Le preoccupazioni sui tassi di interesse non hanno avuto effetto: i mercati azionari statunitensi hanno chiuso in leggero rialzo

Le preoccupazioni sui tassi di interesse non hanno avuto effetto: i mercati azionari statunitensi hanno chiuso in leggero rialzo

Le preoccupazioni sui tassi di interesse non servono a nulla
I mercati azionari americani hanno chiuso in leggero rialzo

Ascolta il materiale

Questa versione audio è stata creata artificialmente. Maggiori informazioni | Invia la tua opinione

I solidi bilanci delle principali aziende rendono felici gli investitori americani. Invece di stagnare, l’economia americana cominciò a crescere. Ciò significa che un aggiustamento dei tassi di interesse da parte della Fed è ancora molto lontano.

Nonostante le persistenti preoccupazioni sui tassi di interesse e sui bilanci aziendali incoerenti, i mercati azionari statunitensi hanno chiuso con lievi aumenti dei prezzi. IL Indice Dow Jones I valori standard sono aumentati dello 0,4% a 38.521 punti di scambio. Tecnologia pesante Nasdaq È avanzato dello 0,1% a 15.609 punti. L'ampio Standard & Poor's 500 Ha guadagnato lo 0,2% a 4.954 punti. “Gli investitori si aspettavano che il 2024 fosse un anno positivo per il mercato azionario nel complesso”, ha affermato Russell Hackman, fondatore della società di gestione patrimoniale Hackman Wealth Partners. “E se ci si aspetta che i tassi di interesse scendano ad un certo punto, dovrebbero scendere. Ma allo stesso tempo, c'è molto rischio in termini di geopolitica e di cosa farà la Fed dopo.”

Il presidente della Federal Reserve Jerome Powell ha recentemente indicato che la prossima riunione di marzo potrebbe essere troppo presto per iniziare a tagliare i tassi di interesse. Dopo un periodo di aumenti talvolta aggressivi, la Fed ha recentemente fatto una pausa per quattro volte consecutive e ha mantenuto il tasso di interesse di riferimento in un range compreso tra il 5,25 e il 5,50%. Nelle ultime settimane molti investitori hanno scommesso su un rapido cambiamento dei tassi di interesse negli Stati Uniti.

Ho chiesto a GE Healthcare e DuPont

GE Sanità
GE Sanità 74,50

La stagione dei bilanci è proseguita con bilanci consolidati diversi. Le aspettative, tra le altre cose, assicuravano un umore migliore GE Sanità. Le azioni del fornitore di dispositivi medici sono aumentate di quasi il 12%. La società prevede utili annuali rettificati per il 2024 compresi tra $ 4,20 e $ 4,35 per azione. Gli analisti si aspettano una media di 4,22 dollari. Anche i documenti erano fuori uso DuPont Un aumento del 7,4%. Dopo la battuta d'arresto nel quarto trimestre, l'azienda chimica guarda con maggiore fiducia all'anno fiscale in corso e vuole pagare di più ai suoi azionisti.

“Alcune aziende si aspettano una crescita degli utili nei prossimi sei-dodici mesi, mentre altre si aspettano una crescita dei ricavi”, ha affermato Kim Forrest, capo investitore di Bouquet Capital Partners, una società di gestione patrimoniale. “Ma è certamente la crescita, non la stagnazione, ciò che gli investitori temono”. l'anno scorso.” . Circa la metà delle società dell’S&P 500 hanno già riportato i dati del quarto trimestre. Secondo i dati LSEG, ha superato di oltre l’80% le aspettative del mercato.

Era anche sulla lista della spesa degli agenti di borsa Palantir. Le forti prospettive hanno fatto salire il titolo di oltre il 30%. Palantir prevede che gli utili per l’intero anno saranno superiori alle stime di Wall Street a causa della forte domanda per le sue offerte di intelligenza artificiale.

I prezzi del petrolio stanno aumentando

Eli LillyEli Lilly
Eli Lilly 655,50

Tuttavia, la presa di profitto è stata frustrante Eli Lilly. Dopo i numeri forti, le azioni dell'azienda farmaceutica americana sono inizialmente aumentate fino al 4,5%. Poi però è diventato negativo e ha perso lo 0,2%. Eli Lilly prevede venti favorevoli quest'anno dalla sua nuova iniezione dimagrante Zepbound. Per il 2024, il gruppo prevede un aumento significativo delle vendite tra 40,4 e 41,6 miliardi di dollari. Si prevede che l’EPS rettificato salirà da $ 12,20 a $ 12,70 (anno precedente: $ 6,32). Con una capitalizzazione di mercato di oltre 600 miliardi di dollari, Lilly è oggi l’azienda sanitaria di maggior valore al mondo.

Nel Mercato del petrolio Le aspettative di scorte limitate hanno spinto i prezzi al rialzo più tardi a febbraio. I prezzi del greggio Brent North Sea, del greggio leggero americano e del greggio West Texas Intermediate sono aumentati ciascuno di circa l'1% a 78,50 e 73,27 dollari al barile (159 litri). Phil Flynn, analista dell'agenzia di intermediazione Price Futures Group, ha affermato che i dati sulle scorte statunitensi previsti più tardi martedì e mercoledì rimarranno probabilmente relativamente alti. Ma si prevede che questi titoli diminuiranno in futuro.