L'analisi mostra la fonte del meteorite Elmshorn

Date:

Share post:

Saveria Marino
Saveria Marino
"Analista incredibilmente umile. Esperto di pancetta. Orgoglioso specialista in cibo. Lettore certificato. Scrittore appassionato. Difensore di zombi. Risolutore di problemi incurabile."
  1. Home page
  2. Lo sappiamo

Wilfred Labush ha trovato un meteorite delle dimensioni di una pallina da tennis nel vialetto della sua casa a Elmshorn. © Daniel Bockoldt/DPA

La prima analisi è qui e mostra la provenienza del meteorite che ha colpito una casa a Elmshorn in aprile. I ricercatori sperano di ottenere maggiori informazioni sul sistema solare primordiale.

Münster – Quando il 25 aprile un meteorite colpì una casa a Elmshorn (Scheswig-Holstein), fu una grande sorpresa perché gli impatti di meteoriti sono estremamente rari. Gli esperti hanno ora esaminato la roccia dallo spazio e hanno pubblicato i primi risultati. Il meteorite appartiene quindi al gruppo delle condriti ordinarie di tipo H, un gruppo di meteoriti con un contenuto di minerali particolarmente elevato. Lo riferisce l'Università di Münster, dove è stato analizzato uno dei meteoriti rinvenuti.

Così gli scienziati possono confermare che si tratta davvero di un meteorite. La pietra proveniente dallo spazio risale agli albori del sistema solare, 4,5 miliardi di anni fa, e secondo i ricercatori presenta rotture estreme: la pietra è composta da diversi componenti, come un materiale molto originale e allo stesso tempo molto caldo .

Una pietra proveniente dallo spazio che è caduta attraverso l'atmosfera terrestre e si trova sulla Terra.
Un fenomeno luminoso quando una pietra proveniente dallo spazio brucia nell'atmosfera terrestre.
Un corpo celeste più piccolo di un asteroide attraversa il sistema solare.

Il meteorite Elmshorn proviene dal primo sistema solare

“La collisione del meteorite è il risultato di precedenti collisioni avvenute nel sistema solare primordiale e nella fascia degli asteroidi”, spiega in una dichiarazione Markus Patzek dell'Istituto di scienze planetarie dell'Università di Münster. “In altre parole, il corpo genitore del meteorite Elmshorn si è scontrato con altri asteroidi lì, dandoci così un'idea della storia di questo corpo celeste.

Per esaminare il meteorite, gli scienziati hanno segato un pezzo di meteorite del peso di circa 40 grammi e hanno creato diverse cosiddette sezioni sottili, che sono fette di roccia spesse 30 micrometri. Possono quindi essere esaminati ulteriormente utilizzando la microscopia ottica ed elettronica. Parte del meteorite è stata anche trasformata in una polvere fine, che è stata inviata agli istituti partecipanti in Europa per ulteriori analisi chimiche e isotopiche. Un'altra scoperta di meteorite è attualmente allo studio per individuare radionuclidi di breve durata utilizzando la spettrometria gamma ad alta sensibilità.

Il meteorite di Elmshorn dovrebbe essere esaminato ulteriormente

Nelle prossime settimane saranno condotti ulteriori studi sul meteorite di Elmshorn, con la partecipazione di istituti tedeschi, europei e svizzeri, si legge in una nota. Annuncio dell'Università di Münster egli è chiamato. Gli scienziati vogliono sapere se il meteorite fornisce ulteriori informazioni sui processi di collisione e formazione agli albori del sistema solare. (fattura non pagata)

Related articles

Southside Festival nel fango e nella pioggia: performance da megastar

Venerdì pomeriggio è iniziato il Southside Festival a Neuhausen op Eck. Si prevede che entro domenica il...

Il sole sta per spostarsi verso i poli: cosa significa questo per la Terra

Home pageLo sappiamostava in piedi: 22 giugno 2024 alle 14:08da: Tanja BannerInsisteDivideCirca ogni undici anni, i poli magnetici...