Maggio 29, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Le lune possono lasciare il posto a corpi celesti da scoprire

Le lune possono lasciare il posto a corpi celesti da scoprire
  1. Pagina iniziale
  2. sapere

creatura:

da: Stendardo Tanya

Planet 9 influenza le traiettorie di altri corpi celesti nel nostro sistema solare. Solo la ricerca dovrebbe trovarlo. (foto iconica) © picture alliance / dpa / Caltech / R. Hurt (IPAC)

La comunità degli astronomi ha cercato per anni un nono pianeta nel sistema solare. Ora l’astronomo ha una nuova idea per trovare “Pianeta 9”.

HONG KONG – La comunità degli astronomi è alla ricerca del “Pianeta 9” da diversi anni. Si dice che sia un pianeta la cui presunta esistenza è determinata dai ricercatori in base al comportamento di oggetti distanti nel sistema solare. Secondo la teoria, solo un nono pianeta precedentemente sconosciuto nel sistema solare potrebbe spiegare le loro insolite traiettorie.

I calcoli mostrano che l’oggetto sconosciuto deve avere una massa compresa tra cinque e dieci masse terrestri e che si trova molto lontano nel sistema solare. Si dice che il pianeta 9 sia da 400 a 800 volte più lontano dal Sole rispetto alla Terra. E questo è un problema quando si cerca un corpo celeste sconosciuto: nelle regioni dello spazio in cui dovrebbe trovarsi il pianeta, è molto buio perché lì arriva meno luce solare. Quindi il pianeta che stai cercando non può riflettere la luce solare ed è quindi difficile da trovare. scrive fr.

Il pianeta 9 potrebbe essere rilevato da possibili satelliti

Di volta in volta, si pensa che l’oggetto in questione possa anche essere molto scuro, ad esempio un buco nero. Allora sarà difficile trovarne uno Buco nero Da cinque a dieci volte la massa della Terra sarebbe troppo piccola perché la luce possa penetrare all’esterno.

Ora l’astronomo ha guardato i dati esistenti sotto una nuova luce. Man Ho Chan (Educational University of Hong Kong) ipotizza che un pianeta delle dimensioni e della massa di “Pianeta 9” dovrebbe raccogliere diverse lune con l’aiuto della sua gravità anche ai margini del sistema solare. E alla fine potrebbero tradire il pianeta, poiché dovrebbero riscaldarlo fino a circa 100 Kelvin (-173,15 gradi Celsius) attraverso un effetto gravitazionale chiamato “riscaldamento delle maree”.

Un telescopio particolarmente sensibile in grado di rilevare le lune di Planet 9.

Un telescopio particolarmente sensibile come il radiotelescopio ALMA dell’Osservatorio europeo meridionale Eso può rilevare lune “calde”, ha scritto Chan in un articolo che per primo su un server di prestampa ArXiv il caricamento è stato effettuato Ha e nella rivista Giornale astrofisico deve essere pubblicato.

La maggior parte dei pianeti del sistema solare ne ha almeno uno luna – IL La Terra ha attualmente due luneE Giove ha 92 lune conosciute di recente E anche su corpi celesti come pianeti nani o asteroidi Le lune sono state scoperte. Nella regione del sistema solare in cui si sospetta Planet 9, dovrebbero esserci molte opportunità per catturare corpi celesti più piccoli come lune. L’area dovrebbe essere popolata da molti cosiddetti oggetti transnettuniani.

Il pianeta 9 deve avere almeno 20 lune

Secondo i calcoli di Chan, un oggetto con la massa calcolata di “Pianeta 9” avrebbe dovuto catturare 20 oggetti transnettuniani di dimensioni pari o superiori a 140 chilometri, come le lune. “Se Planet 9 è un corpo oscuro e ha un sistema satellitare, puoi osservare direttamente i possibili segnali termici emessi dai satelliti”, ha scritto Chan nel suo articolo.

“Questo sarebbe un modo efficiente e tempestivo per confermare l’ipotesi del ‘Pianeta 9’ e per verificare se Planet 9 è o meno un oggetto oscuro”. (fattura non pagata)