Aprile 16, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La nuora di Trump ottiene una posizione di leadership nel Partito repubblicano

La nuora di Trump ottiene una posizione di leadership nel Partito repubblicano

Al: 8 marzo 2024 alle 19:49

Il Comitato Nazionale Repubblicano ha due nuovi presidenti, entrambi stretti collaboratori dell’ex presidente degli Stati Uniti Trump. Compresa la nuora: ha promesso di spendere “ogni centesimo” delle donazioni per far vincere Trump.

Lara Trump, nuora dell'ex presidente americano Donald Trump, è stata eletta copresidente del Partito repubblicano. La maggioranza del Comitato Nazionale Repubblicano (RNC) ha votato per lei e per Michael Whatley, che ricopre il ruolo di presidente ed è considerato un confidente dell'ex presidente. Entrambi sono stati nominati alla carica da Donald Trump.

“L'obiettivo del 5 novembre è vincere e, come dice mio suocero, vincere alla grande”, ha detto Lara Trump nel suo discorso di insediamento prima delle elezioni presidenziali. Ha promesso che “ogni centesimo di ogni dollaro raccolto” sarebbe andato all'obiettivo di conquistare la Casa Bianca, la Camera dei Rappresentanti e il Senato per i repubblicani. “Non si tratta solo di destra contro sinistra, o repubblicani contro democratici”, ha detto Lara Trump. “Si tratta del bene contro il male.”

Il 41enne era già apparso come commentatore politico sul canale americano conservatore di destra Fox News. È la moglie del figlio di Donald Trump, Eric.

Eric Trump e sua moglie Lara Trump a Mar-a-Lago a Palm Beach, in Florida, prima del discorso di Donald Trump al ballo elettorale del Super Tuesday del 5 marzo 2024.

Whatley vede anche frodi nelle elezioni del 2020

Whatley, presidente del Partito repubblicano della Carolina del Nord, ha sottolineato nel suo discorso l'obiettivo di raggiungere la maggioranza repubblicana in entrambe le camere del Congresso americano. Nelle elezioni di novembre saranno rieleggibili anche tutti i seggi della Camera dei Rappresentanti e un terzo dei seggi del Senato. I democratici attualmente hanno una maggioranza risicata al Senato, mentre i repubblicani hanno una maggioranza risicata alla Camera dei Rappresentanti.

Whatley sostiene la falsa affermazione di Trump secondo cui il democratico Joe Biden ha vinto le elezioni presidenziali del 2020 contro il presidente in carica solo attraverso la frode.

Trump ha fatto pressione sul suo predecessore

Trump ha recentemente spinto sempre più per un cambiamento ai vertici del Comitato Nazionale Repubblicano e ha continuato a guadagnare slancio nel partito grazie alla serie di vittorie alle primarie. Dopo settimane di pressioni pubbliche da parte di Trump, l’ex presidente del partito repubblicano Ronna McDaniel si è dimessa alla fine di febbraio. Spiegando la sua decisione, ha detto che ciò consentirà al futuro candidato presidenziale repubblicano di decidere chi dovrebbe passare al vertice del partito.

Il Comitato Nazionale Repubblicano è responsabile, tra le altre cose, del coordinamento della campagna e della strategia di raccolta fondi e dell'organizzazione del convegno di nomina. Soprattutto, il finanziamento della campagna elettorale sarà probabilmente il fulcro del lavoro del nuovo presidente.

Dopo una raccolta fondi relativamente inefficace, alla fine di gennaio i repubblicani avevano meno di 9 milioni di dollari. Per i democratici di Biden si trattava di 24 milioni di dollari, secondo i documenti di entrambi i partiti.