Aprile 17, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La star di “Bergdoktor” Mark Keeler rovina la sua apparizione al “Giovanni Zarrella Show” – il pubblico è dalla loro parte

La star di “Bergdoktor” Mark Keeler rovina la sua apparizione al “Giovanni Zarrella Show” – il pubblico è dalla loro parte
  1. Pagina iniziale
  2. Un’ampia strada fiancheggiata da alberi

creatura:

da: Jonas Arbas

Oltre alla recitazione, Mark Keeler ama anche la musica. Tuttavia, c’erano poche prove di ciò in “The Giovanni Zarrella Show”: le critiche sono piovute sul suo duetto “Like Father, Like Son” dopo la performance.

Offenburg – Non appena termina l’attuale stagione di “Der Bergdoktor”, ci sono nuovi incarichi per Mark Keeler (57): in “Giovanni Zarrella Show” l’attore, che è stato il migliore amico della serie ZDF sin dalla prima stagione. eroe d. Martin Gruber (Hans Siegel, 53) incarna la sua abilità musicale. Tuttavia, pochissimi erano convinti dall’aspetto, poiché è apparso su Internet poco dopo …

Mark Keeler canta il duetto swing in “Giovanni Zarrella Show” – Accompagnato da errori e errori

Mancava meno di mezz’ora alla sesta edizione di “The Giovanni Zarrella Show” (25 febbraio) quando è arrivato il primo brivido della serata: Mark Keeler e suo figlio Aaron (30) sono improvvisamente apparsi tra il pubblico e hanno dato le battute iniziali a il duo There “Like Father, Like Son” per il meglio mentre si fanno strada verso il palco. Ma la performance non è stata fluida.

L’attore di ‘Der Bergdoktor’ Mark Keeler ha cantato il duetto ‘Like father, like son’ con suo figlio Aaron allo spettacolo di Giovanni Zarrella – una performance che ha suscitato il ridicolo e l’odio online (fotomontaggio) © Screenshot / ZDF / Die Giovanni Zarrella show

All’inizio, la star di “Der Bergdoktor” ha mancato brevemente il suo segnale, gettando fuori dai guai suo figlio, che ha borbottato frettolosamente le sue prime parole mentre armeggiava frettolosamente con i suoi auricolari teatrali. La parte parlata e lo scambio di parole tra padre e figlio sembravano scoordinati, un fatto che si rifletteva anche nello scarso tempismo della routine di danza swing improvvisata. Alla fine, Mark e Aaron Keeler sono semplicemente scomparsi dal palco, lasciando un Giovanni Zarrella confuso che ha dovuto gridare più volte per il 57enne prima di tornare sotto i riflettori.

‘The Giovanni Zarrella Show’ va al Round 6 – chi c’era?

Si è svolta il 25 febbraio la sesta edizione del “Giovanni Zarrella Show”. Anche a Offenburg c’era una lista di ospiti stellati con Roland Kaiser, Andrea Berg, Mark Keeler e Aaron Keeler, Bohr, Namica Wazzaz, Cimino Rossi, Nino Di Angelo, Wolkenfrey, Otti Freudenberg, Luca Hanni, Beatrice Egli, Florian Artists, Julia Lindholm Max Geisinger e Michael Schulte, Jenny Jurgens e John Jurgens, Tim Bendzko, Mighty Kelly e Adam Lambert. Il prossimo spettacolo avrà luogo il 22 aprile e sarà registrato a Berlino.

L’apparizione del “Giovanni Zarrella Show” di Mark Keeler è entrata in rete – “Tough!”

Quanto visto non è stato ben accolto dal pubblico televisivo locale: né il brano né la performance sembrano aver convinto i telespettatori del “Giovanni Zarrella Show”. “Divento così nervoso quando non riescono a seguire il ritmo”, ha criticato un utente di Twitter per gli errori di temporizzazione, mentre un altro ha twittato la voce: “Ma le note non hanno davvero colpito”. Giudizi duri come “crudele”, “tragico”, “imbarazzante” o “imbarazzante”.

Mark Keeler ha pubblicato il suo nuovo album “Mein kleine Glück” solo venerdì 24 febbraio. Ma il tamburo è diverso: “L’album può essere solo un venditore lento”, ha predetto uno spettatore, e un altro ha scherzato: “Se odio una donna, le darò un album di Mark Keeler. Mi dispiace. “Le reazioni di Offenburg lo mostrano anche ad alcune persone apparentemente è piaciuta la performance. Nel suo lavoro di attore, il 57enne ha dovuto prendere una decisione difficile: a causa della regola delle tre dita, Mark Keeler in realtà non voleva recitare nel “Bergdoktor”. Fonti utilizzate: “The Giovanni Zarrella Show” (ZDF; numero del 25 febbraio 2023), twitter.com