Maggio 29, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La stella di Betelgeuse brilla più luminosa – sta esplodendo come una supernova?

La stella di Betelgeuse brilla più luminosa – sta esplodendo come una supernova?
  1. Pagina iniziale
  2. sapere

creatura:

da: Stendardo Tanya

La stella Betelgeuse (o Alpha Orionis / Betelgeuse), situata nella costellazione di Orione. È una gigante rossa gigante e potrebbe presto esplodere. © ESO, L. Calcada

La stella prominente Betelgeuse nella costellazione di Orione attira ancora una volta l’attenzione, questa volta perché sta diventando più luminosa. Una supernova è imminente?

FRANCOFORTE – La stella luminosa Betelgeuse ha appena salutato il cielo serale con la costellazione di Orione quando il suo comportamento improvvisamente provoca di nuovo scalpore. La supergigante rossa, stella della spalla sinistra della costellazione di Orione e a circa 650 anni luce dalla Terra, sta cambiando nuovamente luminosità. Ciò è accaduto di recente nell’inverno e nella primavera del 2019/2020: Betelgeuse è diventata notevolmente più scura durante questo periodo e ha lasciato gli esperti a grattarsi la testa per lo strano comportamento.

Mentre alcuni speravano in una supernova in vista dalla Terra, la luminosità di Betelgeuse è tornata alla normalità nell’aprile 2020. Le spiegazioni per il fenomeno visibile dalla Terra non hanno nulla a che fare con la supernova. Tuttavia, è già certo che la supergigante rossa Betelgeuse un giorno finirà in una supernova. Se a un certo punto la stella esaurisce il materiale per la fusione nucleare, collasserà sotto il suo stesso peso ed esploderà.

gigante rosso
Orione (stella sulla spalla sinistra)
A circa 650 anni luce di distanza
Circa 8 milioni di anni fa
circa 3300 gradi Celsius

La stella di Betelgeuse sta diventando più luminosa: una supernova è imminente?

Nelle ultime settimane, la stella Betelgeuse è aumentata di luminosità di oltre il 50% rispetto alle sue dimensioni normali, Ancora Scientifico americano menzionato. Naturalmente, questo attira l’attenzione delle persone che osservano il cielo stellato professionalmente o privatamente. Molti sperano in un fantastico starburst. Infatti, in termini astronomici, una supernova di Betelgeuse è imminente. l’astrofisico Jared Goldberg ha detto a L.L.C Scientifico americano.

Betelgeuse è circa 900 volte il raggio del Sole. Gli esperti hanno stimato che se la stella alla fine esplodesse come supernova, sarebbe uno spettacolo da non perdere. “Quello che vedremo è che Betelgeuse diventa davvero luminosa – 10.000, 100.000 volte più luminosa del solito – nel corso di una settimana”, spiega Goldberg. La stella brillerà come una falce di luna nel cielo per circa tre mesi: sarà così luminosa che le ombre dovranno essere proiettate di notte. La supernova dovrebbe essere visibile anche nel cielo diurno per circa un anno, e di notte dovrebbe essere visibile ad occhio nudo per diversi anni.

La gigante rossa Betelgeuse: la supernova non rappresenta una minaccia per la Terra

Fortunatamente, la stella Betelgeuse è abbastanza lontana dalla Terra che una massiccia esplosione nello spazio non dovrebbe danneggiare il pianeta blu. Tuttavia, la ricerca prevede conseguenze: “Il cielo cambierà radicalmente e sarà visibile a tutti – e questo provocherà una reazione davvero grande in tutto il mondo”, afferma con certezza l’astronomo Brian Penbras.

La stella Betelgeuse è ancora troppo giovane per una supernova

Ma sulla base della luminosità, del colore, delle dimensioni e dell’età stimata di Betelgeuse della stella, gli esperti ritengono che ci sia ancora abbastanza elio da incorporare nel carbonio all’interno della stella. Se l’elio non è più disponibile, il carbonio viene convertito in ossigeno, fino a quando il nucleo non può più generare più energia e collassa sotto il proprio peso. Visto da una prospettiva umana, probabilmente ci vorrà molto tempo fino ad allora: chiunque abbia assistito al “grande oscuramento” di Betelgeuse probabilmente non assisterà all’esplosione della stella.

La costellazione di Orione è una delle più importanti delle costellazioni invernali.  Contiene la Nebulosa di Orione (M42) come parte di
La costellazione di Orione è una delle più importanti delle costellazioni invernali. Contiene la Nebulosa di Orione (M42) come parte della “Spada”. La famosa stella Betelgeuse è visibile in questa immagine: è la stella della spalla sinistra che si illumina di rosso. © Imago / Limag

L’anno scorso un gruppo di ricerca ha sviluppato una sorta di “sistema di allerta precoce” per una supernova. Il criterio più importante: se la gigante rossa diventa 100 volte più scura in pochi mesi e scompare completamente, secondo il gruppo di ricerca, dovresti dare un’occhiata più da vicino: allora una supernova è imminente. Ma a Betelgeuse, il team non vede quel pericolo nel prossimo futuro. (fattura non pagata)