Maggio 22, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La maggior parte dei casi di omicron è asintomatica: cosa spiega il fenomeno di Shanghai

I numeri aumentano nonostante il lockdown: la maggior parte dei casi di Omicron è asintomatica: oltre il fenomeno di Shanghai

Chiunque abbia la corona spesso non se ne accorge. Ma anche senza sintomi, chiunque può trasmettere il virus. Questo fenomeno è attualmente molto radicale a Shanghai. La città è in stretta chiusura. Allo stesso tempo, la maggior parte dei casi di oomicron è asintomatica.

Girano da marzo auraNumeri di casi In Cina verso l’alto. Il motivo: con Omikron BA.2, il paese sta attualmente vivendo la più grande ondata di corona dall’inizio dell’epidemia più di due anni fa. C’è il coprifuoco a Shanghai, il centro economico e finanziario del paese, e in altre grandi città. Milioni di persone possono fare ciò che funziona per loro Appartamenti Non partire. Il 28 marzo il governo cinese ha imposto un severo lockdown.

Tuttavia, i numeri continuano a salire. Lo hanno affermato le autorità domenica a Shangai Ancora una volta sono stati confermati più di 2.400 nuovi contagi confermati e più di 19.800 casi asintomatici. A differenza di altri paesi, la Cina non conta le infezioni asintomatiche nel suo elenco ufficiale di Covid-19 – include solo le persone con sintomi, come “Giornale mattutino della Cina meridionaleLui scrive. I numeri dei casi asintomatici sono riportati separatamente.

I numeri mostrano: la strategia Zero Covid non è una ricetta contro il Corona virus. Anche questo ce l’ha Australia Con la variabile omicron che ora controlla. La Cina continua a seguirlo. Coprifuoco, test di massa e quarantene stanno diventando meno efficaci. Il Le misure finora non sono state in grado di fermare il virus a Shanghai.

READ  Basische Ernährung: Die wichtigsten basischen Lebensmittel in der Übersicht

Invece, il South China Morning Post ha riportato troppe infezioni asintomatiche a marzo. Di conseguenza, durante l’attuale ondata di omicron nella sola Cina di marzo, c’è stato un posto Il 70% dei casi segnalati è asintomatico. La maggior parte dei casi di infezione asintomatica è stata segnalata a Shanghai. Secondo il rapporto, oltre il 90% di tutte le infezioni asintomatiche in Cina provengono da Shanghai.

La strategia di test del paese gioca un ruolo qui. I test di massa spiegano un aspetto del fenomeno di Shanghai: la maggior parte delle 30.000 nuove infezioni ogni giorno in tutto il paese viene rilevata nella città portuale.

Perché ci sono così tanti casi asintomatici a Shanghai?

Diversi fattori giocano un ruolo, tra cui

  • Immunità delle persone
  • tasso di vaccinazione,
  • Caratteristiche del virus e
  • Il fatto che i casi vengano presi in anticipo è dovuto ai test di massa.

Fattori immunologici e tasso di vaccinazione: alleviare i sintomi

Dei 25 milioni di residenti della città, ha detto Fu, 22 milioni sono stati completamente vaccinati e la metà ha ricevuto vaccinazioni di richiamo. La maggior parte di coloro che sono risultati positivi sono stati completamente vaccinati. Le vaccinazioni possono prevenire cicli particolarmente gravi, ma possono anche alleviare i sintomi o impedire che si verifichino, anche se questo non funziona più bene con Omikron come con le varianti precedenti.

Maggiori informazioni sulla vaccinazione Covid

Proprietà del fattore virale: Omicron riduce la malattia

Il fatto che le rigide misure in Cina non siano riuscite a fermare il virus è dovuto anche al fatto che Omikron è molto più contagioso delle precedenti varianti. Poiché colpisce principalmente il tratto respiratorio superiore, il tipo areola ha un vantaggio fondamentale nella diffusione.

READ  Le persone con diabete hanno un rischio maggiore di gengivite e perdita dei denti / L'Associazione tedesca dei dentisti consiglia nella Giornata mondiale del diabete: controlla le gengive

Le autorità sanitarie cinesi riferiscono che il 95% dei casi è asintomatico o presenta sintomi molto lievi, riporta il South China Morning Post. Ciò è coerente con i risultati internazionali secondo cui gli omicron spesso causano cicli più lievi rispetto, ad esempio, ai delta. Secondo le attuali conoscenze, ciò vale sia per BA.1 che per BA.2. Quindi, se ti senti male raramente, potresti non isolarti direttamente. Un altro vantaggio dell’allevamento.

Maggiori informazioni sulla variante Omicron

Test di blocco fattoriale: rilevano anche casi asintomatici di Omicron

Inoltre, una certa percentuale di trasfusioni è asintomatica. Perché alcune persone non mostrano alcun sintomo. Ciò è stato evidente relativamente presto dopo lo scoppio dell’epidemia. Tuttavia, i numeri differiscono per quanto riguarda l’elevata percentuale di infezione asintomatica, anche a seconda del disegno dello studio.

Il tasso sembra essere cambiato – e aumentato – nell’era Omicron. Uno Lo studio è stato condotto in Sud Africa a gennaio Ha scoperto che il tasso di portatori asintomatici è salito al 16% con Omicron, rispetto al 2,6% durante i focolai beta e delta.

Che cosa è considerata un’infezione senza sintomi?

Come definito dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), anche la Cina descrive l’infezione come asintomatica se il test PCR (in questo caso dalla Cina) è positivo, ma non sono presenti sintomi tipici come tosse e naso che cola, febbreL’esaurimento appare dall’elenco dei segni di malattia.

Chi non ha manifestato sintomi al momento di un test positivo ma successivamente li ha contratti è considerato un caso positivo in Cina.

È normale che i test di massa richiesti a Shanghai rivelino molte infezioni asintomatiche. Anche chi è risultato positivo senza mostrare sintomi è ancora isolato. Questo duro destino colpisce attualmente migliaia di persone in Cina ogni giorno.

READ  Progetti in sospeso: come la scienza prende le distanze dalla Russia

Ogni persona infetta deve andare in un campo di isolamento

Si teme di essere messi in quarantena se uno dei test in corso dovesse risultare positivo. Ogni persona contagiata in Cina deve recarsi nei magazzini centrali, allestiti anche in sale espositive per decine di migliaia. Spesso non ci sono bagni. Ci sono lamentele sui bagni sporchi. “Si tratta di siti chiusi per i super distributori ed è molto facile essere infettati”, avverte il vicepresidente della Camera di commercio europea in Cina Bettina Shun-Bhanzen, che vive da molto tempo nella città costiera.


Per saperne di più qui:
Chiusura completa del Corona: a Shanghai i peggiori timori si avverano

Al momento non c’è alcun segno di rilassamento a Shanghai. Cani robot che camminano per le strade. Tra questi suona: “Indossa una maschera, lavati spesso le mani e misura la temperatura!” Gli esperti cinesi non si aspettano che l’epidemia a Shanghai sarà veramente sotto controllo fino a metà giugno.

L’UE lancia l’ultimatum per i camion: enorme ingorgo al confine bielorusso

keko / con dpa