Maggio 22, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La cirrosi epatica è una delle malattie croniche più gravi in ​​ospedale

L’abuso di alcol, l’epatite virale e il fegato grasso non alcolico sono le cause più comuni di cirrosi. È la malattia cronica più letale dell’ospedale. Questo è stato ora il risultato di un ampio studio a lungo termine condotto dalla Germania. La situazione in Austria dovrebbe essere comparabile; I paesi sono simili in termini di degenze ospedaliere e consumo di alcol.

Quarta causa di morte in Europa centrale

“La cirrosi, in cui il tessuto epatico funzionale è perso e sfregiato, è lo stadio terminale comune della maggior parte delle malattie epatiche croniche e la quarta causa di morte più comune nell’Europa centrale”, ha scritto la Goethe University dello studio condotto da Juniel Tribeca della Goethe University. Ospedale universitario di Francoforte sul Meno.

Il team degli autori ha analizzato i dati su 250 milioni di ricoveri ospedalieri in Germania dal 2005 al 2018 per qualsiasi causa. Lo 0,94 per cento di questi ricoveri è attribuibile a una diagnosi di cirrosi, nella maggior parte dei casi come comorbidità piuttosto che come malattia principale.

Mortalità associata ad altre malattie

La mortalità per cirrosi epatica è stata esaminata principalmente in ospedale. Sebbene questo tasso di mortalità sia diminuito dall’11,57% al 9,49% durante il periodo di osservazione, era significativamente superiore al tasso di mortalità ospedaliera dopo il ricovero per altre malattie: l’8,4% dei ricoverati in ospedale è morto per insufficienza cardiaca cronica. , l’8,4% è morto a causa di insufficienza renale, 6,4 per cento e infine 5,2 per cento a causa di BPCO/BPCO. “Se la cirrosi epatica si verifica in concomitanza con un’altra malattia cronica, la sua mortalità è aumentata da due a tre volte, in particolare nelle malattie respiratorie infettive”, ha affermato l’università.

READ  Giornata internazionale della felicità: perché non inseguire la felicità - una guida

Meno casi di pazienti con epatite C

Grazie all’introduzione di antivirali direttamente efficaci contro la malattia dell’epatite C alcuni anni fa, la percentuale di cirrosi associata all’epatite C nel periodo di osservazione è stata ridotta a circa un terzo. L’epatite cronica C può quasi sempre essere curata con questi farmaci entro poche settimane.

Più morti per fegato grasso e obesità

Al contrario, la frequenza della cirrosi causata dalla steatosi epatica non alcolica (NASH) è quadruplicata durante questo periodo, parallelamente a un aumento dei pazienti patologicamente obesi (obesi).

La dipendenza da alcol è la causa più comune

Tuttavia, la cirrosi epatica causata dall’abuso di alcol non è stata influenzata da queste trasformazioni. “Rappresentano il 52 per cento di tutti i casi di cirrosi registrati nello studio e la tendenza è in aumento in termini assoluti”, hanno affermato gli autori dello studio.

I pazienti stanno diventando più giovani

Rispetto ad altre malattie croniche, i pazienti con cirrosi erano significativamente più giovani: la metà aveva meno di 64 anni. Due terzi di loro erano uomini. Tribeca ha riassunto i fatti: “I risultati del nostro studio mostrano che i decisori e i contribuenti sanitari dovrebbero investire molto di più nella prevenzione della cirrosi alcolica”.

Situazione simile in Austria

Austria e Germania sono simili sotto aspetti chiave: nel 2019 il consumo pro capite di alcol è stato registrato in Germania a 12,8 litri, l’Austria è rimasta indietro con una media di 11,9 litri, ma è stata anche relativamente “molto avanzata” in Europa. Con 252 ricoveri ogni 1.000 abitanti (per tutte le cause), la Germania è in testa alla lista dell’OCSE in quest’area nel 2019, seguita dall’Austria al secondo posto con 253 ricoveri ogni 1.000 abitanti.

READ  Diabete di tipo 2: un esame del sangue mostra i segni anni prima che appaia