Gennaio 27, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La tensione continua: Bitcoin si stabilizza un po’ dopo il crollo dei prezzi | newsletter

La tensione continua: Bitcoin si stabilizza un po’ dopo il crollo dei prezzi |  newsletter

Tuttavia, il nervosismo degli investitori nei mercati finanziari in generale rimane elevato a causa del virus Corona e i problemi della società immobiliare cinese Evergrande, carica di debiti, e la politica della Federal Reserve statunitense diventeranno un po’ meno generosi. Inoltre, nella nuova settimana è prevista un’importante audizione dei dirigenti delle società di criptovalute alla Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti.

Esplora il trading di criptovalute su Bitqh.

Domenica mattina, Bitcoin sulla piattaforma di trading Bitstamp è costato circa $ 49.500, circa lo stesso di sabato sera. All’inizio di sabato, il prezzo della valuta digitale più grande e popolare è sceso di quasi un quinto a poco meno di $ 42.000 in meno di un’ora. Ether, la seconda criptovaluta più grande dopo Bitcoin, ha mostrato un andamento dei prezzi simile.

Secondo gli esperti, il motivo esatto dell’improvviso calo del prezzo di Bitcoin non è stato immediatamente chiaro. Qualcuno ha fatto notare l’elevata volatilità a volte delle criptovalute, soprattutto nel fine settimana, nei mercati meno liquidi. Se i singoli investitori vendono posizioni più grandi, ciò può esercitare una pressione significativa sul prezzo.

Vuoi investire in criptovalute? Le nostre guide spiegano come farlo in 15 minuti:

comprare bitcoin, comprare ondulazione, comprare IOTA, comprare litecoin, comprare ethereum, Acquista Monero.

Inoltre, attualmente c’è un’atmosfera piuttosto tesa sui mercati finanziari. Le ragioni sono l’incertezza sulle conseguenze della diffusione variabile omicron del coronavirus e l’aspettativa che la Federal Reserve, guidata dall’elevata inflazione, sarà in grado di ridurre i suoi acquisti di obbligazioni per sostenere l’economia durante la crisi del coronavirus più velocemente di quanto appena previsto.

READ  Gamestop in aumento: Wall Street cade in uno stato d'animo da sbornia

Inoltre, il sentimento è stato smorzato durante il fine settimana a causa di un avvertimento da parte del gigante immobiliare cinese Evergrande di potenziali difficoltà finanziarie. Il gruppo è in gravi difficoltà da mesi ed è considerato la più grande società immobiliare al mondo piena di debiti. C’è un’urgente necessità di raccogliere fondi in modo da poter pagare le banche, i fornitori e gli obbligazionisti in tempo. L’azienda è così grande che alcuni esperti temono un “rischio contagio” per l’economia cinese e non solo.

In questo contesto, anche i mercati azionari potrebbero subire maggiori pressioni. Il broker IG ha valutato il principale indice DAX tedesco e il principale indice statunitense Dow Jones Industrial domenica al di sotto dei livelli di chiusura di venerdì.

Tuttavia, nella nuova settimana, gli investitori di criptovaluta avranno anche gli occhi puntati su un’audizione dei capi delle aziende del settore, come la piattaforma di trading Coinbase, davanti a un panel della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti. È in agenda mercoledì.

L’analista di Emden Research Timo Emden ha spiegato che la paura di una regolamentazione forzata di Bitcoin & Co potrebbe influenzare il settore, almeno per un breve periodo, se i funzionari si pronunciassero a favore di una regolamentazione più severa. La regolamentazione negli Stati Uniti, in particolare, può avere un impatto significativo sui prezzi. Tuttavia, anche se l’approccio più difficile sarà inizialmente negativo, è necessario che le criptovalute maturino come una seria asset class. E questo sarà positivo alla fine.

/ mi sbaglio

Francoforte/New York (Dpa-AFX)

Fonti di immagini: vonDUCK / Shutterstock.com, Bukhta Yurii / Shutterstock.com

READ  DAX superiore a 16.000 punti: investitori in vena di acquisto