Maggio 29, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Russia invia il treno blindato “Volga” in Ucraina

La Russia invia il treno blindato “Volga” in Ucraina

La Russia ha trasportato un treno blindato in Ucraina. È dotato di cannoni e destinato a scopi di ricognizione.

La Russia ha inviato un treno blindato in Ucraina. Lo ha confermato il ministero della Difesa. Si dice che l’equipaggio del treno, che prende il nome dal fiume Volga, sia utilizzato per ricognizioni tecniche e sminamento, oltre a distruggere obiettivi militari in aria ea terra.

“Questo enorme complesso di armamenti consente ai soldati di operare anche nelle condizioni più difficili”, ha affermato il ministero in una nota. “Questo è un vero treno blindato, armato fino ai denti.” Il treno è dotato di mitragliatrici, ma anche di missili antiaerei, secondo il sito web militare ucraino Defence Express.

Armatura spessa e difese antiaeree

A quanto pare, i droni possono anche essere lanciati dal treno, illuminando l’area mentre si ferma. I video sui social network e dal ministero della Difesa russo mostrano che i treni blindati di Putin sono un misto di veicoli aperti e chiusi. Hanno un’armatura spessa, che si dice sia di 20 mm. Su alcuni veicoli sono installati mitragliatrici e pezzi di artiglieria presidiati da soldati. Inoltre, gli elicotteri А-52 e А-8 dovrebbero monitorare il treno dall’alto. Secondo il sito web di Defense Express, il treno può viaggiare tra i 35 ei 40 chilometri all’ora.

“Durante il volo, rileviamo aerei a bassa quota e possiamo distruggerli a una distanza di 1,5 km. Anche posizioni fortificate e veicoli terrestri leggermente corazzati possono essere attaccati a una distanza di 2,5 km. Supportiamo anche i nostri ragazzi: questa è la cosa più semplice compito del nostro plotone ”, secondo l’agenzia di stampa russa RIA, una descrizione Un soldato di cognome Vyacheslav, che è il capo della difesa antiaerea su uno dei treni blindati, le capacità del treno.

“È un protettore”, ha detto il capo del treno speciale “Amur” Sergei.”L’armatura è progettata per resistere alle esplosioni di IED sulla ferrovia. Il nostro treno parte prima che arrivino gli altri. Ha anche attrezzature per riparare la ferrovia danneggiata .” tracce il più rapidamente possibile.”

Si dice che la Russia abbia quattro treni blindati

Questo treno blindato è stato visto vicino a Melitopol a marzo, poco dopo l’attacco russo all’Ucraina. La Russia ha quattro treni blindati di questo tipo, e oltre al “Volga” ci sono anche “Amur”, “Yenisei” e “Baikal”. Si dice che siano stati costruiti nei primi anni 2000 e ristrutturati nel 2016 per ordine del ministro della Difesa Sergei Shoigu nel 2016, riferisce Eurasiatimes.

I treni blindati furono utilizzati principalmente nell’Ottocento e in entrambe le guerre mondiali. In questo modo era possibile avanzare in zone di grande potenza di fuoco più velocemente dei carri armati e dei cannoni trainati da cavalli disponibili all’epoca. Ma con il progresso tecnico dei carri armati e dei veicoli corazzati, questo vantaggio è presto scomparso e la maggior parte dei paesi ha cancellato i propri treni. Solo la Russia ha conservato questo concetto. Si dice anche che i treni blindati siano stati usati nella guerra cecena.