Dicembre 7, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La NASA invia piccoli satelliti sulla luna

La NASA ha lanciato una piccola sonda sulla luna. Il minuscolo satellite ha aperto la strada al più grande progetto spaziale con equipaggio dell’umanità fino ad oggi.

La NASA vuole allestire una stazione spaziale sulla Luna prima della fine di questo decennio e ora un piccolo satellite ne sta testando l’orbita. La sonda, chiamata “Capstone” (Cislunar’s Autonomous GPS Technology Operations and Navigation Experiment) è stata lanciata a bordo di un razzo Rocket Lab “Electron” da uno spazioporto in Nuova Zelanda, ha annunciato la NASA.

“Siamo soddisfatti del successo del lancio della missione e siamo entusiasti di vedere cosa farà il Capstone una volta raggiunta la Luna”, ha affermato Jim Reuter della NASA. Nei prossimi sei giorni, il satellite sarà accelerato attraverso l’orbita terrestre bassa per essere posizionato in un’orbita di trasferimento balistico verso la Luna.

Capstone sarà in viaggio per circa quattro mesi

Quindi, Capstone utilizzerà la propria spinta e la gravità del Sole per completare il resto del percorso. In circa quattro mesi, il satellite, delle dimensioni di una scatola da scarpe, raggiungerà la luna e orbiterà attorno ad essa per almeno sei mesi esattamente nella stessa orbita prevista anche per la stazione spaziale Gateway.

La stazione spaziale, a cui partecipa anche l’ESA, è destinata a fungere da stazione intermedia per missioni con equipaggio sulla Luna – e forse anche da stazione per missioni su Marte. “Capstone” mira a escludere in anticipo potenziali rischi per l’impianto.