Maggio 22, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La moglie di Jurgen Drews ha un cancro alla pelle

La moglie di Jurgen Drews ha un cancro alla pelle

Notizie scioccanti per il re di Maiorca: Ramona, moglie di Jürgen Droz, soffre di cancro. E ora lo annuncia sua figlia Jolina.

Stasera, Jürgen Drews, sua moglie Ramona e la loro figlia Joelina possono essere visti al “The Big Beach Party 2023” di ARD. Come sempre, il trio è apparso di buon umore e onesto durante le riprese. Ma dietro le quinte, la famiglia era preoccupata. I medici hanno scoperto un tumore nella 49enne Ramona Drews.

Joelina Drews: “Mia madre si è ammalata di cancro in primavera”

Julina Droz lo ha confermato a Bild. “Mia madre si è ammalata di cancro in primavera, era un tumore maligno della pelle. È stato un enorme shock per tutta la nostra famiglia. Avevamo paura di perderla”, ha detto il 27enne.

La diagnosi è stata fatta per caso. Perché Ramona ha accompagnato il marito a un appuntamento dal dermatologo. Il traduttore di A Bed in the Cornfield ha voluto esaminare lui stesso alcune voglie. Dato che era già nella stanza dei trattamenti, Ramona Drews ha mostrato al dottore un taglio sopra il seno. La sua voglia è stata rimossa lì. Ma la cicatrice ora mostrava delle irregolarità.

Il dubbio si trasformò presto in amara realtà. Joelina Drews ricorda: “La zona non era buona, il dottore fece subito una biopsia. Il giorno dopo chiamò mia madre e le disse che aveva brutte notizie. Gli fu diagnosticato un cancro della pelle molto aggressivo e lei aveva bisogno di un intervento chirurgico per ottenerlo al momento.”

“Non ho mai visto mia madre così ansiosa e ansiosa”

La famiglia era in una “situazione di emergenza”, come ha affermato il giovane cantante. Perché stavano aspettando i risultati indipendentemente dal fatto che il cancro si fosse o meno metastatizzato e metastatizzato. “Non ho mai visto mia madre così ansiosa e preoccupata perché è sempre così positiva”, dice Jolene. “Abbiamo pianto molto in questi giorni”.

Circa una settimana dopo, ci furono notizie positive: il cancro non si era diffuso. “In retrospettiva, siamo stati lieti di scoprire il tumore al momento giusto”, afferma il 27enne con sollievo. “Mia madre lo deve a Jürgen alla fine, perché è andato dal dermatologo. Non voglio nemmeno pensare a cosa sarebbe successo se mia madre non l’avesse accompagnato. Non riesco a immaginare la vita senza mia madre. E nemmeno mio padre”.