Febbraio 21, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Russia invia unità di sabotaggio e l’Ucraina le attira in un’imboscata

La Russia invia unità di sabotaggio e l’Ucraina le attira in un’imboscata
  1. Home page
  2. Politica

Soldati russi partecipano ad un corso di addestramento (foto d’archivio). © Dmitry Yagodkin/Imago

Nella guerra in Ucraina, la Russia fa affidamento anche su speciali gruppi di sabotaggio. Sembra che sia stato usato più frequentemente di recente.

Kiev – Nelle ultime due settimane, gruppi di sabotaggio russi hanno effettuato sette tentativi di attraversare il confine con l’Ucraina, secondo fonti ucraine. La squadra era rappresentata da Serhiy Naev Il suo canale su TelegramHo scritto che questi tentativi di infiltrazione nella guerra ucraina furono lanciati principalmente nelle regioni di Bryansk e Kursk e in parte nella regione russa di Belgorod. Secondo Nayev, comandante delle forze congiunte ucraine, queste operazioni hanno preso di mira le regioni di Chernihiv e Sumy, oltre alla regione di Pohodokhiev nella regione di Kharkiv. Recentemente l’Ucraina ha suscitato scalpore anche in Russia con atti di sabotaggio.

Secondo quanto riferito, i sabotatori russi hanno fallito in Ucraina

Neve ha affermato che le forze di difesa ucraine sono riuscite a individuare e rispondere a cinque di questi tentativi. Avrebbero teso un’imboscata e inflitto danni ai gruppi che si ritiravano dalla Russia. Un incidente specifico ha coinvolto un’unità di sabotaggio che avrebbe tentato di attraversare i confini statali nel distretto di Myrobilia di Sumy. “Grazie ai mezzi tecnici, sono stati identificati in tempo”, ha scritto il generale. Li abbiamo attaccati con colpi di mortaio, artiglieria e armi leggere”.

Il 14 dicembre, ha riferito il servizio di frontiera ucraino Posta di Kiev È stato annunciato che i sabotatori russi hanno tentato ancora una volta di infiltrarsi nella regione di Sumy. Ha avuto luogo uno scontro a fuoco tra le guardie di frontiera ucraine e gli infiltrati. Dopo la battaglia, il gruppo di sabotaggio russo si ritirò. L’entità delle loro perdite è attualmente in fase di determinazione. Il Centro per la Resistenza Nazionale ha precedentemente avvertito della presenza di forze speciali che vogliono organizzare operazioni di sabotaggio nel distretto di Sumy, nella regione di Belgorod.

I gruppi di sabotaggio russi vogliono limitare le forze ucraine

Lo ha detto l’esperto militare ucraino Vladislav Seleznyov Posta di KievLe recenti operazioni nella regione di Sumy hanno coinvolto unità delle forze speciali russe provenienti dalla regione di Kursk, che hanno effettuato ispezioni, raid e sabotaggi. “Il nemico ha molte risorse”, ha detto l’ex portavoce dello stato maggiore ucraino. “È importante per lui disperdere le nostre forze il più possibile in modo che non possiamo usarle correttamente”.

Seleznyov ha sottolineato che i gruppi sovversivi russi stanno cercando di costringere lo Stato Maggiore ucraino a mantenere una significativa presenza difensiva nella regione di Sumy, dirottando così risorse da altre regioni strategicamente più importanti.

In Ucraina operano unità di sabotaggio russe

Lo scorso ottobre, Nayev ha riferito di un incidente in cui un’unità di sabotaggio russa composta da otto persone ha tentato di infiltrarsi nella regione di Sumy, probabilmente nel tentativo di attaccare un vicino obiettivo infrastrutturale critico. Le forze ucraine respinsero l’attacco con colpi di mortaio e artiglieria, costringendo l’unità russa a ritirarsi subendo perdite. (servizio Clienti)

L’editore Christian Storr ha scritto questo articolo e poi ha utilizzato un modello linguistico AI per migliorarlo a sua discrezione. Tutte le informazioni sono state attentamente controllate. Scopri di più sui nostri principi di intelligenza artificiale qui