Aprile 16, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La decisione verrà presa a marzo?

La decisione verrà presa a marzo?

Sebbene la lista delle cose da fare per Max Eberl sia molto lunga, la ricerca di un nuovo allenatore è la massima priorità al Bayern Monaco. Secondo le informazioni attuali, i responsabili di Izar vogliono fare del loro meglio nelle prossime settimane.

“Non è facile”, ha sottolineato Max Eberl lo scorso fine settimana prima della partita della Bundesliga contro il Magonza, quando gli è stato chiesto della ricerca di un allenatore al Bayern Monaco. Anche il direttore sportivo del Monaco ha chiarito che non c'è fretta: “È importante fare la cosa giusta e non il più rapidamente possibile”.

Ma Eberle sa che senza un nuovo allenatore potrà sviluppare solo in misura limitata i suoi piani per la nuova stagione. Né il previsto cambio di rosa né il mercato estivo potranno essere attuati senza un nuovo allenatore.

Il Bayern preme per una decisione rapida

Non è chiaro quando al più tardi il Bayern presenterà il successore di Thomas Tuchel. Come riportato dal quotidiano della sera di Monaco, ciò potrebbe accadere più velocemente di quanto previsto in precedenza. Secondo il giornale, i dirigenti del Bayern premono per una decisione in panchina a marzo, al massimo ad aprile. L'obiettivo è portare chiarezza e pianificazione della sicurezza nella Säbener Straße.

Il Bayern ha già individuato il favorito in Xabi Alonso. Il problema: il 42enne vuole entrare nei dettagli sul suo futuro sportivo solo dopo questa stagione. Ciò significa in parole povere: maggio il più presto possibile.

Anche se Eberl ha recentemente smentito pubblicamente che il Bayern avrebbe avuto colloqui concreti con Alonso o altri candidati, secondo Sky le cose restano ancora sullo sfondo. Il Bayern deve avere un contatto diretto sia con la dirigenza che con Alonso.

Se i campioni della Bundesliga escono a mani vuote con Alonso, Roberto De Zerbe del Brighton & Hove Albion è considerato un piano B in casa Bayern Monaco. Eberle in particolare si dice sia un grande amico dell'italiano.