Febbraio 27, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Federcalcio tedesca potrebbe trovarsi di fronte ad un terremoto a livello tecnico, a causa dell’allenatore dell’Under 17 Christian Woeck

La Federcalcio tedesca potrebbe trovarsi di fronte ad un terremoto a livello tecnico, a causa dell’allenatore dell’Under 17 Christian Woeck

Il direttore sportivo della DFB Andreas Rettig (da sinistra), l’allenatore U17 Christian Wock e il presidente Bernd Neuendorf celebrano il titolo mondiale U17.Foto: DPA/Jürgen Kessler

Gli sport

Nikolai Stunner

Konstantin Hyde, Max Morstedt e Faïl ​​​​Harchaoui erano probabilmente sconosciuti alla maggior parte degli appassionati di calcio fino alla settimana scorsa. Se gli appassionati di questo sport conoscono i giovani giocatori che hanno vinto clamorosamente il primo titolo mondiale Under 17 della Germania lo scorso fine settimana.

Erano ormai ben conosciuti nel mondo dello sport, festeggiati cerimonialmente dalla Federcalcio tedesca nella sua sede di Francoforte e ricevevano elogi da uno o due esperti televisivi. Lothar Matthaus, ad esempio, nella sua rubrica su Sky ha ammirato l’atteggiamento dei giovani professionisti: “I ragazzi hanno lottato, ognuno ha fatto il suo lavoro e c’era un sistema chiaro che si vedeva”.

Watson è ora su WhatsApp

Adesso su Whatsapp e Instagram: aggiorna il tuo Watson! Ci prenderemo cura di te Qui su WhatsApp Con i punti salienti di Watson di oggi. Solo una volta al giorno: niente spam, niente bla, solo sette link. una promessa! Preferisci essere aggiornato su Instagram? Qui Puoi trovare il nostro canale di streaming.

I giocatori si sono presentati con lotta e voglia di vincere. Ma non per l’assetto tattico e il sistema di gioco. Il responsabile di questo è stato l’allenatore Christian Walk. Il 50enne fa parte della Federcalcio tedesca dal 2012 e ha più volte sostenuto e sviluppato gruppi giovanili dall’Under 15 all’Under 17. Adesso la gara riguarda anche Paris Brunner e il leader Noah Darvitch.

Tuttavia, al momento non è chiaro quale sarà il futuro di Wück. Ovviamente il suo attuale contratto durerà solo fino alla fine del mese. L’ex allenatore dell’Holstein Kiel sarà quindi libero e potrà firmare con qualsiasi club che gli faccia un’offerta vantaggiosa.

DFB: Per l’allenatore del campione del mondo Under 17 Wück è iniziata la partita a poker

Dopo la vittoria finale, Walk ha detto del suo futuro che non dipendeva da lui, ma se la Federcalcio tedesca voleva continuare. Lunedì, al “Kicker Daily”, il direttore sportivo della Federcalcio tedesca Guti Czatzialksiou ha annunciato di voler assolutamente parlare con Walk.

“Non c’era carta bianca a bordo e non c’è stata alcuna firma rapida. È una strada a doppio senso, deve essere d’accordo. Ma riceverà sicuramente un’offerta.”

Ma con questa offerta la Federcalcio tedesca si trova nei guai. Walk aveva già accennato al fatto che negli ultimi anni i giovani allenatori hanno ottenuto solo contratti di un anno. Secondo “Sport Bild” ciò è dovuto anche alla tesa situazione finanziaria della federazione. Anche Sandro Wagner, vice allenatore della Nazionale Julian Nagelsmann, era affetto da questo difetto.

Secondo il settimanale all’interno dei vertici dell’associazione è chiaro che il Wück deve essere prolungato. L’allenatore deve formare un altro ciclo triennale con il prossimo gruppo Under 15 e sviluppare con successo i giovani.

Problema DFB: non è chiaro se l’allenatore di successo Walk accetterà un nuovo contratto di un anno. Probabilmente riceverebbe un contratto a lungo termine con un club, dandogli più sicurezza nel layout. Tuttavia, se Wück dovesse ottenere un contratto a lungo termine, gli altri giovani allenatori potrebbero sollevare proteste.

Si dice che circa 20 allenatori si trovino nella stessa posizione e passino da un contratto all’altro ogni anno. Se la Federcalcio tedesca dovesse fare un’eccezione per Wück, gli altri allenatori potrebbero risentirsi. Sarà quindi interessante vedere cosa escogiteranno i dirigenti del calcio tedesco per trattenere Wück e allo stesso tempo non turbare i suoi compagni di squadra.